IMG
IMG
Altri sport

Un anno di sport a Terlizzi

Abbiamo selezionato alcune notizie per rivivere il 2019 appena alle spalle

Amici carissimi prime di tuffarci nell'anno che verrà e augurandovi un 2020 ricco di successi e soddisfazioni, riviviamo insieme delle pagine del libro sportivo del 2019. Nel nostro amarcord abbiamo messo insieme da gennaio a dicembre 12 pagine una per ogni mese andando a riprendere anche qualche pagina triste del nostro sport oltre ai tanti successi e ricordi felici.

GENNAIO

Il nostro racconto inizia proprio con un pagina poco rosea dello sport terlizzese. Difatti nel mese di gennaio purtroppo prosegue il momento nero del Terlizzi Calcio compagine militante nel campionato d'Eccellenza. Alle dimissioni del presidente Giuseppe De Nicolo giunte nel mese di dicembre fanno seguito quelle di mister Michele Anaclerio.


FEBBRAIO

Nel secondo mese dell'anno raccontiamo della favola Futsal Terlizzi che al suo primo anno di attività giunge sino alla finale di Coppa Puglia di serie C2, con il sogno della conquista dell'ambito trofeo regionale che per i terlizzesi si interrompe solo al cospetto della corazzata Itria Calcio a 5, che si impone per 9-1 confermando il pronostico di inizio Final Four. "Per noi già essere qui era un traguardo, aver raggiunto questa finale è un capolavoro", era stato il commento a caldo di Francesco Rapicavoli ai microfoni di Antenna Sud dopo il match. "A inizio agosto non si parlava nemmeno di una squadra di Futsal a Terlizzi ma con tanta passione e tanto lavoro abbiamo dimostrato di poter essere protagonisti e di meritare questi palcoscenici", sostenne il direttore sportivo.

MARZO

Il terzo mese del 2019 racconta di un alternarsi di vittorie e sconfitte del Futsal Terlizzi che poi andrà a concludere con un lusinghiero quinto posto che permette ai ragazzi di mister Nico Allegretta di giocarsi i playoff promozione. Con la concomitante vittoria del Bitonto, la vetta dista 10 punti per il Terlizzi che vede tornare il Futbol Cinco Bisceglie a sole tre lunghezze dal secondo posto rossoblù.

APRILE

Domenica 14 aprile vi è una batosta per i tifosi del calcio rossoblù. I ragazzi di mister Francesco Barione, dopo le vicissitudini societarie, terminano la loro avventura nel campionato d'Eccellenza cedendo mestamente con il punteggio di 2-0 al Mesagne Calcio nella gara valevole per gli spareggi retrocessione. Allo stadio 'Aberto Guarini' termina ufficialmente l'escalation del calcio terlizzese partita dalla terza categoria nella stagione 2013-14 con la presidenza di Michele Fracchiolla poi proseguita con il patron Giuseppe De Nicolo.

MAGGIO

Il mese di maggio racconta dell'emozione vissuta dall'amazzone terlizzese Martina Nardini in sella al suo Elias Van de Vrijenakker. Si è classificata al 43° nella categoria C125 al CSIO di Piazza di Siena - a Roma, per il prestigiosissimo "Master d'Inzeo", uno degli appuntamenti clou della stagione mondiale dell'equitazione. Vincere è un sogno che si realizza, ma il solo parteciparvi significa essere entrati nell'olimpo di uno sport che in Italia vanta una grande tradizione.

GIUGNO

Il mese di giugno invece racconta di una grande soddisfazione in casa Scuola di Pallavolo Terlizzi grazie ai piccolissimi classe 2007, 2008 e 2009 che si laureano campioni Territoriali (province Bari, Barletta-Andria-Trani, Foggia) under 12 maschile.
Nella finale disputata al PalaPertini di Noicattaro, nel pomeriggio di martedì 18 giugno, le piccole pesti allenate dal duo Michelangelo Maggialetti – Elisabetta Todisco battono, nella prima gara della finale a quattro, la Bitritto Sportiva con il punteggio di 2-0 (15-11, 15-8), per poi sconfiggere in finale, sempre per 2-0 (15-7, 15-11), quell'Atletico Sammichele che nell'altra semifinale aveva avuto la meglio sulla Pallavolo Molfetta in due set con i parziali di 15-12, 15-10.

