Secchi nel Mercato dei Fiori
Secchi nel Mercato dei Fiori
Politica

Mercato dei Fiori, la posizione di Terlizzi Popolare e Lista Ninni Gemmato Sindaco

Nota congiunta delle segreterie dopo le polemiche dei giorni scorsi

Non sono passate sotto silenzio le rimostranze di operatori, opposizioni in Consiglio comunale e semplici cittadini sulla caduta di acqua piovana all'interno del Mercato dei Fiori. Caduta, va precisato, dovuta certamente all'abbondante ed inaspettata pioggia nel cuore di maggio, ma che non può lasciare sereno chi quotidianamente opera al suo interno.

Così anche dai banchi della maggioranza arriva una presa di posizione netta sul tema: «In riferimento alla vicenda della caduta di acqua piovana dal tetto del Mercato dei Fiori - scrivono -, al fine di fare chiarezza nell'opinione pubblica circa i ruoli e le responsabilità, si rende necessaria una precisazione. Dal momento in cui si è manifestato il problema - continua la nota -, tutti i rappresentanti di Terlizzi Popolare e della Lista civica Ninni Gemmato Sindaco si sono adoperati, unitamente al primo cittadino, per trovare una soluzione.

Tuttavia - è la sottolineatura - i vari sopralluoghi con imprese specializzate hanno fatto emergere una situazione più grave di quanto sembrasse in un primo momento, al punto da valutare un intervento complessivo sull'intera superficie del tetto, al fine di consegnare un lavoro completo piuttosto che rischiare di spendere denaro pubblico per un intervento parziale che non avrebbe risolto definitivamente il problema. A breve si provvederà ad un impegno di spesa utile alla realizzazione delle opere».

Fin qui l'analisi dei fatti e lo scenario futuro che si prospetta per la macchina amministrativa. Poi l'affondo di carattere strettamente politico: «Ci spiace - evidenziano dalla segreterie - tuttavia rilevare che, in occasione dei sopralluoghi e dei vari incontri utili a decidere quale migliore soluzione adottare, il principale assente è risultato essere proprio l'Assessore con delega alla Floricultura ma soprattutto alla manutenzione.

Tale assenza - chiosano -, se si aggiunge alle tante altre assenze importanti registrate negli ultimi mesi, decreta la forte responsabilità dello stesso e del partito che rappresenta nel rallentamento dell'azione amministrativa della quale non vogliamo e non intendiamo essere complici».

Una netta presa di posizione ed un distacco altrettanto marcato dall'Assessore Fedele Dimitrio, che apre in via definitiva scenari tutti interni alla maggioranza di piazza IV Novembre. Al Sindaco Ninni Gemmato il compito di ricucire strappi e contenere malumori ormai palesi.
  • mercato dei fiori
  • terlizzi popolare
  • Lista Ninni Gemmato Sindaco
Altri contenuti a tema
Mercato dei Fiori, CIA: «Lavori al tetto non risolveranno problemi» Mercato dei Fiori, CIA: «Lavori al tetto non risolveranno problemi» Intervento duro della Confederazione Italiana Agricoltori sui problemi palesatisi nei giorni scorsi
Fratelli d'Italia sul Mercato dei Fiori: «Rispediamo ai mittenti le accuse di immobilismo» Fratelli d'Italia sul Mercato dei Fiori: «Rispediamo ai mittenti le accuse di immobilismo» Una nota della Segreteria cittadina per rispondere alle accuse delle opposizioni e degli alleati
46.000 euro per la copertura del Mercato dei Fiori 46.000 euro per la copertura del Mercato dei Fiori A stabilirlo una determina dirigenziale del secondo settore
"Piove" nel mercato dei fiori, l'ira della CIA "Piove" nel mercato dei fiori, l'ira della CIA Solidarietà agli operatori in Consiglio comunale
La criminalità barese puntava al Mercato dei Fiori: il Comune si costituisce parte civile La criminalità barese puntava al Mercato dei Fiori: il Comune si costituisce parte civile Iniziato oggi il processo "Pandora"
Rifiuti al mercato dei fiori, Asipu sotto accusa Rifiuti al mercato dei fiori, Asipu sotto accusa La denuncia di Puliamo Terlizzi
Crisi vivaisti e Xylella, la Regione continua con lo scaricabarile Crisi vivaisti e Xylella, la Regione continua con lo scaricabarile Coldiretti: «E’ incredibile che l’amministrazione regionale, pur di non firmare le deroghe abbia avanzato la proposta di indennizzare le aziende»
Crisi comparto vivaistico, Cinque Stelle all'attacco di Emiliano e Di Gioia Crisi comparto vivaistico, Cinque Stelle all'attacco di Emiliano e Di Gioia «Come per la Xylella ancora una volta alle tante parole non sono seguiti provvedimenti concreti, ma solo il solito rimpallo di responsabilità tra uffici e assessore»
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.