Mercato dei Fiori. <span>Foto Cosma Cacciapaglia</span>
Mercato dei Fiori. Foto Cosma Cacciapaglia
Attualità

Mercato dei fiori: tanta scelta ma prezzi al rialzo. Ecco perché

L'analisi degli aumenti di Coldiretti aiuta a comprendere il caro prezzi

Ultime ore alla ricerca di un bel crisantemo all'interno del Mercato dei fiori di Terlizzi da parte dei commercianti arrivati da tutta la Puglia, che nelle prossime ore li rivenderanno nelle proprie attività a tanti cittadini che hanno deciso di acquistare piante e fiori in occasione delle festività di Ognissanti e per la commemorazione dei morti, per porgerli in dono ai propri defunti, in una ricorrenza che resta tra le più radicate in Puglia e nella tradizione nazionale.

Appena entrati all'interno del plateatico del Mercato dei fiori siamo stati accolti da una profumazione sfaccettata, variegata, ricca di sfumature, da quelle amare dell'artemisia fino ai profumi soavi, delicati. Numeri interessanti, quelli pubblicati da Coldiretti, che vi riproponiamo attraverso l'analisi di Coldiretti Puglia.

ALCUNI NUMERI PER MEGLIO COMPRENDERE L'AUMENTO PREZZI
La Puglia concorre in maniera consistente alla produzione di fiori recisi, con il 10% dei crisantemi, il 34% di garofani, il 23% di rose, il 13% di gerbere e il 16% di fresie, secondo le stime di Coldiretti Puglia. Il mercato interno e, soprattutto, quello estero, sono ripartiti con vigore, c'è voglia di bello, di colori, di profumi, di verde, ma l'aumento dei costi di produzione – aggiunge Coldiretti Puglia - rischia di affossare il reddito delle imprese. L'analisi è dunque impietosa e necessita di ulteriori riflessioni da parte delle istituzioni nazionali e regionali, queste ultime chiamate a fare la loro parte dopo le ondate di maltempo del mese di settembre, che a Terlizzi hanno messo in ginocchio alcune produzioni ospitate in serre.

«Il ricordo dei defunti – sottolinea ancora la Coldiretti – rappresenta la ricorrenza più importante dell'anno per molti italiani ma anche per la floricoltura tricolore che realizza in questo periodo circa 1/5 del proprio fatturato seppur alle prese con una drammatica crisi scatenata dall'aumento dei costi di produzione legato alla guerra in Ucraina.

A causa dei rincari energetici le spese per i vivai sono in media raddoppiate (+95%) con punte che vanno dal +250% per i fertilizzanti al +110% per il gasolio o il +1200% per il metano per il riscaldamento delle serre, secondo l'analisi Coldiretti. Ma gli incrementi colpiscono anche gli imballaggi – continua Coldiretti regionale – dalla plastica per i vasetti dei fiori (+72%) al vetro (+40%) fino alla carta (+31%) per i quali peraltro si allungano anche i tempi di consegna, in qualche caso addirittura quintuplicati. E sono esplose anche le spese di trasporto – sottolinea Coldiretti – in un paese come l'Italia dove l'85% delle merci viaggia su gomma.

Una situazione che – denuncia Coldiretti - rischia di pesare anche sulle vendite, favorendo illegalità e fenomeni criminali. Il consiglio è quello di non fare acquisti di impulso, ma verificare e mettere a confronto i diversi prezzi. Per evitare di cadere nelle trappole del mercato e non alimentare l'abusivismo è meglio – ricorda la Coldiretti Puglia – evitare venditori improvvisati e preferire l'acquisto, se possibile, direttamente dai produttori, ricordando che acquistando fiori italiani si sostengono le imprese, l'occupazione, il territorio».
15 fotoMercato dei Fiori.
Mercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fioriMercato dei fiori
  • mercato dei fiori
Altri contenuti a tema
Mercato dei fiori Terlizzi, grande festa il 18 aprile Mercato dei fiori Terlizzi, grande festa il 18 aprile L’evento avrà luogo in occasione della Giornata Mondiale del Fiore
Il Comune di Terlizzi a Milano per il progetto "Fiordipuglia" Il Comune di Terlizzi a Milano per il progetto "Fiordipuglia" Appuntamento il 21 febbraio al Myplant & Garden
Una rete wi-fi per il Mercato dei Fiori di Terlizzi Una rete wi-fi per il Mercato dei Fiori di Terlizzi De Palma: «Immaginiamo il futuro per quel luogo»
Jan Fabre in visita al Mercato dei Fiori di Terlizzi Jan Fabre in visita al Mercato dei Fiori di Terlizzi Il sindaco De Chirico "onorato" di averlo ospitato
Terlizzi ritorna ad essere la "città del fiore" (FOTO e VIDEO) Terlizzi ritorna ad essere la "città del fiore" (FOTO e VIDEO) La Notte del Fiore in via Italo Balbo è stata un'iniziativa fortemente voluta dall'amministrazione comunale
Il 22 luglio a Terlizzi c'è la Notte del Fiore Il 22 luglio a Terlizzi c'è la Notte del Fiore Mercato dei fiori aperto dalle 20.00
Rispetto dell’ambiente e promozione del settore al centro di un incontro al Mercato dei Fiori Rispetto dell’ambiente e promozione del settore al centro di un incontro al Mercato dei Fiori Presenti anche amministratore delegato e direttore della Sanb
I fiori di Terlizzi per San Nicola. Decaro ringrazia De Chirico I fiori di Terlizzi per San Nicola. Decaro ringrazia De Chirico Una lettera aperta per rimarcare il legame tra le città
© 2001-2024 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.