polizia locale al mercato
polizia locale al mercato
attualità

Al mercato settimanale vigili anche da Molfetta e Giovinazzo

E' l'effetto della convenzione tra i comuni per migliorare la sinergia tra i corpi di polizia locale

Un vigile di Terlizzi, uno di Giovinazzo e due di Molfetta. Anche martedì scorso, come ogni martedì giorno di mercato settimanale, erano a pattugliare tra le postazioni del mercato settimanale. Una pattuglia mista frutto della convenzione che il comune di Terlizzi ha siglato con le polizie locali di Molfetta e Giovinazzo formando di fatto una sorta di corpo unico tra forze dell'ordine urbane. Un primo assaggio lo si aveva avuto durante le festività patronali o in occasione dell'evento podistico "Corri col Carro" quando dalle altre città limitrofe erano giunti agenti per dar man forte agli uomini di Terlizzi. Ora gli effetti della convenzione si cominciano a vedere anche nelle attività quotidiane.

«Gli effetti della collaborazione tra i Comuni di Terlizzi, Molfetta e Giovinazzo, stanno portando ad una maggior presenza delle forze di Polizia Locale sul territorio - sottolinea l'assessore alla Polizia Locale e Sicurezza Gioacchino Allegretti -da qualche settimana lo stanno toccando con mano i cittadini e gli operatori che frequentano il mercato settimanale». In questo caso i controlli si sono concentrati sulle irregolarità amministrative relativi ai posteggi degli ambulanti, nel monitoraggio del fenomeno dell'abusivismo commerciale legato alla vendita di merce contraffatta, al contrasto del borseggio, al fine di tutelare al meglio il cittadino.
«In questo modo viene garantita la sicurezza ai cittadini contro il rischio di scippi e truffe e si ottiene una turnazione nei vari ruoli degli agenti di Polizia Locale. Questo offre la garanzia di imparzialità nell'eseguire un lavoro delicato e pieno di attenzioni.
Il prossimo passo sarà la sicurezza sulle strade che collegano i tre Comuni ed un maggior controllo contro l'abbandono selvaggio dei sacchetti della spazzatura nelle strade di campagna».
  • mercato
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Rissa in pieno centro, scarcerati già dalla settimana scorsa i migranti coinvolti Rissa in pieno centro, scarcerati già dalla settimana scorsa i migranti coinvolti Ancora un messaggio di solidarietà da parte della polizia della Città Metropolitana
Venti giorni di prognosi per Laura Scicutella, la vigilessa aggredita dai migranti Venti giorni di prognosi per Laura Scicutella, la vigilessa aggredita dai migranti Anche il SASS Puglia esprime solidarietà
Il Sulpl sollecita una legge di riordino per la Polizia Locale Il Sulpl sollecita una legge di riordino per la Polizia Locale Il sovintendente capo di Bisceglie Gaetano De Vincenziis ha incontrato a Roma la parlamentare 5 Stelle Francesca Galizia
Fiat Seicento rubata ritrovata a Terlizzi Fiat Seicento rubata ritrovata a Terlizzi La Polizia Locale ha avviato le indagini
Telelaser, droni e fototrappole: Molfetta, Terlizzi e Giovinazzo fanno squadra Telelaser, droni e fototrappole: Molfetta, Terlizzi e Giovinazzo fanno squadra Ieri vertice tra i sindaci Tommaso Minervini, Tommaso Depalma e Ninni Gemmato
«Non mi sono mai sentito un eroe, ho fatto solo il mio lavoro». Il vigile investito da una bomba va in pensione «Non mi sono mai sentito un eroe, ho fatto solo il mio lavoro». Il vigile investito da una bomba va in pensione Le congratulazioni da parte dell'amministrazione comunale
Operazione di Carabinieri e Polizia Locale contro lo spaccio di droga Operazione di Carabinieri e Polizia Locale contro lo spaccio di droga Perquisizione in sale giochi e giardini: utilizzate anche unità cinofile
Auto sospetta in via Oratorio di Sovereto, rimossa dalla Polizia Locale Auto sospetta in via Oratorio di Sovereto, rimossa dalla Polizia Locale Gli agenti allertati dai residenti del quartiere
© 2001-2018 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.