Il bagnotto di largo Torino
Il bagnotto di largo Torino
attualità

Degrado in Largo Torino, dopo il servizio Rai l'indignazione del Consigliere De Chirico

Presentata una richiesta di bonifica agli amministratori da un gruppo di cittadini

Terlizzi ancora sotto i riflettori dei media pugliesi e nazionali. Questa volta per un servizio della testata giornalistica regionale della Rai che ha messo in evidenza le condizioni igienico-sanitarie terribili in cui versa il bagno che serve il mercato di largo Torino (qui il video).

Anche i commercianti si sono detti indignati ai microfoni del servizio pubblico, rivelando la difficoltà di operare in una zona in cui i servizi igienici sostanzialmente mancano. Tra le primissime reazioni politiche è arrivata quella del Consigliere comunale del Partito Democratico, Michelangelo De Chirico, il quale ha puntato il dito contro quanto dichiarato dal Sindaco Ninni Gemmato nel servizio del Tg3 Puglia.

«Come cittadino - scrive De Chirico - sono indignato per il danno d'immagine che la nostra città ha ricevuto dalle risposte fornite dal sindaco Gemmato al giornalista del TgR. Come Consigliere comunale non posso invece non evidenziare che:
1) il sindaco non ritiene di bacchettare la ditta addetta alla pulizia e manutenzione del bagnotto, confermando incapacità di controllo e di programmazione;
2) il sindaco e la sua maggioranza conoscono benissimo dal 2013 le condizioni d'uso e di degrado in cui versa il bagnotto, peraltro oggetto di ripetute mie segnalazioni ed interrogazioni nonché di petizioni di residenti tutt'oggi inevase;
3) il sindaco sa benissimo che per la custodia e la sorveglianza del bagnotto sono stati (e credo vengano tuttora) spesi dei soldi per l'addetto del servizio civico, senza mai vederne ombra;
4) da qualche settimana sono terminati i lavori di rigenerazione urbana di largo Torino (costruzione appartamenti in vendita, altro che Edilizia Residenziale Sociale!) ma tutta l'area mercatale resterà in queste condizioni in quanto nell'ultimo progetto approvato da "Gemmato & C." è sparita la sua riqualificazione!
Dichiarare al Tg
- conclude De Chirico - che è scontato che si debba intervenire per la manutenzione, quando in tutti questi anni hai visto, taciuto, non fatto nulla e consentito tutto ciò, significa ammettere una propria incapacità amministrativa».

Intanto i cittadini della zona di largo Torino, riunitisi in una sorta di comitato spontaneo, hanno protocollato il 5 novembre scorso una richiesta di bonifica dell'area, nonostante il completamento della rigenerazione della zona, che «versa in condizioni igieniche pessime a causa dei cattivi e della sporcizia costante derivante dalle attività commerciali tuttora operanti, con seri disagi per tutti i residenti in tutte le ore del giorno». La richiesta che ne consegue è quindi quella di revoca della destinazione provvisoria ad area mercatale.
  • largo torino
  • Michelangelo De Chirico
Altri contenuti a tema
Fermata autobus di via Bovio, De Chirico scrive al Sindaco Fermata autobus di via Bovio, De Chirico scrive al Sindaco L'esponente PD ha protocollato una richiesta all'Amministrazione di ripristino degli stalli
Mezzi dell'ASIPU vecchi e fatiscenti utilizzati per la raccolta dei rifiuti a Terlizzi Mezzi dell'ASIPU vecchi e fatiscenti utilizzati per la raccolta dei rifiuti a Terlizzi La denuncia del consigliere Michelangelo De Chirico sullo stato di quelli che svolgono il servizio porta a porta
Segnaletica verticale ZTL, botta e risposta tra Gemmato e De Chirico Segnaletica verticale ZTL, botta e risposta tra Gemmato e De Chirico Un post su Facebook per annunciare l'attesa riattivazione secondo le nuove norme
Largo Torino versa in pessime condizioni igienico-sanitarie Largo Torino versa in pessime condizioni igienico-sanitarie La denuncia dei residenti per una situazione ormai al collasso
Michelangelo De Chirico e Giovanni Mele fiduciari per Terlizzi dell'Ordine degli Ingegneri Michelangelo De Chirico e Giovanni Mele fiduciari per Terlizzi dell'Ordine degli Ingegneri Masciopinto: «Obiettivo è quello di intensificare il dialogo con le Amministrazioni locali»
Interrogazione urgente dell'opposizione sulla revoca degli avvisi di mobilità dei dirigenti Interrogazione urgente dell'opposizione sulla revoca degli avvisi di mobilità dei dirigenti Sono stati informati anche il Collegio Revisori dei Conti e la Prefettura di Bari
Bulloni senza protezioni alle giostrine del PalaFiori Bulloni senza protezioni alle giostrine del PalaFiori La denuncia del Consigliere comunale Michelangelo De Chirico (PD)
1 Le opere del Maestro Volpe giacciono dimenticate Le opere del Maestro Volpe giacciono dimenticate La scoperta del Consigliere comunale Michelangelo De Chirico
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.