Le stelle osservate dal Dolmen di San Silvestro. <span>Foto Comune di Giovinazzo</span>
Le stelle osservate dal Dolmen di San Silvestro. Foto Comune di Giovinazzo
Eventi e cultura

La notte di San Lorenzo al Dolmen è poesia

Ieri sera l'osservazione delle stelle per 500 persone

Cinquecento persone, tanti i terlizzesi, arrivate con bus navetta, hanno vissuto una serata unica, tra archeologia, storia ed astronomia.

L'Assessorato alla Cultura del Comune di Giovinazzo, guidato da Cristina Piscitelli, e la Soprintendenza Archeologica della Puglia hanno ideato ed organizzato un evento straordinario per portata culturale e per i riflessi su un turismo differente.

Come accade in altre parti d'Italia, la notte di San Lorenzo è stata l'occasione per aprire il Dolmen di San Silvestro con tutto il suo carico di storia, per osservare le stelle grazie a telescopi. Un successo l'iniziativa che per ovvie ragioni è stata a numero chiuso.

Ben cinquecento le persone che hanno goduto di uno spettacolo unico, accompagnate sulla provinciale 107, che collega Giovinazzo a Terlizzi, con bus navetta.

L'evento, probabilmente, sarà ripetuto dopo Ferragosto. Il Dolmen di San Silvestro è patrimonio di inestimabile valore archeologico, storico e dal punto di vista delle radici. Va dunque aperto spesso per veicolare cultura in un Paese come l'Italia che spesso dimentica quanto sia ricca.
3 fotoNotte di San Lorenzo al Dolmen di San Silvestro
IMG WAIMG WAIMG WA
  • Dolmen di San Silvestro
  • Notte di San Lorenzo
Altri contenuti a tema
Giornate Europee del Patrimonio, aperto il Dolmen di San Silvestro Giornate Europee del Patrimonio, aperto il Dolmen di San Silvestro L'iniziativa in collaborazione tra Soprintendenza Archeologica, Pro Loco Giovinazzo e Touring Juvenatium
Tutto esaurito per la Notte di San Lorenzo al Dolmen Tutto esaurito per la Notte di San Lorenzo al Dolmen Possibile la replica dopo Ferragosto
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.