Strage di ulivi nelle campagne di Terlizzi
Strage di ulivi nelle campagne di Terlizzi
Cronaca

Strage di ulivi nelle campagne di Terlizzi: 20 alberi tagliati nella notte

Panorama desolante tra la via Appia Traiana e la strada comunale Creta. Per Coldiretti si tratta di «vili danneggiamenti»

Tronchi tagliati, feriti e dilaniati. Chiome crollate nel terreno. Radici abbandonate e inutili. Un panorama desolante, che mette solo tanta rabbia dentro. È strage di alberi a Terlizzi: 20 ulivi sono stati divelti e fatti a pezzi con inaudita violenza, nel corso della notte passata. A dare l'allarme, stamane, il proprietario del terreno.

L'episodio è avvenuto tra via Appia Traiana e strada Creta, in un territorio, quello a nord di Bari, dove proseguono senza sosta i reati perpetrati nelle campagne, nonostante l'impegno delle forze dell'ordine, che si ritrovano a fronteggiare con organici spesso sottodimensionati un territorio troppo vasto. Sul posto, nel corso della mattinata, con le Guardie Campestri, sono intervenuti pure i Carabinieri della locale Tenenza, a cui sono state affidate le indagini di rito, e la Polizia Locale.

Un raid, quello avvenuto a Terlizzi, che ha messo in allerta pure Coldiretti secondo cui «continua la strage d'ulivi nelle campagne di Terlizzi, con piante produttive sia secolari che più giovani tagliate e sfregiate, lasciando rami e tronchi sul manto stradale ad intralciare la carreggiata, vili atti vandalici che in pochi minuti azzerano il lavoro e i sacrifici degli olivicoltori», è scritto in una nota dopo l'episodio di Terlizzi, dove le piante sono state selvaggiamente tagliate e poi sfregiate.

«Nonostante il presidio territoriale rurale svolto dal Consorzio delle Guardie Campestri di Terlizzi, la criminalità, con l'intermediazione, distrugge la concorrenza e il libero mercato legale soffocando l'imprenditoria onesta, anche compromettendo - denuncia ancora la Coldiretti - in modo gravissimo la sicurezza delle nostre campagne e la qualità dei prodotti, con l'effetto indiretto di minare profondamente l'immagine dei prodotti italiani e il valore del marchio made in Italy», si legge.

«Il mondo della produzione agroalimentare è sotto attacco - spiega Coldiretti Puglia - perché rappresenta una grande realtà economica e sociale intorno a cui si sviluppa un notevole indotto e che può rappresentare, se valorizzata, il motore di uno sviluppo diffuso per l'intera regione che nel 2022 ha raggiunto, nonostante le minacce del clima e della siccità, il valore di oltre 3 miliardi di euro di produzione lorda vendibile e più di ben 5 miliardi di valore dell'agroalimentare», è scritto.

«La criminalità - conclude Coldiretti Puglia - opera attraverso furti di attrezzature e mezzi agricoli, racket, abigeato, estorsioni o con il pizzo anche sotto forma di imposizione di manodopera, danneggiamento delle colture, aggressioni, usura, macellazioni clandestine, caporalato e truffe nei confronti dell'Unione Europea».
  • Furti Terlizzi
  • Guardie Campestri Terlizzi
Altri contenuti a tema
Pannelli fotovoltaici: due furti sventati a Corato e Terlizzi Pannelli fotovoltaici: due furti sventati a Corato e Terlizzi I piani dei malviventi sono stati mandati all'aria dall'intervento delle pattuglie della Metronotte
Ritrovato anche il quarto mezzo rubato, ricostruita la dinamica del furto Ritrovato anche il quarto mezzo rubato, ricostruita la dinamica del furto I mezzi recuperati fra Minervino Murge e Spinazzola. L'annuncio del sindaco De Chirico: «Auspichiamo che anche il quinto venga trovato»
Ritrovati tre dei cinque mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati a Terlizzi Ritrovati tre dei cinque mezzi per la raccolta dei rifiuti rubati a Terlizzi Tre compattatori sono stati ritrovati ieri dai Carabinieri nelle campagne di Minervino Murge. Proseguono le indagini
Rubati a Terlizzi cinque mezzi per la raccolta dei rifiuti: scatta l'allerta Rubati a Terlizzi cinque mezzi per la raccolta dei rifiuti: scatta l'allerta Il furto nella notte nella sede della Sanb, in via Italo Balbo: sottratti tre compattatori e due veicoli scarrabili
Sventato furto di un mini escavatore a Terlizzi, ladri in fuga Sventato furto di un mini escavatore a Terlizzi, ladri in fuga L'episodio nel corso della notte nella zona artigianale: provvidenziale l'allarme, sul posto anche i Carabinieri
Intrusione in una villa sulla Terlizzi-Molfetta, ma l'allarme li mette in fuga Intrusione in una villa sulla Terlizzi-Molfetta, ma l'allarme li mette in fuga È successo nella notte in contrada Reddito. Sul posto sono arrivate le pattuglie della Metronotte, indagano i Carabinieri
Auto rubata e pronta per essere smontata, ma arriva la Metronotte Auto rubata e pronta per essere smontata, ma arriva la Metronotte I vigilantes hanno recuperato il mezzo sulla strada provinciale fra Terlizzi e Giovinazzo. Sventato anche il furto in una villa
Tentano il furto in un'azienda, ma hanno solo il tempo di forzare il cancello Tentano il furto in un'azienda, ma hanno solo il tempo di forzare il cancello È successo a Terlizzi, in un sito floricolo in contrada Chicoli. La Vigilanza Apulia, inviata quando è scattato l'allarme, ha messo in fuga i ladri
© 2001-2024 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.