I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Furto in villa e spaccio. Tre arresti da parte dei Carabinieri

Un 31enne ed un 20enne bloccati dopo un'intrusione in contrada Gurgo, un 23enne sorpreso con 4 dosi di cocaina

Si intensifica l'attività di contrasto dei Carabinieri della locale Tenenza contro i reati diffusi sul territorio.

I militari, nel corso di due distinte operazioni di polizia giudiziaria, portate a termine negli ultimi giorni, hanno arrestato tre persone e ne hanno denunciate un'altra, tutte del luogo, per i reati di furto aggravato e spaccio di sostanze stupefacenti.

La scorsa notte, una pattuglia automontata, in servizio di perlustrazione, a seguito di richiesta di intervento di alcuni residenti e di un istituto di vigilanza privato, ha tratto in arresto, nella flagranza di reato, due uomini, di 31 e 20 anni. Gli stessi sono stati colti mentre stavano perpetrando un furto in una villa di campagna in contrada Gurgo, lungo la strada provinciale 112 tra Terlizzi e Molfetta.

Uno dei due giovani è stato bloccato immediatamente, mentre il secondo, cercando di far perdere le sue tracce, nella campagna limitrofa, è stato localizzato poco dopo nel centro cittadino e condotto in caserma.

I due soggetti, entrambi terlizzesi, introdottisi nel giardino della villa, dopo aver divelto la recinzione esterna, avevano rubato, dopo averlo trasportato all'esterno della proprietà, del materiale ferroso e del mobilio, compresa una tenda da sole in alluminio, sradicandola dal pavimento ed arrecando diversi danni all'immobile.

Gli stessi, già noti ai militari per fatti analoghi, sono stati condotti, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, presso la locale casa circondariale.

Nelle prime ore del pomeriggio, invece, a seguito delle segnalazioni di alcuni genitori preoccupati per i figli tossicodipendenti, i militari hanno messo in atto un dispositivo di osservazione avente ad oggetto la villa comunale di Terlizzi, attigua al locale campo sportivo.

Notati alcuni movimenti sospetti, è stato bloccato un giovane 23enne a bordo di un motoveicolo, nonostante un breve tentativo di fuga. Addosso al 23enne terlizzese, sono state recuperate 4 dosi di cocaina e materiale riconducibile ad attività di spaccio, oltre ad una cospicua somma di denaro.

Per questo motivo il pusher è stato tratto in arresto con l'accusa di detenere sostanza stupefacente ai fini di spaccio e posto, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, agli arresti domiciliari.
  • Arresti Terlizzi
  • Droga Terlizzi
  • Furti Terlizzi
  • Carabinieri Terlizzi
Altri contenuti a tema
Ai domiciliari non era in casa durante un controllo: arrestato un 27enne Ai domiciliari non era in casa durante un controllo: arrestato un 27enne Sabino Mastrorilli, di Terlizzi, nei guai per evasione. Ad ammanettarlo gli agenti del Commissariato di Ostuni
Gli rubano i suoi strumenti, l’appello di Salvemini: «Aiutatemi» Gli rubano i suoi strumenti, l’appello di Salvemini: «Aiutatemi» Il colpo ieri. Un ladro si è introdotto nel suo Citroen Jumpy arraffando bisturi, metal-detectors ed una pinza
Tentato furto alla T&M, recuperata refurtiva rubata a Terlizzi Tentato furto alla T&M, recuperata refurtiva rubata a Terlizzi Sventato un colpo da 80mila euro a Bitonto, decisivo l'intervento dei Carabinieri. Ritrovati 5 furgoni
Elogi ed encomi per premiare i Carabinieri che hanno operato a Terlizzi Elogi ed encomi per premiare i Carabinieri che hanno operato a Terlizzi Consegnati ieri dal colonnello Vincenzo Molinese nella sede della Compagnia di Molfetta
Estate a rischio ladri in casa: come difendersi? Estate a rischio ladri in casa: come difendersi? Al via un piano di controllo straordinario, ma serve un po' di accortezza. I consigli dell'Arma
Minaccia i genitori con un coltello, voleva i soldi per comprare la droga Minaccia i genitori con un coltello, voleva i soldi per comprare la droga Un 20enne è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri. Adesso è rinchiuso nel carcere di Trani
Reiterate violazioni, nuovi guai per due membri della banda della 500 Reiterate violazioni, nuovi guai per due membri della banda della 500 Il terlizzese Sabino Mastrorilli passa dall'obbligo di dimora ai domiciliari. Fu coinvolto nel furto a un distributore di carburante
Operazione "Pandora", il plauso di Avviso Pubblico Operazione "Pandora", il plauso di Avviso Pubblico L'associazione esprime gratitudine per il lavoro svolto dalla magistratura e dalle forze dell’ordine
© 2001-2018 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.