Francesco Dezio
Francesco Dezio
Eventi e cultura

"La meccanica del divano”, Francesco Dezio a Terlizzi per presentare il suo libro

Appuntamento alle 19.00 alla libreria "Un Panda sulla Luna"

La narrativa del lavoro approda al Premio Strega 2022. Domenica 3 aprile l'associazione culturale "Un Panda sulla Luna", negli spazi dell'omonima libreria all'interno del MAT - Laboratorio Urbano, ospita lo scrittore Francesco Dezio con "La meccanica del divano" – Ensemble Editori. Dialoga con l'autore l'avvocato giuslavorista Rosanna de Leo.

«Una commistione di linguaggi di lunga tradizione, da Gadda a Camilleri, per promuovere una visione partecipata e disillusa della dissoluzione di valori e assetti consolidati in epoca di capitalismo terminale, allorché ciascun individuo viene espropriato di sogni e desideri».

Con queste parole, Luigi Manzi ha presentato Francesco Dezio al Premio Strega 2022, un riconoscimento importante sia per la casa editrice Ensemble, da più di un decennio sulla scena dell'editoria indipendente italiana con titoli sempre più di valore, sia per un filone, quello della letteratura del lavoro, che vede in Dezio una delle maggiori e più interessanti penne.

In questo romanzo Dezio innova completamente il genere; se gli operai e i padroni non sono più gli stessi, infatti, anche la letteratura del lavoro deve innovarsi, raccontando le avventure di attori postmoderni, operai e imprenditori, ormai vinti e asserviti al nuovo padrone di oggi, il Mercato, protagonista a tutti gli effetti del romanzo. Insieme a esso, interviene nel romanzo una moltitudine di voci fantasmatiche, personaggi che, come coreuti di una tragedia greca, partecipano delle vicissitudini degli eroi. Sono i nuovi numi tutelari del Capitale: amministratori delegati, spin doctor, influencer, organi di stampa asserviti.

Francesco Dezio (1970) è nato ad Altamura (Bari), dove vive e lavora come illustratore. Col suo romanzo d'esordio "Nicola Rubino è entrato in fabbrica" (Feltrinelli, 2004) ha aperto la strada alla letteratura postindustriale. È autore del romanzo "La gente per bene" (Terrarossa, 2018) e della raccolta di racconti "Qualcuno è uscito vivo dagli anni Ottanta" (Stilo, 2014).
Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Si accede con Green Pass e mascherine FFP2.
  • Mat- Laboratorio Urbano
  • Un Panda sulla Luna
Altri contenuti a tema
Il sindacalista Yvan Sagnet questa sera al Mat di Terlizzi Il sindacalista Yvan Sagnet questa sera al Mat di Terlizzi Quarto appuntamento di "Legami Primari"
Questa sera don Angelo Cassano al Mat di Terlizzi Questa sera don Angelo Cassano al Mat di Terlizzi Il referente regionale di Libera porterà la sua testimonianza
Il Procuratore capo di Trani Renato Nitti questa sera al MAT di Terlizzi Il Procuratore capo di Trani Renato Nitti questa sera al MAT di Terlizzi Il magistrato ospite del format "Legami primari"
"Legami primari": il camp estivo del Mat dal 20 giugno al 10 luglio "Legami primari": il camp estivo del Mat dal 20 giugno al 10 luglio Iscrizioni aperte fino al 13 giugno
"Un caffè col Policoro": incontro con la Caritas diocesana al MAT di Terlizzi "Un caffè col Policoro": incontro con la Caritas diocesana al MAT di Terlizzi Martedì 31 maggio alle 17.30
"Visionaria": al Mat di Terlizzi un dibattito sulla necessità di una comunità creativa "Visionaria": al Mat di Terlizzi un dibattito sulla necessità di una comunità creativa Appuntamento lunedì 23 maggio alle 19.00
Incontri d'autore nel maggio della Libreria "Un Panda sulla Luna" di Terlizzi Incontri d'autore nel maggio della Libreria "Un Panda sulla Luna" di Terlizzi Tre date da annotare per tre appuntamenti da non perdere
"Dannati Jazzisti": musica e danza domani sera al Mat "Dannati Jazzisti": musica e danza domani sera al Mat Tra gli artisti ci sarà Elisa Barucchieri
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.