LUGLIO

Il mese di luglio è quello del mercato delle trattative e delle firme sui contratti. Tra le tante trattative andate a buon fine ne abbiamo scelta una quella del talento terlizzese classe 2005, Francesco Colamesta, cresciuto nelle fila dell'Olimpia Sacro Cuore, dalla stagione 2018-19, vestirà la maglia prestigiosa del Parma. L'accordo tra il club emiliano di serie A ed i suoi genitori è stato chiuso nella giornata di mercoledì 17 luglio.

AGOSTO

Ad agosto invece svanisce la favola del calcio terlizzese. Scaduti i termini fissati per il 2 agosto per iscriversi al campionato di Promozione, il calcio rossoblù per la quarta volta in meno di trent'anni riprenderà dalla Terza Categoria.

SETTEMBRE

Settembre racconta di due trionfi. Partiamo dal talento della canoa Vito Tambone che continua a stupire e questa volta lo ha fatto a livello nazionale conquistando ben 4 ori e un 1 argento nelle Finali nazionali del 'Trofeo Canoa Giovani' e 'Meeting delle Regioni' tenutosi a Caldonazzo (Trento) il 31 agosto ed il 1° settembre scorsi.
Il tredicenne terlizzese, allenato dal duo Felice Taldone e Giuseppe Marino, sabato 31 agosto ha conquistato l'oro nelle gare del K1 200 metri e K2 200 metri e il bronzo nel K1 2000 metri del parte dedicata al Meeting delle Regioni in cui ovviamente rappresentava la Puglia.

Non contento, nella giornata di domenica 1° settembre dedicata alle gare di società, il ragazzo in forza all'Accademia Navale di Molfetta ha conquistato il doppio oro nel K1 200 e nel K2 200 metri.

Il nostro racconto settembrino del 2019 non poteva non soffermarsi sulle imprese del cannibale dell'handbike, Luca Mazzone, ai mondiali di paraciclismo di Emmen. In Olanda, Mazzone cala il triplete potando a casa tre ori su altrettante gare: cronometro, prova in linea e staffetta. Il campionissimo di Terlizzi ha conquistato il quindicesimo oro iridato, a cui fanno da contorno i 3 argenti in 18 gare disputate in sei edizioni fra il 2013 e il 2019 (nel 2016 il mondiale non si è disputato perché anno olimpico). Mazzone ha dato appuntamento ai suoi tifosi e a tutti gli sportivi alle Paralimpiadi di Tokyo, per scrivere ancora pagine importanti di sport e di vita.

OTTOBRE

Il mese di ottobre racconta del doppio trionfo della pallavolo terlizzese nel 3° Torneo PalaFiori 'Memorial Mimmo Tempesta' grazie al double tra il quadrangolare maschile e il triangolare femminile parla esclusivamente terlizzese.

Dei due successi a tinte rossoblù, a meritare la copertina è sicuramente la meno attesa delle vittorie, quella della Punto Tessile di mister Nicola Matera che al sabato contro ogni pronostico si aggiudicava il torneo maschile, battendo in rimonta, in un'entusiasmante finale, il quadrato ed esperto Volley Cassano delle Murge con il punteggio di 3-2 (17-25, 25-22, 18-25, 25-20, 17-15). Finale al cardiopalma dunque, in cui la Punto Tessile oltre a rimontare il computo dei set essendo sotto 1-2, compiva recupero più prodigioso nel quinto, allorquando essendo sotto 3-8 al cambio di campo, raggiungeva i ragazzi di mister Antonio Masiello sul 10-10 per poi spuntarla ai vantaggi con il display del PalaFiori che recitava 17-15 al momento della festa terlizzese.

Nelle due semifinali i terlizzesi avevano avuto la meglio sul New Volley Gioia con il punteggio di 3-0 (25-14, 25-16, 15-10), mentre i murgiani avevano surclassato lo sfortunato Don Milani Volley Bari sempre per 3-0 (25-16, 29-27, 15-4).

