Frazione umido. <span>Foto Cosma Cacciapaglia</span>
Frazione umido. Foto Cosma Cacciapaglia
Cronaca

Porta a porta, controlli della Polizia Locale dei mastelli

Sotto osservazione il conferimento della frazione organica

Elezioni Regionali 2020
Controlli a tappeto nella notte di mercoledì 12 febbraio scorso durante la raccolta porta a porta.

Operatori dell'ASIPU, accompagnati da agenti della Polizia Locale guidati dai marescialli Gioacchino La Tegola e Luigi De Chirico, hanno verificato la regolarità del conferimento dei rifiuti: in particolare, sono stati effettuati controlli a campione sui mastelli utilizzati per la raccolta della frazione organica dei rifiuti (l'umido).

L'obiettivo è verificare l'indice di impurità (materiale non compostabile) presente all'interno e dunque assicurare la regolarità della raccolta differenziata. Una ventina le contestazioni elevate. Per i contravventori scatteranno le sanzioni previste dalle norme.

Ormai i costi di conferimento nelle discariche, tutte private, sono sempre più onerosi, soprattutto quando il rifiuto che arriva in discarica è contaminato da altre frazioni. Per quanto riguarda l'organico, la soglia di tolleranza per ciò che riguarda le impurità non possono superare il 2%; superata tale soglia scatta una super tariffa nell'ordine del 5%.

È dunque fondamentale cercare di effettuare la raccolta differenziata in maniera impeccabile, pena non solo sanzioni più o meno corpose, ma anche costi superiori per le casse comunali e quindi per le tasche dei contribuenti terlizzesi.

I controlli continueranno fino al mese di marzo.
5 fotoControlli frazione organica
Controlli frazione organicaControlli frazione organicaControlli frazione organicaControlli frazione organicaControlli frazione organica
  • Raccolta porta a porta
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Sopralluogo della Polizia Locale nel borgo antico: ci sono ratti Sopralluogo della Polizia Locale nel borgo antico: ci sono ratti I cittadini lamentano la presenza di roditori provenienti da alcuni immobili privati in stato di abbandono
Da Brescia a Molfetta violando le norme anti Coronavirus, denunciati Da Brescia a Molfetta violando le norme anti Coronavirus, denunciati Sono sette operai originari di Molfetta e Terlizzi: due sono stati fermati dalla Polizia Locale, gli altri cinque dai Carabinieri
Agricoltore derubato di auto e carrello per attrezzi in campagna Agricoltore derubato di auto e carrello per attrezzi in campagna Brutta avventura, domenica scorsa, par un sessantenne di Terlizzi
Coronavirus: controlli della Polizia Locale sugli ingressi in città (FOTO) Coronavirus: controlli della Polizia Locale sugli ingressi in città (FOTO) Gli agenti impegnati in vari punti nevralgici per far rispettare le misure imposte dal Governo in tema di prevenzione del Coronavirus
Nessun caso positivo al Coronavirus a Terlizzi Nessun caso positivo al Coronavirus a Terlizzi Rientrato da Rimini quattro giorni fa, un uomo da subito in auto-quarantena nella propria abitazione aveva qualche linea di febbre
Coronavirus, controlli della Polizia Locale nelle abitazioni di chi è tornato a Terlizzi dal Nord Coronavirus, controlli della Polizia Locale nelle abitazioni di chi è tornato a Terlizzi dal Nord Gemmato: «Stiamo lavorando su tutti i fronti per rispettare e far rispettare le disposizioni del Governo e della Regione Puglia»
Derubava prostitute dopo rapporti: arrestato terlizzese Derubava prostitute dopo rapporti: arrestato terlizzese L'operazione condotta dalla Polizia Locale. E l'Assessore Allegretti si congratula
Di Capua confermato Comandante congiunto di Terlizzi e Molfetta fino ad aprile Di Capua confermato Comandante congiunto di Terlizzi e Molfetta fino ad aprile Lo ha stabilito una determinazione dirigenziale dell'Amministrazione molfettese
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.