Partecipo Anch'io. <span>Foto Paolo Alberto Malerba</span>
Partecipo Anch'io. Foto Paolo Alberto Malerba
Politica

Bilancio di previsione, primo appuntamento pubblico a Terlizzi

“Partecipo anch’io” per coinvolgere la comunità nella vita amministrativa

Nel corso della serata di mercoledì 28 Febbraio, è andato in scena il primo dei due appuntamenti di "Partecipo anch'io" previsti dall'amministrazione comunale, per coinvolgere in un processo partecipativo diretto, i cittadini sul Bilancio di Previsione 2024-2026, passo fondamentale per tracciare gli obiettivi prioritari dell'intera comunità a breve e medio termine. La Sala Consiliare, in corso Vittorio Emanuele 26, ha ospitato l'evento, cha ha visto gli amministratori locali nella figura del sindaco Michelangelo De Chirico, del vicesindaco Gaetano Minutillo e degli assessori Michele Berardi e Francesca Scolamacchia dialogare con i cittadini e presidenti di associazioni, nel tentativo di tracciare le nuove linee programmatiche della nostra città nel massimo esercizio della democrazia, raccogliendo idee, proposte e anche qualche critica costruttiva. Gli argomenti all'ordine del giorno sono stati temi legati ai "Servizi alla Persona", ovvero, Ambiente, Controllo del territorio, Cultura, sociale e Transizione Digitale.
Nel corso del dibattito, moderato dalla volontaria Gaia Zero, il sindaco Michelangelo De Chirico insieme agli amministratori locali presenti, ha posto il focus su diversi interventi già programmati dall'amministrazione comunale (anche il semplice riempimento di buche stradali) ma che trovano difficoltà nell'attuazione per i tempi lunghi della burocrazia e degli uffici, sollevando con onestà la questione. Stesso discorso per quello che riguarda il teatro Millico di cui si è discusso nel corso della serata, «anche qui non sta mancando l'impegno dell'amministrazione nel seguire le pratiche giorno per giorno, ma ci si scontra con cavilli burocratici che giocoforza dilatano i tempi di consegna alla città», sono state le parole rammaricate del primo cittadino. Per quello che riguarda la sicurezza invece, molto apprezzato si sta rivelando il servizio di pattugliamento a piedi degli agenti della Polizia Locale che riesce così ad essere vicina alla città e punto di riferimento per i cittadini, con un focus sulla legalità tuttavia da tener sempre attenzionato. Nel suo discorso il vicesindaco Minutillo ha fatto notare che «per quanto un bilancio possa essere flessibile, dinamico e prestarsi alle esigenze dei cittadini e si è qui per questo, prevede già una serie di costi fissi prestabiliti e di cui i margini di manovra inevitabilmente devono tener conto. Non è un "libro dei sogni" ma siamo qui per ascoltare ogni vostra idea, proposta e perché no, soluzione» sono state le sue parole alla comunità. Presenti tra il pubblico, nell'esercizio di ascolto di una serata in ogni caso partecipata e dinamica, i consiglieri Giuseppe Volpe, Michele Volpe, Alessia Ippolito, Franco Tesoro e la neo Commissaria cittadina dell'Udc Laura Chiapparino.

Ogni cittadino, ogni idea, ogni presenza, può fare la differenza ma questo non deve rimanere solo uno slogan. Ed è questo l'auspicio e l'invito a partecipare, responsabilmente, al secondo ed ultimo appuntamento di quest'anno di "Partecipo anch'io" previsto per giovedì 7 marzo alle ore 18.30 nella Sala Consiliare ubicata presso l'ufficio dei Servizi Sociali del Comune di Terlizzi in corso Vittorio Emanuele 26. L'incontro era previsto per giovedì 29 febbraio, rimandato successivamente a causa delle avverse condizioni meteorologiche. L'obiettivo resta quello di realizzare un dialogo costruttivo e duraturo nel tempo tra l'amministrazione comunale i cittadini e le associazioni del territorio, affinché molte decisioni siano condivise nel rispetto delle risorse economiche-finanziarie a disposizione. Gli argomenti all'ordine del giorno saranno relativi allo Sviluppo e Pianificazione territoriale ovvero Agricoltura, Attività Produttive, Lavori Pubblici, Urbanistica.
Riteniamo da queste poche righe, che l'indirizzo politico sia necessario nella gestione e nella programmazione di una comunità; ma senza che questo tuttavia faccia sentire deresponsabilizzati i cittadini, i cui atteggiamenti di rispetto del prossimo e delle regole di buon senso, restano un indicatore determinante della qualità della vita di ogni città.
  • politica
  • bilancio di previsione
Altri contenuti a tema
Torna il consiglio comunale: si discuterà di guerra in Palestina e bilancio di previsione Torna il consiglio comunale: si discuterà di guerra in Palestina e bilancio di previsione Seduta straordinaria giovedì 18 aprile e seduta ordinaria anche lunedì 22 aprile
Terremoto in Regione Puglia, il Movimento 5 Stelle: «Rimettiamo tutte le deleghe» Terremoto in Regione Puglia, il Movimento 5 Stelle: «Rimettiamo tutte le deleghe» Per la comunicazione ufficiale a Bari il presidente Giuseppe Conte
Franco Tesoro passa all'UDC Franco Tesoro passa all'UDC Il consigliere comunale: «Un nuovo percorso politico sempre fedele alla grande famiglia dei Popolari»
Bilancio di previsione, si è svolto il secondo appuntamento pubblico a Terlizzi Bilancio di previsione, si è svolto il secondo appuntamento pubblico a Terlizzi “Partecipo anch’io” ha cercato di coinvolgere anche questa volta la comunità nella vita amministrativa
Bilancio di Previsione, a Terlizzi due incontri aperti alla cittadinanza Bilancio di Previsione, a Terlizzi due incontri aperti alla cittadinanza “Partecipo anch’io” per coinvolgere la comunità nella vita amministrativa
Laura Chiapparino è il nuovo Commissario dell’UDC di Terlizzi Laura Chiapparino è il nuovo Commissario dell’UDC di Terlizzi Col proposito di offrire un’alternativa politica moderata sul territorio
Bilancio di previsione, Minutillo elogia il lavoro di squadra Bilancio di previsione, Minutillo elogia il lavoro di squadra L'assessore: «Abbiamo lasciato invariate le tariffe Imu e Tari»
Bilancio di previsione approvato. La soddisfazione di De Chirico Bilancio di previsione approvato. La soddisfazione di De Chirico Il sindaco: «Continueremo a lavorare per rendere Terlizzi un luogo migliore in cui vivere, lavorare e crescere»
© 2001-2024 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.