Diverso il cammino della Doni Bomboniere, che nel triangolare del volley rosa domenicale metteva subito in chiaro le cose battendo in gara 1 la Polis Volley Corato con il punteggio di 3-0 (25-14, 25-17, 15-11), aggiudicandosi tre punti in classifica in quel torneo che prevede una formula di girone all'italiana. Nella seconda gara, le coratine avevano la meglio per 2-1 (25-17, 15-25, 15-11) sulla Justbritish Bitonto allenata dal duo Roberto Grimaldi – Giovanni La Gioia (ex Terlizzi da giocatori). La classifica dopo gara 2 è la seguente Terlizzi 3, Corato 2, Bitonto 1; alla compagine terlizzese bastava dunque un punto in gara 3 contro il Bitonto per conquistare il trofeo.
La partita finale si rivelava una formalità, poiché le ospiti erano costrette a scendere in campo in formazione rimaneggiata con la regista Erika Minafra ai box per un infortunio alla caviglia; non ci resta che narrare di un 2-0 (25-14, 25-11) con il terzo parziale che non si era disputato perché ininfluente.

NOVEMBRE

Domenica 3 novembre invece rimarrà come data indelebile nella storia dello sport terlizzese. Polis Terlizzi esordisce nella propria casa il 'PalaFiori' affrontando nel derby del campionato regionale under 17 le blasonate Aquile Molfetta, e lo fa scrivendo una favola già ribattezzata in città 'remuntada bleurossogranata' , con i ragazzi allenati dal duo Domenico Gesmundo – Francesco Barile che nell'arco dei 10' finali, passano dal 2-5 al 6-5.

DICEMBRE

Il nostro viaggio nel 2019 non poteva che terminare con la favola che sta vivendo la pallavolo terlizzese femminile. Nell'ultima sfida dell'anno la New Volley Terlizzi ha battuto con il punteggio di 3-0 (26-24, 25-18, 25-21) il Frascolla Taranto mentre la Vibrotek Volley Leporano è caduta in tre set (25-18, 29-27, 25-21) sul campo dell'Asem Volley Bari. Per le ragazze rossoblù è quindi vetta solitaria, con un + 2 sulla prima inseguitrice, la Dream Volley Nardò, passata sul Campo della Polis Volley Corato per 0-3 (22-25, 21-25, 15-25). La classifica nelle prime quattro posizioni al termine del 2019 è la seguente: New Volley Terlizzi 25, Dream Volley Nardò 23, Vibrotek Volley Leporano 22, Farmacia Centro Conversano 22.
  • PalaFiori
  • futsal terlizzi
  • Doni Bomboniere Terlizzi
  • Polis Terlizzi
  • New Volley Terlizzi
  • Italtrasporti New Volley Terlizzi
Altri contenuti a tema
La Polis Terlizzi ai nastri di partenza della serie D di volley La Polis Terlizzi ai nastri di partenza della serie D di volley Francesco Pittò: «I ragazzi sono carichi, la cittadinanza e gli imprenditori hanno sposato il progetto, unico neo gli spazi del PalaFiori»
La Polis Terlizzi è tornata al lavoro con tutte le sue squadre La Polis Terlizzi è tornata al lavoro con tutte le sue squadre Dopo la pausa di fine agosto in casa blurossogranata tutti in campo
Affidati a Nico De Chirico i gruppi Esordienti e Pulcini della Polis Affidati a Nico De Chirico i gruppi Esordienti e Pulcini della Polis Il preparatore dei portieri del Bisceglie Femminile guiderà i nati tra 2008 e 2011 del club di Terlizzi
Polis Terlizzi: Luigi Volpe è il direttore sportivo Polis Terlizzi: Luigi Volpe è il direttore sportivo I vertici societari affidano al cinquataquatrenne l'importante ruolo del settore calcio 5
Ripescaggio in C1: Futsal Terlizzi beffato di quattro decimi di punto Ripescaggio in C1: Futsal Terlizzi beffato di quattro decimi di punto Il sodalizio rossoblù aveva fatto richiesta di ripescaggio con Noci e Turi
La Polis Terlizzi affida a Michele Vino i settori "Primi Calci" e "Piccoli Amici" La Polis Terlizzi affida a Michele Vino i settori "Primi Calci" e "Piccoli Amici" Il sodalizio blurossogranata ha scelto il neo mister UEFA C l'importante gruppo dei nati tra il 2012 e il 2014
Il Futsal Terlizzi ripartirà anche dai giovani talenti Il Futsal Terlizzi ripartirà anche dai giovani talenti Iniziato lo stage sotto lo sguardo attento dei ds Rapicavoli e Caputi
Domenico Gesmundo confermato alla guida della Polis Terlizzi under 17 Domenico Gesmundo confermato alla guida della Polis Terlizzi under 17 Dopo il buon lavoro della scorsa stagione, i vertici societari hanno inteso dargli fiducia
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.