Roberto Lusito
Roberto Lusito
Vita di città

Vaccinazione personale scolastico: Roberto Lusito racconta la sua esperienza

Un grazie alla scienza che in un solo anno ha prodotto i vaccini

Nella giornata di giovedì 3 marzo, Roberto Lusito, Direttore Amministrativo del Polo Liceale Sylos- Fiore DI Terlizzi, ha ricevuto la sua dose di vaccino AstraZeneca.

Dopo la somministrazione, Lusito ha voluto raccontare in una breve chiacchierata con la nostra redazione la sua esperienza sottolineando come da parte sua vi fosse «Consapevolezza di quello che stavo facendo. Un grazie va alla scienza che in un solo anno è riuscita a produrre il vaccino», ha quindi sottolineato colui il quale ricopre da poco anche il ruolo di Consigliere comunale di Città Civile.

E proprio per il suo ruolo pubblico, Lusito ha voluto lanciare un messaggio ai suoi concittadini: «Non abbiate timore nel vaccinarvi. Io sintomi e malori non ne ho avuti, tranne qualche dolore diffuso nella nottata successiva».

Era stato d'altronde emblematico il suo post, pubblicato su Facebook: «Oggi
- scriveva scherzando postando la foto che vi mostriamo - ho fatto il vaccino. Tutto ok. Almeno per ora. Ho aspettato tanto...e nell'attesa ho pensato che secondo me basterebbe mettere il vaccino nella birra e riaprire tutti i pub per una rapida vaccinazione di massa. O no?».

Scherzo sì, ma non molto lontano da quanto successo ad esempio in Israele, uno degli Stati più avanti nella campagna vaccinale, dove i pub ed i locali pubblici sono rimasti aperti a sera ed il personale medico somministrava le dosi ad anziani e giovani accompagnatori, in un'atmosfera tutt'altro che cupa.

C'è bisogno di celerità e che l'Unione Europea non continui a condizionare l'approvvigionamento degli Stati membri con pastoie di carattere burocratico. Si proceda in fretta per il bene di tutti.
  • Vaccino Covid
  • Roberto Lusito
Altri contenuti a tema
Più di 14mila somministrazioni nelle ultime 48 ore: continua la campagna vaccinale della ASL Bari Più di 14mila somministrazioni nelle ultime 48 ore: continua la campagna vaccinale della ASL Bari Entro il 30 aprile saranno concluse in anticipo le vaccinazioni per i soggetti 70 – 79 anni
Vaccino Covid, anche a Terlizzi scade oggi la possibilità di accettazione per i nati nel 1946 e 1947 Vaccino Covid, anche a Terlizzi scade oggi la possibilità di accettazione per i nati nel 1946 e 1947 Proseguono le somministrazioni non senza qualche intoppo. Oggi tocca ai 77enni ed ai 76enni
Vaccino Covid, la Regione Puglia chiarisce: «Domani solo 79enni» Vaccino Covid, la Regione Puglia chiarisce: «Domani solo 79enni» Martedì toccherà anche i 78enni
Vaccino over 60 senza prenotazioni: Emiliano incontra i sindaci pugliesi Vaccino over 60 senza prenotazioni: Emiliano incontra i sindaci pugliesi Dal Governo accelerata sul piano, ma sono molte le perplessità
Vaccini a Terlizzi: il PalaChicoli si rifà il look (LE FOTO) Vaccini a Terlizzi: il PalaChicoli si rifà il look (LE FOTO) Lavori ai bagni ed agli spogliatoi ormai completati. Lunedì la consegna
PalaChicoli, partito l'allestimento box per hub vaccinale (FOTO) PalaChicoli, partito l'allestimento box per hub vaccinale (FOTO) Gemmato: «Siamo riusciti a far aggiungere altri 6 box»
Vaccini, in Puglia in arrivo 100mila dosi Pfizer-BioNTech Vaccini, in Puglia in arrivo 100mila dosi Pfizer-BioNTech Montanaro: «Accelerazione finalmente possibile»
Vaccinazioni over 70: da oggi possono accettare i nati nel 1950 e nel 1951 Vaccinazioni over 70: da oggi possono accettare i nati nel 1950 e nel 1951 Termina così la fase di accettazione. Dal 12 aprile si parte con le somministrazioni
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.