neve
neve

Gelate, Coldiretti alla Regione Puglia: fuori dal decreto calamità

Serve un pressing urgente al Senato, denuncia Coldiretti Puglia, per far rientrare le aziende olivicole pugliesi colpite dalle gelate

Fuori la Puglia dal Decreto per le calamità 2018, serve un pressing urgente al Senato, denuncia Coldiretti Puglia, per far rientrare le aziende olivicole pugliesi colpite dalle gelate di febbraio e marzo scorsi.
"Abbiamo scritto ai Senatori pugliesi affinché vengano presentati al Senato gli emendamenti alla Legge di Bilancio per consentire alle imprese olivicole ubicate nei territori della regione Puglia che hanno subito danni dalle gelate eccezionali verificatesi dal 26 febbraio al 1 marzo 2018 di ottenere il riconoscimento della calamità e di accedere agli interventi del Fondo di Solidarietà Naturale, perché impossibilitate a sottoscrivere polizze assicurative a copertura dei rischi", ribadisce il Presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia.
"Nel corso dell'incontro di Coldiretti con il Ministro Lezzi, abbiamo ribadito la necessità che vengano ricomprese quelle aziende, la cui produzione olivicola è stata falcidiata – aggiunge il Presidente Muraglia – nelle province di Bari, BAT e Foggia, riproponendo al Senato gli emendamenti proposti alla Camera dall'Onorevole L'Abbate, presente all'incontro".
Nel 2017 con un emendamento al DL Mezzogiorno del 20 giugno 2017, n. 91 (convertito in Legge 3 agosto 2017, n. 123), approvato in commissione bilancio al Senato – spiega Coldiretti Puglia - le aziende colpite dalla prolungata siccità che non avevano sottoscritto polizze assicurative hanno potuto accedere ai benefici per favorire la ripresa dell'attività produttiva previsti dalla legge 102 del 2004.
"Il bilancio dell'annata olivicola e olearia in Puglia è il peggiore che si possa ricordare – aggiunge il Direttore di Coldiretti Puglia, Angelo Corsetti – e le polizze multirischio, spesso eccessivamente onerose, non possono essere accese durante l'intero arco dell'anno, ma solo in periodi limitati, come per esempio per l'olivicoltura possono essere sottoscritte solo da marzo a maggio. Per questo abbiamo chiesto agli Onorevoli e Senatori pugliesi di fare pressing affinché, come avvenuto per la siccità 2017, vengano estese a tutte le colture, anche a quelle assicurabili, le misure previste dalla declaratoria di stato di calamità naturale".
  • Coldiretti Puglia
  • gelate
Altri contenuti a tema
Maltempo in tutta la regione ed a Terlizzi: l'allarme di Coldiretti Puglia Maltempo in tutta la regione ed a Terlizzi: l'allarme di Coldiretti Puglia La denuncia: «In poche ore scoppiato l'inferno»
Tropicalizzazione, crescono produzioni autunnali.  Ma preoccupa il caldo per gli ulivi a Terlizzi Tropicalizzazione, crescono produzioni autunnali. Ma preoccupa il caldo per gli ulivi a Terlizzi Coldiretti Puglia annuncia un +14% nella Città Metropolitana di Bari di aziende che si occupano prevalentemente delle produzioni agricole in questo periodo
Maltempo, la Terra di Bari e la Capitanata in ginocchio Maltempo, la Terra di Bari e la Capitanata in ginocchio Oltre a Terlizzi, colpite con forza Giovinazzo, Bitonto, Modugno ed i quartieri baresi di Santo Spirito e Palese. L'allarme di Coldiretti Puglia
Olio, Coldiretti Puglia lancia l'allarme: dalla Spagna aumentano importazioni e calano esportazioni Olio, Coldiretti Puglia lancia l'allarme: dalla Spagna aumentano importazioni e calano esportazioni +89% in arrivo dalla Spagna, ma ne abbiamo esportato il 75% in meno
Dall'Asia orientale l'invasione dei moscerini della frutta, danni nel Barese Dall'Asia orientale l'invasione dei moscerini della frutta, danni nel Barese L'allarme lanciato dalla Coldiretti: «La Puglia non può permettersi l’invasione di altri virus alieni»
Cannabis, Coldiretti: «Bene controlli, stop speculazioni» Cannabis, Coldiretti: «Bene controlli, stop speculazioni» Una nota dopo la sentenza della Corte di Cassazione
Coldiretti, cresce il consumo di birra agricola in Puglia Coldiretti, cresce il consumo di birra agricola in Puglia Quotidianamente ne beve il 5,2% dei residenti. Continuano a nascere microbirrifici
Maltempo, per Coldiretti Puglia 230 comuni sono a rischio idrogeologico Maltempo, per Coldiretti Puglia 230 comuni sono a rischio idrogeologico Dopo le abbondanti piogge del mese di maggio tante colture sono andate distrutte
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.