Roghi nell'agro
Roghi nell'agro
Cronaca

Diversi roghi appiccati in contrada Pozzo Schettino, zona Gurgo e Pozzo Soldano (VIDEO)

Puliamo Terlizzi:«Attivare Commissione d'inchiesta sui roghi tossici e task force»

Terlizzi continua a bruciare e anche parecchio. Domenica e lunedì scorsi, 19 e 20 luglio, sono state giornate letteralmente di fuoco. Roghi individuati dall'associazione Puliamo Terlizzi sono stati, infatti, appiccati in Pozzo Schettino, zona Gurgo e Pozzo Soldano.

Nell'area di campagna di Pozzo Schettino, situata tra Terlizzi e Molfetta, il proprietario del fondo ha bruciato una grande quantità di scarti vegetali. I volontari di PT hanno segnalato il misfatto agli agenti di Polizia Municipale domandandone la sanzione, dal momento che è stata violata l'ordinanza sindacale, valida fino al 15 settembre, che vieta espressamente di incendiare i residui vegetali.

In zona Gurgo sono state date alle fiamme diverse sterpaglie, tant'è che sono intervenuti sul posto sia i Vigili del Fuoco sia la Guardia di Finanza. Tra l'altro, si tratta nello specifico di un'area già sottoposta a sequestro due anni fa, perché impiegata in passato come discarica abusiva.

Per finire, in contrada Pozzo Soldano è stato avvistato del fumo nero oltre ad essere percepito nell'aria uno sgradevole odore acre.

«Occorre rendere al più presto operativa la Commissione d'inchiesta sui roghi tossici approvata all'unanimità dal Consiglio Comunale qualche settimana fa e attivare una task force che veda Carabinieri, Polizia Locale e associazioni di volontariato attive sulla questione lavorare sinergicamente per sconfiggere questo male che avvelena la nostra terra e intossica la nostra salute» è questo l'appello di Puliamo Terlizzi che da diverso tempo ormai è promotore del progetto "Che aria tira" volto a monitorare gli illeciti ambientali commessi a danno dell'intera comunità terlizzese.

A questo link il video completo di uno dei roghi.
  • Puliamo Terlizzi
  • roghi
Altri contenuti a tema
Nuovo intervento dei giovani di Puliamo Terlizzi nella zona del campo sportivo Nuovo intervento dei giovani di Puliamo Terlizzi nella zona del campo sportivo Domenica scorsa riempiti circa venti bustoni di immondizia abbandonata
Davide, Giuseppe e Nicolò: i tre giovani moschettieri ambientali di Puliamo Terlizzi Davide, Giuseppe e Nicolò: i tre giovani moschettieri ambientali di Puliamo Terlizzi Domenica scorsa la pulizia dei giardini nei pressi dell'asilo "Arcobaleno"
Puliamo Terlizzi chiede sostegno per l'acquisto di un drone con videocamera termica Puliamo Terlizzi chiede sostegno per l'acquisto di un drone con videocamera termica La campagna di crowfunding avviata su un portale specializzato
Nuova protesta di Puliamo Terlizzi: i rifiuti raccolti saranno lasciati nel centro urbano Nuova protesta di Puliamo Terlizzi: i rifiuti raccolti saranno lasciati nel centro urbano Si acuisce il dissenso per l'inerzia dell'Amministrazione Gemmato
Maxi incendio, Puliamo Terlizzi: «Ci lascia sgomenti il silenzio dell'Amministrazione» Maxi incendio, Puliamo Terlizzi: «Ci lascia sgomenti il silenzio dell'Amministrazione» Ancora ignota la dinamica del rogo avvenuto sulla via Traiana, probabilmente appiccato da ignoti poco prima
PuliAmo Terlizzi in azione nella zona di via Vecchia Sovereto PuliAmo Terlizzi in azione nella zona di via Vecchia Sovereto Il quindicenne Giuseppe De Nicolo ha ripulito l'area dai rifiuti
Cosa succede dopo il tramonto? Il video di PuliAmo Terlizzi Cosa succede dopo il tramonto? Il video di PuliAmo Terlizzi La denuncia filmata dell'associazione ambientalista che sollecita le istituzioni a fare la loro parte
Abbandono rifiuti: al via la campagna di PuliAmo Terlizzi Abbandono rifiuti: al via la campagna di PuliAmo Terlizzi Tutte le info utili per evitare che il nostro territorio diventi una discarica
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.