funghi
funghi
Territorio

Il Comune di Terlizzi promuove un corso per il riconoscimento dei funghi

Il corso si terrà nei giorni 3, 4 e 5 giugno 2019

Anche quest'anno il Comune di Terlizzi, in collaborazione con l'«Associazione micologica Alta Murgia terra degli Orsini» (A.M.A.M.T.O.) e l'«Unione Micologica Italiana», organizza un corso di formazione e aggiornamento per il rilascio dell'attestato di idoneità alla identificazione delle specie fungine.

Il corso si terrà nei giorni 3, 4 e 5 giugno prossimi (il numero delle giornata sarà determinato in relazione al numero delle iscrizioni), con inizio alle ore 15.30, presso la sala riunioni del Comune di Terlizzi in via Italo Balbo (nuovo mercato dei fiori). Le lezioni si concluderanno con il rilascio della certificazione necessaria per poter richiedere (al proprio comune di residenza) il permesso triennale valido per la raccolta dei funghi epigei spontanei su tutto il territorio regionale pugliese. Al corso possono partecipare tutti i cittadini pugliesi o residenti in altre regioni.

Il corso ha un costo di 35 euro (per chi si iscrive per la prima volta), mentre il corso per il rinnovo del certificato ha un costo di 25 euro. Con la quota di iscrizione si riceverà in omaggio una guida illustrata (di 500 pagine circa) dedicata ai funghi epigei ed ipogei dal titolo «Funghi Puglia e aree mediterranee limitrofe». Il pagamento delle quote d'iscrizione sarà effettuato contestualmente alla prima giornata del corso.

Per le iscrizioni è possibile rivolgersi al Comune di Terlizzi (ufficio Suap - referente Angelo Malerba responsabile del procedimento - tel. 348.1004251 - via Italo Balbo presso nuovo mercato dei fiori) oppure chiamare l'associazione micologica A.M.A.M.T.O. ai numeri 340.4614789 o 392.5495785.
    © 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.