migranti accoglienza
migranti accoglienza
attualità

Migranti stagionali, l'accoglienza nello stabile di via Firenze

Si mette in moto il dispositivo comunale dell'accoglienza

I migranti stagionali presenti sul territorio di Terlizzi per la raccolta olivicola presto potrebbero trovare ospitalità nella struttura comunale di via Firenze. Una determina firmata dall'architetto Francesco Gianferrini, dirigente dell'Ufficio Tecnico comunale, pubblicata a fine dicembre, stabilisce che la struttura possa essere utilizzata come "mero ricovero temporaneo" e "dormitorio" per quei migranti regolari che ne facciano richiesta. Si stima che sul territorio siano una cinquantina i lavoratori stagionali provenienti dal Maghreb impiegati nella raccolta delle olive.

La struttura di via Firenze è la stessa utilizzata un anno fa per la campagna olivicola 2016/2017 e dispone di tre bagni con docce, impianto di riscaldamento ed è allacciata all'Acquedotto Pugliese. Si tratta dell'unico spazio disponibile, capace di accogliere una trentina di migranti. Casa de Napoli, utilizzata nel 2015 è oggetto di un finanziamento comunitario per la realizzazione di un centro polifunzionale di pronta accoglienza; così come anche la struttura di viale Pacecco (utilizzata due anni fa) oggi è sottoposta a lavori di ristrutturazione per poter ospitare la nuova sede comunale.

Nei prossimi giorni bisognerà procedere con interventi di pulizia generale e rimozione di suppellettili lasciati dai precedenti migranti. Serviranno anche nuovi letti con materassi, guanciali, lenzuola e coperte, oltre alla verifica tecnica di tutti gli impianti per rendere pienamente funzionali gli spazi. Il comune di Terlizzi dovrà, infine, approntare un documento per regolamentare l'uso della struttura, dopodiché si potrà procedere con le operazioni di accoglienza.
  • migranti
Altri contenuti a tema
“Una maglietta rossa per restare Umani", a Terlizzi solidarietà a favore dei migranti “Una maglietta rossa per restare Umani", a Terlizzi solidarietà a favore dei migranti Domani sera in Largo la Ginestra
1 Una pala meccanica per ripulire l'ex mobilificio Giancaspro - LE FOTO Una pala meccanica per ripulire l'ex mobilificio Giancaspro - LE FOTO Intervento di messa in sicurezza dell'area da parte dell'ufficio tecnico del comune
5 Blitz all'ex mobilificio Giancaspro e villa Angarano, i dettagli dell'operazione Blitz all'ex mobilificio Giancaspro e villa Angarano, i dettagli dell'operazione I ringraziamenti alle forze dell'ordine da parte del sindaco e dell'assessore Allegretti
1 Migranti e rifugiati, un convegno su don Tonino Bello Migranti e rifugiati, un convegno su don Tonino Bello Evento promosso nell'ambito del 25esimo anniversario della scomparsa di don Tonino
3 Qui Relais degli Ulivi... anzi no, Hotel Disperazione - REPORTAGE Qui Relais degli Ulivi... anzi no, Hotel Disperazione - REPORTAGE Terlizziviva è entrata nella struttura fatiscente che si trova su via Molfetta
12 Addormentato sulle scale del Municipio. Grassi: il sindaco rafforzi i servizi sociali Addormentato sulle scale del Municipio. Grassi: il sindaco rafforzi i servizi sociali Il consigliere del Pd invita il sindaco a usare una risorsa del suo staff per i temi del sociale
12 Straniero in stato di ebbrezza, sabato sera agitato in piazza IV Novembre Straniero in stato di ebbrezza, sabato sera agitato in piazza IV Novembre Per il consigliere comunale Michele Grassi necessario rafforzare l'assistenza sociale
20 Stranieri a Terlizzi, Comunità civica: "Sono una risorsa, ospitiamoli in via Firenze nell'ex sede Zorba" Stranieri a Terlizzi, Comunità civica: "Sono una risorsa, ospitiamoli in via Firenze nell'ex sede Zorba" I consiglieri comunali presentano un'interrogazione consiliare: "Necessarie soluzioni definitive»
© 2001-2018 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.