IMG
IMG
Cronaca

Terlizzi zona protetta (FOTO)

Il silenzio per le strade, la chiusura di bar e ristoranti alle 18.00. La città dei fiori rispetta le norme governative sul Coronavirus

Allo scoccare delle 18.00, orario fissato per la chiusura di bar, ristoranti ed altri esercizi commerciali, in ossequio al DPCM 9 marzo 2020, Terlizzi si presentava inevitabilmente come vedete in foto: semi-deserta.

All'indomani dell'estensione a Zona Protetta all'intera Italia, abbiamo passeggiato rigidamente in solitaria per le zone centrali, che solitamente sono molto più affollate nelle ore serali. La nostra passeggiata ieri, 10 marzo, è iniziata dai piedi della Torre Normanna in piazza Cavour, per poi proseguire su corso Vittorio Emanuele II e viale Roma, per poi affacciarci nella zona del 'PalaFiori', ovviamente chiuso come tutta l'impiantistica sportiva della nazione.

Impossibile, come è giusto fosse per prevenire ogni contagio, non notare l'atmosfera surreale, ovattata, sospesa in un tempo senza tempo. Nello spazio antistante il palazzetto le giostrine e i giardini erano deserti. Nessun bimbo fuori, nessuna mamma a vigilare.

Proseguendo per le vie della città siamo risaliti per viale dei Garofani per proseguire verso piazza Amendolagine, prima di imboccare nuovamente viale Roma, ancora corso Vittorio Emanuele II, ripassando per piazza Cavour e piazza IV Novembre. D'impatto le tante luci spente e i bar chiusi come da decreto. Impatto visivo e d'animo, pur sapendo quanto questo quadro desolante sia più che mai necessario.

Dopo essere stati nella piazza centrale, abbiamo infine percorso corso Dante e corso Garibaldi, per poi imboccare corso Umberto I e rientrare inconsuetamente alle ore 20.30. Senza nessun rischio, avendo incontrato rarissimi passanti, alcuni dei quali anche con mascherine (non necessarie se non si è raffreddati, lo ricordiamo) e tutti a debita distanza gli uni dagli altri, tranne qualche anziano.

Terlizzi è questa, città nella lunga e grandissima zona protetta italiana. Terlizzi deve essere questa ai tempi del Coronavirus, nella lunga notte della nostra Repubblica, in attesa che torni a splendere il sole.

Nelle nostre foto proviamo a farvi rivivere quell'atmosfera invitandovi a proseguire in questo comportamento virtuoso.
  • Terlizzi
  • Terlizzzi Zona Protetta
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

649 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, la Puglia sotto i 40mila positivi. Ieri registrati altri 23 decessi Covid, la Puglia sotto i 40mila positivi. Ieri registrati altri 23 decessi I guariti sono stati 1621. Cala anche il numero dei posti letto occupati in ospedale
Nelle ultime ore in Puglia positivo poco più del 6% dei tamponi Nelle ultime ore in Puglia positivo poco più del 6% dei tamponi A Terlizzi sono 264 ancora le persone alle prese con il virus
Ieri vaccinate 432 persone al PalaChicoli di Terlizzi. Molti gli insegnanti Ieri vaccinate 432 persone al PalaChicoli di Terlizzi. Molti gli insegnanti Sale ancora il numero delle somministrazioni effettuate nella struttura
Covid, 264 terlizzesi attualmente positivi. 40mila pugliesi si curano a casa Covid, 264 terlizzesi attualmente positivi. 40mila pugliesi si curano a casa Ieri registrati altri 36 decessi e 1712 guarigioni in regione
Covid, 684 nuovi casi in Puglia. Diminuisce il numero di ricoverati Covid, 684 nuovi casi in Puglia. Diminuisce il numero di ricoverati Sono stati registrati anche 24 decessi e 1439 guarigioni
Rallenta il contagio da Covid in Puglia Rallenta il contagio da Covid in Puglia Solo il 5,18% dei tamponi positivi al virus
Covid-19, in Puglia 25 morti nelle ultime ore Covid-19, in Puglia 25 morti nelle ultime ore Sono 646 i nuovi contagi e 1666 le persone ricoverate
Sars CoV2, diminuisce il numero dei ricoverati negli ospedali pugliesi Sars CoV2, diminuisce il numero dei ricoverati negli ospedali pugliesi Ieri registrati altri 21 decessi e 1215 guarigioni in regione
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.