Sportello Medico Popolare
Sportello Medico Popolare
attualità

"Sportello medico popolare gratuito" ogni venerdì nella sede della Garra

Il 4 dicembre inizia il corso sugli elementi di primo soccorso

È attivo ogni venerdì, dalle 18 alle 20, lo "Sportello medico popolare gratuito" avviato da La Garra, sezione locale dell'Arci, a partire dallo scorso giugno. Presieduto in prevalenza da studenti di medicina o delle professioni sanitarie, coadiuvati da professionisti, i volontari si rendono disponibili per rendere maggiormente fruibili, in maniera gratuita, prestazioni già presenti, ma di cui sovente i cittadini sono all'oscuro. Il tutto, si precisa, viene gestito nel rispetto della normativa sulla privacy e dei dati sensibili.

Attraverso il portale "Puglia Salute", accessibile a chiunque, i ragazzi de La Garra si occupano dei servizi del CUP prenotando e disdicendo visite, oltre a consentire il pagamento del ticket con carta. Tra le altre cose, mettono in contatto chi ne ha bisogno con medici specialisti.

Lo sportello funge anche da infopoint per divulgare informazioni sui servizi offerti dalla Asl sul territorio, come l'esenzione dai ticket, i calendari vaccinali nazionali, i piani di prevenzione regionali e il consultorio.

La lodevole iniziativa sta riscontrando un buon successo. Il venerdì, infatti, si affacciano in media sulle cinque persone in cerca di aiuto. Molteplici sono gli obiettivi. In particolare, si vogliono guidare i soggetti meno avvezzi, come disabili, anziani e immigrati, nelle procedure di accesso a servizi esistenti ed erogati dall'ente pubblico. Si cerca, poi, di abbattere la fila d'attesa al CUP e di organizzare dei progetti specifici sulla prevenzione in tema di salute.

Di qualche giorno fa, ad esempio, è l'iniziativa sulla "Mindfulness" in merito alla gestione dello stress. A partire dal prossimo 4 dicembre, invece, avrà inizio il corso, di cinque incontri indipendenti, "E tu cosa faresti? Elementi di primo soccorso" in merito alla gestione delle urgenze afferenti ai diversi sistemi e apparati del corpo umano.

Lo sportello medico de La Garra sta pian piano costruendo una rete di solidarietà con altri sportelli dell'hinterland (Molfetta, Barletta, Canosa e Bari), costituti da volontari giovani e medici in pensione, questi ultimi desiderosi di proseguire la loro attività al servizio della comunità.

Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi alla sede de La Garra, in corso Dante 26, ogni venerdì dalle 18 alle 20, contattare la pagina Facebook "La Garra" o il profilo Instagram "arci.lagarra", oppure inviare una mail all'indirizzo collettivolagarra@gmail.com .
  • La Garra
  • Sportello medico popolare gratuito
Altri contenuti a tema
Terlizzi assente a Milano per la Giornata dei diritti civili Terlizzi assente a Milano per la Giornata dei diritti civili La nota delle associazioni e dei movimenti antifascisti che supportano al scorta civica alla Senatrice Liliana Segre
"Avanzi Popolo 2.0", l'iniziativa di recupero cibo promossa da La Garra "Avanzi Popolo 2.0", l'iniziativa di recupero cibo promossa da La Garra Diversi gli esercizi commerciali che devolvono le eccedenze alimentari
Giovedì la presentazione del libro "Il peggio di me "di Ismaele La Vardera Giovedì la presentazione del libro "Il peggio di me "di Ismaele La Vardera L'evento è promosso dal Festival per la Legalità, La Garra e Libera Terlizzi
Uno sportello medico popolare gratuito anche a Terlizzi Uno sportello medico popolare gratuito anche a Terlizzi A promuovere l'iniziativa l'associazione culturale La Garra
Martedì a La Garra incontro sulle elezioni europee Martedì a La Garra incontro sulle elezioni europee Tra gli ospiti il prof. Isidoro Mortellaro e il giudice Nicola Colaianni
Questa sera inaugurazione della sede de "La Garra" Questa sera inaugurazione della sede de "La Garra" Il party di apertura comincia alle ore 18
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.