scontro treni
scontro treni
Cronaca

Riprese ieri le udienze sulla strage dei treni

Ascoltato in aula ad Andria il sostituto commissario John Battista

Dopo la pausa "coronavirus" è ripreso ieri mattina il processo sul disastro ferroviario del 12 luglio 2016, costato nella tratta Andria-Corato delle Ferrovie del Nord Barese 23 morti (2 terlizzesi) e 51 feriti.

Nuova la "location": né il Palazzo di Giustizia si Trani (dove il dibattimento si era aperto), né la palestra del carcere tranese (dove il processo era proseguito per poi tornare nella sede del Tribunale) ma l'auditorium "Riccardo Baglioni" della parrocchia Santa Maria Addolorata delle Croci di Andria, considerate le misure di distanziamento che non sarebbero state assicurate nelle aule del tribunale ed i lavori di ristrutturazione della palestra del penitenziario. L'udienza è stata dedicata soprattutto al controesame del sostituto commissario di polizia John Battista che si occupò di diversi atti di indagine in collaborazione col Nucleo Operativo Incidenti Ferrioviari (NOIF).

Il teste dell'accusa è tornato a deporre (in videoconferenza) dopo che il 19 febbraio per 5 ore aveva risposto alle domande dei Pubblici ministeri titolari del fascicolo, Alessandro Pesce e Marcello Catalano. Ieri è stata la volta dei difensori dei 18 imputati. La deposizione di Battista si è incentrata in particolar modo sui "quasi incidenti" e cioè sui diversi casi di collisione tra convogli sfiorati prima del disastro ferroviario di ormai 4 anni fa.

Supplite, invece, con l'acquisizione delle dichiarazioni rese nel corso delle indagini preliminari, le previste testimonianze di 5 passeggeri che viaggiavano sui 2 convogli scontratisi frontalmente sul binario unico, regolato dal blocco telefonico. Si torna in aula – sempre ad Andria - il primo luglio quando deporranno due consulenti della Procura.
  • strage treni
  • processo
  • Ferrovie del Nord Barese
Altri contenuti a tema
Il ricordo delle vittime della strage dei treni a 4 anni di distanza Il ricordo delle vittime della strage dei treni a 4 anni di distanza Cerimonia sobria a Bari nella mattinata di ieri. Gemmato: «Terlizzi non dimentica»
Il Papa a Bari: le info e gli orari dei treni da e per Terlizzi Il Papa a Bari: le info e gli orari dei treni da e per Terlizzi Per accedere all'area della Santa Messa bisogna essere muniti di appositi biglietti
Incidente Ferrovie del Nord Barese: assolta Elena Molinaro Incidente Ferrovie del Nord Barese: assolta Elena Molinaro L'imputata era dirigente del Ministero delle Infrastrutture
Problema tecnico tra Ruvo e Corato: servizio sostitutivo per i pendolari della Bari-Nord Problema tecnico tra Ruvo e Corato: servizio sostitutivo per i pendolari della Bari-Nord Ci sarebbe un guasto ad un segnale semaforico. Pronti gli autobus
Auto travolta dal treno a Terlizzi: conducente illeso Auto travolta dal treno a Terlizzi: conducente illeso Il fatto è avvenuto al km 28 della tratta ferroviaria del Nord Barese
Strage dei treni, parla il capostazione: «Anche io sono una vittima» Strage dei treni, parla il capostazione: «Anche io sono una vittima» Ieri mattina ascoltato nell'aula bunker del carcere di Trani
Auto tra le sbarre abbassate: l'intervento della Polizia Locale sblocca la situazione Auto tra le sbarre abbassate: l'intervento della Polizia Locale sblocca la situazione È successo ieri sera al passaggio a livello di viale dei Lilium
Treno fermo a Terlizzi: c'è un'auto sulla via di fuga Treno fermo a Terlizzi: c'è un'auto sulla via di fuga Il fatto è successo questa mattina. L'intervento degli operatori ferroviari ha risolto il problema
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.