Migranti dai volti oscurati
Migranti dai volti oscurati
Politica

«Il silenzio sarebbe una ulteriore morte e una macchia per la nostra città»

Riflessione de "La corrente" sulla triste vicenda del 47enne Mohammed El Fakrouni

«Si chiamava Mohamed e aveva 47 anni. Queste sono le informazioni che siamo riusciti a ottenere. Fino a lunedì era "un marocchino". E questo non è accettabile». Le parole utilizzate dal gruppo politico La corrente per ricordare Mohammed El Fakrouni, l'uomo il cui corpo è stato rinvenuto senza vita nei giorni nei pressi di un casolare dell'agro (link all'articolo), sono contrassegnate dal rammarico e dalla sconsolatezza.

«Quali sono state le cause che lo hanno condotto alla morte? E come mai era in quel casolare in campagna? Non lo sappiamo ancora.
Oggi non è il momento opportuno per chiedere a chi di dovere di assumersi le proprie responsabilità politiche di quanto accaduto.
Al contrario, diremo che la colpa è anche nostra. Abbiamo fallito. Abbiamo fallito come comunità. Di fronte a una morte così, tutta Terlizzi ha fallito» hanno aggiunto i referenti dell'organizzazione.

«La colpa è di tutti e di nessuno. Ma non possiamo restare in silenzio dopo questa morte terribile perché il silenzio sarebbe una ulteriore morte e un'ulteriore macchia per la nostra città e per noi come singoli cittadini» hanno evidenziato.

«Qualche mese fa avevamo affisso in giro per Terlizzi dei manifesti con i volti e le storie di alcuni nostri "concittadini temporanei" venuti da lontano. La cosa che fa più male oggi è non aver potuto avere contatto con la storia di Mohamed, di non aver potuto incrociare il suo sguardo. Quando è arrivato a Terlizzi? Si trovava bene? Come si guadagnava da vivere? Anche questa è una sconfitta.
Il tema dei diritti dei lavoratori stagionali è sempre stato e sempre sarà un tema centrale della nostra agenda politica. Perché staremo tutti meglio quando anche gli ultimi vedranno tutelati i loro legittimi diritti» hanno concluso da La corrente.
  • la corrente
  • La Corrente Terlizzi
Altri contenuti a tema
La Corrente Terlizzi a sostegno psicologico delle famiglie isolate per il Covid La Corrente Terlizzi a sostegno psicologico delle famiglie isolate per il Covid "Il lato positivo" è una iniziativa per star vicino a chi è costretto a vivere in isolamento
La Corrente e l'ANPI Terlizzi non dimenticano il sacrificio di Gioacchino Gesmundo e Benny Petrone La Corrente e l'ANPI Terlizzi non dimenticano il sacrificio di Gioacchino Gesmundo e Benny Petrone Delegazioni della città dei fiori presenti a Roma e a Bari per rinvigorire il valore dell'antifascismo
Test antigenici per il mondo della scuola: La Corrente protocolla Ordine del Giorno Test antigenici per il mondo della scuola: La Corrente protocolla Ordine del Giorno Partita anche una petizione on line
La Corrente su bonus famiglia per pc, tablet ed internet: «Nessuno resti indietro» La Corrente su bonus famiglia per pc, tablet ed internet: «Nessuno resti indietro» Le indicazioni su come procedere per usufruirne
La Corrente a Gemmato: «Mostri coraggio. Disponga sospensione attività didattiche» La Corrente a Gemmato: «Mostri coraggio. Disponga sospensione attività didattiche» La richiesta del movimento civico dopo i casi di positività in un plesso terlizzese
La Corrente Terlizzi al fianco delle donne vittime di violenza domestica La Corrente Terlizzi al fianco delle donne vittime di violenza domestica Inviata una interrogazione al Sindaco per maggiori informazioni sul servizio a loro tutela
"La Corrente" serra i ranghi e guarda al 2022 "La Corrente" serra i ranghi e guarda al 2022 «Ci prepariamo alla prossima sfida: vincere le elezioni amministrative a Terlizzi a renderla una comunità di nuovo unita, attiva e solidale»
Impianti sportivi, La corrente: «Amministrazione incapace di stare sul pezzo» Impianti sportivi, La corrente: «Amministrazione incapace di stare sul pezzo» Il movimento civico: «Perse altre occasioni di finanziamento, strutture in stato di abbandono»
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.