La tentata rapina avvenuta a Scorrano
La tentata rapina avvenuta a Scorrano
Cronaca

Tentata rapina a Scorrano, si costituisce a Terlizzi il terzo complice

Un 25enne di Casarano è stato fermato dai Carabinieri. L’arresto dei primi due nella mattinata del 12 aprile

È stato arrestato a Terlizzi, nel barese, il terzo componente della banda fermata pochi giorni addietro e ritenuta responsabile di una violenta rapina ai danni di una tabaccheria a Scorrano.

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Maglie, guidati dal capitano Giorgio Antonielli, in collaborazione con i colleghi di Molfetta, hanno infatti fermato Mirko Gennaro, di 25 anni. Il ragazzo, di Casarano, è stato colpito da una ordinanza di custodia cautelare per il tentato colpo all'interno dell'esercizio commerciale scorranese e i cui complici sono stati fermati pochi giorni fa.

I tre, infatti, avevano tentato la rapina a un bar tabacchi di Scorrano lo scorso 23 gennaio e poco dopo si erano dati alla fuga. Qualche giorno fa, il 12 aprile, al termine di un'attività di indagine da parte dei militari dell'Arma, erano scattate le manette ai polsi di Marco Casciaro, 35enne, e di Salvatore De Gaetani, 19enne entrambi di Ugento, ma una terza persona era sfuggita all'arresto e nei suoi confronti erano partite immediatamente le ricerche.

Il 25enne si è presentato spontaneamente presso lo studio del proprio avvocato di fiducia, del Foro di Trani, per poi consegnarsi agli uomini dell'Arma. Al termine delle formalità di rito, è stato associato infine presso la casa circondariale di Trani a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
  • Arresti Terlizzi
Altri contenuti a tema
Terlizzese in trasferta ad Andria con la cocaina: in manette una 40enne Terlizzese in trasferta ad Andria con la cocaina: in manette una 40enne La donna, incensurata, era in compagnia di un 52enne. Sono stati fermati dalla Polizia di Stato e rinchiusi in carcere
Rubano cavi telefonici in rame ed isolano alcune abitazione circostanti. Arrestati Rubano cavi telefonici in rame ed isolano alcune abitazione circostanti. Arrestati Fermati dai Carabinieri, dopo un breve inseguimento, due bitontini. Rinvenuti anche tronchesi, un'accetta e dei cavi in nylon
Soldi per ritirare una querela. Arrestati due terlizzesi di 57 e 43 anni Soldi per ritirare una querela. Arrestati due terlizzesi di 57 e 43 anni I due sono stati colti in flagranza di reato dai Carabinieri. Avevano chiesto 500 euro ad un 56enne di Molfetta
Bitonto all'assalto dei bancomat francesi: nel gruppo anche un terlizzese di 39 anni Bitonto all'assalto dei bancomat francesi: nel gruppo anche un terlizzese di 39 anni Nei guai anche il sorvegliato speciale Giuseppe Tarantino. Operazione di Polizia e Finanza: sequestrati beni per circa 60 milioni
Presa la banda dei furti d'auto, agivano anche a Terlizzi Presa la banda dei furti d'auto, agivano anche a Terlizzi 14 i colpi accertati, arrestati dai Carabinieri di Matera due pregiudicati di Bitonto
Operazione "Short message", l'ultimo ricercato si consegna ai Carabinieri Operazione "Short message", l'ultimo ricercato si consegna ai Carabinieri Antonio Coppola era temporaneamente in Svizzera. Sale a 43 il numero dei fermati
I Dello Russo-Ficco usati come "ponte" di rifornimento con l'Albania I Dello Russo-Ficco usati come "ponte" di rifornimento con l'Albania 55 gli indagati. A casa di Paolo Ficco rinvenuti un giubbotto antiproiettile e 18.000 euro
Marijuana nel trullo, arrestati in tre. Ma le analisi danno ragione a loro Marijuana nel trullo, arrestati in tre. Ma le analisi danno ragione a loro I Carabinieri avevano sequestrato oltre 25 chili. In realtà avevano un principio attivo di Thc contenuto entro i limiti di legge
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.