Mobilitazione Coldiretti. <span>Foto Paolo Alberto Malerba</span>
Mobilitazione Coldiretti. Foto Paolo Alberto Malerba
Attualità

Mobilitazione Coldiretti in Puglia, saranno presenti molti produttori terlizzesi

Emergenza cinghiali, siccità e Xylella i temi della protesta

Scatta la mobilitazione della Coldiretti in Puglia per fermare l'invasione dei cinghiali e degli altri animali selvatici, con migliaia di agricoltori che lasceranno le campagne con centinaia di trattori per arrivare in città giovedì 4 luglio a Bari, sul Lungomare Nazario Sauro, dove chiederanno anche interventi immediati per la siccità, «con la cronica mancanza di acqua a causa di una gestione fallimentare della risorsa idrica in Puglia, ma anche per la mancata 'ricostruzione olivicola' dopo il disastro causato dalla Xylella» recita un comunicato Coldiretti .

Il corteo partirà da Piazza Gramsci alle ore 8,45, per raggiungere il Palazzo della Regione Puglia e manifestare il profondo stato di difficoltà delle aziende agricole causato dal proliferare dei cinghiali, per cui servono interventi rapidi di contenimento tali da garantire la sicurezza nelle campagne e nelle città. Altra grave emergenza è quella legata alla siccità, che stringe ormai in maniera persistente in una morsa le campagne, oltre alla ferita aperta rappresentata dalla Xylella che ha fatto morire 21 milioni di ulivi.

Alla manifestazione parteciperanno moltissimi produttori e addetti ai lavori terlizzesi, con la possibilità per chiunque sia interessato di raggiungere il capoluogo pugliese in pullman, gratuitamente, con appuntamento il 4 luglio alle ore 6.30 in viale Italia (nei pressi del supermercato Famila). La sede locale di Coldiretti resta a disposizione per ulteriori chiarimenti nel merito.
  • coldiretti
  • Coldiretti Puglia
Altri contenuti a tema
Mobilitazione Coldiretti in Puglia: folta la delegazione terlizzese Mobilitazione Coldiretti in Puglia: folta la delegazione terlizzese Agricoltori e produttori hanno raggiunto il capoluogo pugliese sin dalle prime ore del mattino
Contro il caldo si lavora nei campi di notte Contro il caldo si lavora nei campi di notte La nota di Coldiretti Puglia
Fuori uso il pozzo in contrada Lioy, la protesta di Coldiretti Puglia Fuori uso il pozzo in contrada Lioy, la protesta di Coldiretti Puglia Gli agricoltori si sono incatenati davanti ai pozzi nelle campagne del Barese
Siccità, in Puglia a rischio il 57% del territorio Siccità, in Puglia a rischio il 57% del territorio L'allarme lanciato da Coldiretti
1 Grano, recupero di altri 10 euro a tonnellata Grano, recupero di altri 10 euro a tonnellata Da Coldiretti contrasto alla proposta UE di introdurre dazi per quello dalla Russia
Made in Italy sotto attacco, anche gli agricoltori di Terlizzi al Brennero Made in Italy sotto attacco, anche gli agricoltori di Terlizzi al Brennero Tantissimi i produttori che accorreranno dalla Puglia per la manifestazione indetta da Coldiretti
In Puglia 4 famiglie su 10 preferiscono i dolci fatti in casa In Puglia 4 famiglie su 10 preferiscono i dolci fatti in casa Dai taralli glassati pasquali all’agnello di pasta di mandorla, fino alle puddhriche leccesi e alle scarcelle baresi
Crisi Medioriente, a rischio 270milioni di esportazioni di pomodori pugliesi Crisi Medioriente, a rischio 270milioni di esportazioni di pomodori pugliesi I costi dei container stanno avendo aumenti vertiginosi che si riflettono sulla competitività del prodotto sui mercati esteri
© 2001-2024 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.