Salvatore Scardigno
Salvatore Scardigno
Religioni

“Maria Regina Mundi”, il carro floreale dell'architetto Salvatore Scardigno

Su di esso sfilerà l'effigie Madonna del Rosario

È di origini ruvesi Salvatore Scardigno, quarantotto anni, l'architetto progettista del carro floreale 2019 sul quale sfilerà la Madonna del Rosario. Rino, come si fa chiamare amabilmente dagli amici, nutre sin da piccolo una forte passione per l'arte, tant'è che ha dapprima frequentato il liceo artistico a Bari e successivamente si è trasferito a Pescara per conseguire la laurea in architettura nel 2000.

Non è di certo la prima volta che Scardigno ha avuto il piacere di dirigere lo studio del progetto floreale. Le altre due esperienze risalgono, infatti, al biennio 2010-2011 e quest'anno ha deciso di rimettersi in gioco. Da qualche tempo, ormai, come da regolamento del comitato della Madonna del Rosario, viene bandito un concorso pubblico per il conferimento dell'incarico. Esso prevede la consegna di elaborati grafici-progettuali che raffigurano il carro nella parte strutturale e dal punto di vista dell'allestimento floreale, il tutto corredato da una relazione tecnico-descrittiva.

"Maria Regina Mundi" è il nome scelto dall'architetto per identificare il suo carro, proprio a sottolineare l'icona della Vergine associata alla sua regalità universale. «La Madonna è l'esempio di madre protettrice sul mondo fisico e su tutti gli uomini», illustra entusiasta a TerlizziViva Scardigno, «Il carro esprimerà tale concetto al primo sguardo, difatti la statua della Vergine verrà collocata al di sopra di una calotta di fiori al cui interno sarà situato il globo terrestre, quasi a sottolineare un abbraccio universale per tutti gli uomini. Elemento di spicco sarà l'acqua che sgorgherà ai suoi piedi, simbolo per eccellenza della vita, della rinascita, della purificazione e, per questo, elemento sacro e potente».

L'idea progettuale nasce, quindi, dal voler rappresentare il forte legame tra il terreno e la sfera celeste, realizzato attraverso archi luminosi, sottolineando il valore spirituale della Madonna che domina il mondo, metafora espressa da una sfera fiorita che simboleggia la Terra. Molto importante è l'elemento acqua: esso sgorgherà dalla sua base quale sorgente di vita eterna e di fede.

IL PROGETTO DEL CARRO FLOREALE CHE ACCOMPAGNERÀ LA MADONNA
La concezione progettuale è tesa a rappresentare al meglio e nella giusta maniera il pregio che merita la bellissima Madonna del Rosario. La struttura è composta da una parte anteriore dove verrà posizionata una gradonata luminosa composta da un sistema a flusso continuo di acqua che cercherà di riprodurre delle piccole cascate; i rimanenti lati, ovvero i due laterali e quello posteriore, rimarranno liberi e svuotati; inoltre, al di sotto del piedistallo sarà allocata una palla fiorita, a rappresentare il mondo. Gli archi saranno realizzati da fasci di metallo ricurvo, bordati da LED luminosi con una colorazione di un bianco naturale e questi, a loro volta, saranno adornati da foglie e fiori. Le gambe di sostegno saranno tutte ricoperte di fiori, inclinate in modo tale da mantenere il baricentro basso e dare maggiore stabilità a tutta la struttura di appoggio, oltreché permettere, al di sotto di essa, la collocazione della sfera terrestre. L'accesso della struttura dovrà avvenire dalla parte posteriore, congiuntamente ai due lati del carro, per consentire un facile inserimento della Vergine.

«Come tutti sanno, Terlizzi è leader nella produzione florovivaistica. Infatti, gran parte dei fiori utilizzati per l'allestimento proviene per il 70% da produttori locali», spiega l'architetto in merito al tripudio floreale, «tuttavia, a rendere ancor più d'effetto il carro, si adopereranno fiori provenienti dal territorio nazionale, dal sud America e dall'Olanda».

Tra i fiori impiegati spiccano la rosa, simbolo per eccellenza di amore e ammirazione, il garofano, espressione di bellezza e innocenza, il lisiantus, resistente, semplice ed elegante, l'ortensia di vari colori ad indicare la nascita e l'amore e, infine, l'orchidea falenopsis, fiore di estrema bellezza, emblema di eleganza e raffinatezza.

Per l'esecuzione dell'opera, Salvatore si è avvalso della collaudata e competente squadra capeggiata da Luigi Cipriani, Gioacchino Tedeschi, Michele Bisceglia, Benedetto Gesmundo, Gianfranco Cataldo, Vito Gadaleta, Nico Giacò, il maestro fabbro Massimo Sforza e Mario Colasanto per l'allestimento elettrico.
  • Madonna del Rosario
  • Salvatore Scardigno
Altri contenuti a tema
Processione Madonna del Rosario: LE FOTO Processione Madonna del Rosario: LE FOTO Ieri giornata di festa. Noi ve la raccontiamo attraverso i nostri scatti
Festa della Madonna del Rosario: TUTTE LE FOTO del sabato Festa della Madonna del Rosario: TUTTE LE FOTO del sabato Ieri sera la prima processione. Stamattina solenne Pontificale officiato dal Vescovo e la processione nei luoghi dove avvenne il prodigio e poi in serata il concerto di Riccardo Fogli
Terlizzi in festa per la Madonna del Rosario: il programma completo Terlizzi in festa per la Madonna del Rosario: il programma completo Stasera la processione, domani sera il concerto di Riccardo Fogli in piazza Cavour. Chiusura il 7 con il clou dei festeggiamenti
La Festa della Madonna del Rosario il 5, 6 e 7 ottobre La Festa della Madonna del Rosario il 5, 6 e 7 ottobre Ufficializzate le date. Top secret il nome del cantante che si esibirà
Ecco il nuovo abito della Madonna del Rosario Ecco il nuovo abito della Madonna del Rosario Ricamato in stile barocco
Questa sera sarà presentato il nuovo abito della Madonna del Rosario Questa sera sarà presentato il nuovo abito della Madonna del Rosario Iniziativa della confraternita
Ecco come nasce il carro floreale della Madonna del Rosario Ecco come nasce il carro floreale della Madonna del Rosario L'architetto Floriano Urbano racconta come è nata l'ispirazione creativa
Ecco il carro floreale della Madonna del Rosario Ecco il carro floreale della Madonna del Rosario Le immagini in anteprima della sua costruzione
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.