consiglio comunale
consiglio comunale
attualità

Rinviato a lunedì il voto sul bilancio di previsione, intanto IMU e TASI non aumentano

Il sindaco Gemmato: «Una precisa scelta politica per non vessare i cittadini»

L'approvazione del Bilancio di previsione è stato rinviato a lunedì prossimo. L'assenza di alcuni consiglieri di opposizione unita a una valutazione dei tempi tecnici di approvazione ha spinto l'Amministrazione comunale ad aggiornare la seduta all'inizio della prossima settimana. Il presidente dei revisori dei conti ha firmato la relazione al bilancio con qualche giorno di ritardo rispetto agli altri due revisori che compongono il collegio, il che ha comportato uno slittamento dei tempi di trasmissione del parere ai consiglieri comunali.

La sessione di ieri, dunque, è servita sostanzialmente ad approvare tutti gli atti propedeutici al bilancio di previsione, in particolare la fiscalità locale. E se dalla tassa sui rifiuti (TARI) si attende un aumento di circa l'11% nel 2019 causato per circa il 60% da un aumento delle tariffe imposte dalle discariche private (nella Regione Puglia c'è solo un impianto pubblico di smaltimento dei rifiuti), va decisamente meglio sul fronte di IMU e TASI le cui aliquote invece restano invariate insieme alle corrispondenti detrazioni.

«Se fino all'anno scorso il mantenimento delle aliquote fiscali Imu e Tasi era dettato da un obbligo di legge - ha evidenziato il sindaco Ninni Gemmato durante la sua relazione - quest'anno la legge consentiva ai Comuni i di programmare maggiori entrate attraverso un aumento delle imposte e delle tariffe. La scelta politica di questa Amministrazione e della maggioranza che la sostiene è stata invece quella di lasciare tutto invariato rispetto all'anno scorso per non vessare i cittadini e tener conto anche della congiuntura economica non ancora positiva che sta caratterizzando l'economia dell'Italia».
  • consiglio comunale
  • bilancio
Altri contenuti a tema
Le opposizioni chiedono l'intervento del Prefetto per mancato funzionamento degli Organi istituzionali Le opposizioni chiedono l'intervento del Prefetto per mancato funzionamento degli Organi istituzionali Richiesta urgente a seguito di rifiuto di fissare consiglio comunale
Illuminazione, cimitero e commercio: l'opposizione chiede la convocazione del consiglio comunale Illuminazione, cimitero e commercio: l'opposizione chiede la convocazione del consiglio comunale I consiglieri di minoranza chiedono che le sedute si tengano di giovedì sera
Il sindaco sull'aumento della TARI: «I maggiori costi non sono stati decisi dall'Amministrazione comunale» Il sindaco sull'aumento della TARI: «I maggiori costi non sono stati decisi dall'Amministrazione comunale» Approvato Bilancio di Previsione, il sindaco: «Realizzeremo quanto promesso»
Tasse, imposte e bilancio comunale: si va in Consiglio comunale Tasse, imposte e bilancio comunale: si va in Consiglio comunale Sull'assoluzione dei due dirigenti comunali il sindaco farà comunicazioni all'aula
Commercio, cimitero e illuminazione pubblica: l'opposizione chiede consiglio comunale Commercio, cimitero e illuminazione pubblica: l'opposizione chiede consiglio comunale Richiesta di un confronto "urgente" data l'importanza dei provvedimenti
Mercoledì torna il Consiglio comunale: caso Censum in primo piano Mercoledì torna il Consiglio comunale: caso Censum in primo piano In elenco anche provvedimenti propedeutici al bilancio comunale
Caso Censum nel prossimo consiglio comunale Caso Censum nel prossimo consiglio comunale Mercoledì 27 febbraio torna a riunirsi la massima assise cittadina
Xylella, la protesta si sposta a Roma: domani si esprime il Consiglio comunale Xylella, la protesta si sposta a Roma: domani si esprime il Consiglio comunale Convocata d'urgenza la massima assise cittadina
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.