Droni in azione contro i roghi
Droni in azione contro i roghi
attualità

Due droni per individuare i roghi di rifiuti

L'annuncio di Puliamo Terlizzi

Elezioni Regionali 2020
Incessante e cadenzata l'attività di salvaguardia dell'ambiente portata avanti dall'associazione Puliamo Terlizzi, sempre più punto di riferimento cittadino per chi ha a cuore queste tematiche.

Per continuare nella sua azione, l'associazione usufruirà anche di due droni, messi a disposizione dai due cittadini che hanno deciso di supportare il progetto di monitoraggio costante del territorio.

«Di fronte al perdurare di situazioni di forte inquinamento e rischio per la salute e dell'inerzia dell'Amministrazione Comunale che non intraprende alcuna misura - scrivono da Puliamo Terlizzi -, ci siamo dotati di strumenti in grado di individuare, nel giro di una manciata di secondi, i siti dai quali avvengono le emissioni tossiche.

Per aumentare la capacità operativa - spiegano - i droni saranno equipaggiati di telecamere termiche per la visione notturna delle fonti di calore. I droni e i piloti saranno in regola con il vigente regolamento ENAC in materia di mezzi aerei a pilotaggio remoto. Non violeranno la privacy di alcuno ma si limiteranno, per così dire, ad osservare dall'alto ed individuare i siti ove i criminali stanno bruciando rifiuti e ammorbando l'aria».

Come funzionerà è poi esplicato nel passaggio successivo: «Gli apparecchi si alzeranno da due "basi" tenute strettamente top-secret situate a due estremità opposte della città e voleranno lontani da abitazioni o persone in modo da rendere assolutamente sicure le missioni. Saranno in grado di volare anche in condizioni di vento sostenuto e scarsa visibilità. Le informazioni raccolte saranno girate immediatamente alle autorità competenti per i dovuti accertamenti. Qualora ci siano altri detentori di droni in regola con le autorizzazioni, che vogliano collaborare, ci scrivano. Facciamo crescere questa flotta di guardiani dell'aria!», è stato l'appello conclusivo.
  • rifiuti
  • Puliamo Terlizzi
  • Droni
Altri contenuti a tema
PuliAmo Terlizzi in azione nella zona di via Vecchia Sovereto PuliAmo Terlizzi in azione nella zona di via Vecchia Sovereto Il quindicenne Giuseppe De Nicolo ha ripulito l'area dai rifiuti
Cosa succede dopo il tramonto? Il video di PuliAmo Terlizzi Cosa succede dopo il tramonto? Il video di PuliAmo Terlizzi La denuncia filmata dell'associazione ambientalista che sollecita le istituzioni a fare la loro parte
Diversi roghi appiccati in contrada Pozzo Schettino, zona Gurgo e Pozzo Soldano (VIDEO) Diversi roghi appiccati in contrada Pozzo Schettino, zona Gurgo e Pozzo Soldano (VIDEO) Puliamo Terlizzi:«Attivare Commissione d'inchiesta sui roghi tossici e task force»
Abbandono rifiuti: al via la campagna di PuliAmo Terlizzi Abbandono rifiuti: al via la campagna di PuliAmo Terlizzi Tutte le info utili per evitare che il nostro territorio diventi una discarica
Rogo in viale Ciurcitano: la denuncia di PuliAmo Terlizzi Rogo in viale Ciurcitano: la denuncia di PuliAmo Terlizzi L'Associazione ambientalista lamenta un mancato intervento della Polizia Locale
Pulizia dell'agro nella zona dell'Appia Traiana nel ricordo di Paul Cappelli Pulizia dell'agro nella zona dell'Appia Traiana nel ricordo di Paul Cappelli L'appuntamento è alle 16.00 di sabato 11 luglio
«Profondo degrado su Via Vecchia Sovereto»: la denuncia di Puliamo Terlizzi «Profondo degrado su Via Vecchia Sovereto»: la denuncia di Puliamo Terlizzi Asfalto malridotto, rifiuti ed erbacce le criticità rinvenute
Giuseppe De Nicolo, il quindicenne che ha atteso i Vigili del Fuoco per far spegnere l'incendio di via Chicoli Giuseppe De Nicolo, il quindicenne che ha atteso i Vigili del Fuoco per far spegnere l'incendio di via Chicoli Giovane volontario di Puliamo Terlizzi, è un modello di cittadinanza attiva
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.