I vetri antisfondamento danneggiati
I vetri antisfondamento danneggiati
Cronaca

I ladri si fanno largo a picconate. Furto sventato a Terlizzi

Hanno assaltato un'abitazione, ma sono stati costretti alla fuga dall'arrivo delle Guardie Campestri

Hanno assaltato con un piccone una villa nelle campagne di Terlizzi, ma sono stati costretti alla fuga dall'arrivo delle Guardie Campestri. La banda, composta da un numero ancora imprecisato di malviventi, è entrata in azione nella serata di lunedì, verso le ore 22.30, in un'abitazione rurale in contrada Piscina degli Zingari.

I banditi, a volto coperto, hanno preso a picconate le finestre della villa, ma i vetri antisfondamento hanno però resistito alla furia di chi, durante la serata, li aveva ripetutamente colpiti, con un piccone, prima di forzare pure la porta d'ingresso, nel tentativo, poi risultato vano, di entrare all'interno. Il sistema di allarme, intanto, collegato con il Consorzio di Terlizzi, ha subito allertato le Guardie Campestri, sopraggiunte in soli tre minuti per un sopralluogo. Dei ladri, però, nessuna traccia.

I vigilantes, arrivati sul posto con una pattuglia, già in zona per i consueti controlli del territorio rurale, hanno sventato il furto, mettendo in fuga i banditi, riusciti a dileguarsi per le campagne, inghiottiti dal buio della sera. Restano le finestre e la porta d'ingresso danneggiata, ma nulla, fortunatamente, è stato arraffato: i ladri non hanno avuto il tempo sufficiente per eseguire il colpo e sono scappati. Senza esito, al momento, le ricerche dei malfattori, riusciti a far perdere le loro tracce.

Dell'episodio si stanno occupando i Carabinieri della locale Tenenza, a cui sono state affidate le indagini, mentre proseguono le verifiche volte ad identificare tutti i componenti del gruppo criminale. Intanto, in vista del lungo weekend di Ferragosto, i servizi nell'agro saranno potenziati per rafforzare le misure di prevenzione.
  • Guardie Campestri Terlizzi
Altri contenuti a tema
Furti di mezzi agricoli: ritrovata a Terlizzi la cisterna di un trattore rubato Furti di mezzi agricoli: ritrovata a Terlizzi la cisterna di un trattore rubato L'hanno scoperta le Guardie Campestri, era stata rubata a Molfetta. Indagano i Carabinieri, episodi simili a Giovinazzo
Due mezzi rubati e abbandonati ritrovati dalle Guardie Campestri Due mezzi rubati e abbandonati ritrovati dalle Guardie Campestri La scoperta giovedì scorso. Il furgone era integro, l'auto completamente smontata. Indagini in corso
Trattore rubato rinvenuto dalle Guardie Campestri in contrada Pozzo Lioy Trattore rubato rinvenuto dalle Guardie Campestri in contrada Pozzo Lioy Sul posto anche i Carabinieri. Verosimilmente, il mezzo era stato nascosto in attesa di mettere in pratica il "cavallo di ritorno"
Trovate due auto cannibalizzate nelle campagne di Terlizzi Trovate due auto cannibalizzate nelle campagne di Terlizzi Sono stati rinvenuti dalle Guardie Campestri: i veicoli, rubati a Bari e Giovinazzo, erano stati smembrati nelle parti vitali
La Guardie Campestri di Terlizzi chiedono una convenzione con il Comune La Guardie Campestri di Terlizzi chiedono una convenzione con il Comune L'appello ai tre candidati sindaco
Ingresso forzato: ladri in fuga all'arrivo delle Guardie Campestri Ingresso forzato: ladri in fuga all'arrivo delle Guardie Campestri Tentato furto in una villetta ed in un pozzo artesiano nelle contrade Conca d'Oro e Verdone
Rinnovato il contratto dei Consorzi di Vigilanza Campestre Rinnovato il contratto dei Consorzi di Vigilanza Campestre Fai Flai Uila: «Importante rinnovo per le Guardie Campestri di Bari e Bat»
Rinvenute due scocche d'auto nell'agro di Terlizzi Rinvenute due scocche d'auto nell'agro di Terlizzi Il fenomeno non accenna ad esaurirsi: entrambe sono state ritrovate dalle Guardie Campestri
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.