Premiazione Concorso Terrafuoco. <span>Foto Paolo Alberto Malerba</span>
Premiazione Concorso Terrafuoco. Foto Paolo Alberto Malerba
Attualità

Decretati i vincitori del Concorso di ceramica artistica “Terrafuoco”

La premiazione avvenuta a Terlizzi, presso la Pinacoteca De Napoli

Nel corso della serata di mercoledì 6 dicembre, si è inaugurata a Terlizzi presso la Pinacoteca De Napoli, (corso Dante 9) la mostra relativa alla prima edizione del Concorso internazionale di Ceramica "Terrafuoco".
Contestualmente sono stati premiati gli artisti vincitori del concorso, indetto dal Comune di Terlizzi -sindaco Michelangelo De Chirico e Assessore Michelangelo De Palma- con la direzione artistica di Pietro Di Terlizzi, docente di arti visive e direttore dell'Accademia di Belle Arti di Foggia, e organizzato dall'associazione Eclettica Cultura dell'Arte, presidente Stefano Faccini e Michela Laporta, curatrice della mostra, con il coordinamento di Giusy Caroppo.

SCULTURA E INSTALLAZIONE:
1°PREMIO: Ezia Mitolo
2° PREMIO: Technelab

DESIGN E ARTIGIANATO
1° PREMIO: Nicola D'Aniello
2° PREMIO: Ilia Scardigno

Menzioni Speciali —
• Comune di Terlizzi "prototipatizzazione":
Valeria Giovanniello /Donato Romito /Agostino Branca

• AiCC

SCULTURA E INSTALLAZIONE: Michele Giangrande
DESIGN E ARTIGIANATO: Michele Cataldo

• Eclettica

SCULTURA E INSTALLAZIONE: Francesco Ardini
DESIGN E ARTIGIANATO: Massimo Nardi

• Accademia di Belle Arti di Foggia

SCULTURA E INSTALLAZIONE: Francesco Schiavulli
DESIGN E ARTIGIANATO: Mirta Morigi

La giuria d'eccezione che ha decretato i nomi dei vincitori delle due sezioni è composta da Viola Emaldi, Fabio De Chirico, Pietro De Scisciolo, Giusy Caroppo e Pietro Di Terlizzi.
La mostra aperta a tutti, sarà visitabile gratuitamente fino al 6 gennaio 2024.

«Nei giorni precedenti alla serata di opening, durante gli allestimenti della mostra, sentire negli spazi bellissimi della nostra pinacoteca, voci con mille accenti diversi, vedere arrivare opere di artisti che nella loro carriera hanno esposto nel Chiostro del Bramante di Roma, al Carrousel du Louvre, Museo del Louvre di Parigi o MartTA Museo Nazionale Archeologico di Taranto, Maam Museo dell'Altro e dell'Altrove di Roma, di fianco a quelle di nostri artigiani che hanno realizzato bottoni in porcellana per Yves Saint Laurent o che espongono al Museo Internazionale della Ceramica di Siviglia, è stata davvero una bella emozione.
Abbiamo raggiunto una tappa importante, di un percorso giusto iniziato un anno e mezzo fa, con l'impegno ad ottenere il riconoscimento ministeriale di Città di antica ed affermata tradizione ceramica.
Visitate anche voi la mostra durante le festività, quelle opere sono il segno della nostra storia e saranno i primi tasselli del nostro museo della ceramica»,
sono state le parole di Michelangelo De Palma assessore di Terlizzi con deleghe alle Attività Produttive e Sviluppo Economico, Agricoltura, Floricolo a margine dell'evento.

La città di Terlizzi si avvia, grazie a questa prima edizione della rassegna "Terrafuoco"- Terlizzi Porta un fiore" che si avvale del sostegno della Regione Puglia, a proiettarsi in una dimensione totalmente nuova, accompagnando alla tradizione storica, che già la qualifica quale uno dei centri maggiori in Puglia e in Italia, un ruolo nel panorama della ricerca contemporanea.
  • Terrafuoco
Altri contenuti a tema
S'inaugura a Terlizzi la mostra di ceramica artistica "Terrafuoco" S'inaugura a Terlizzi la mostra di ceramica artistica "Terrafuoco" L’esposizione sarà visitabile fino al 7 gennaio 2024
Ceramica, a Terlizzi la mostra del primo Concorso “Terrafuoco” Ceramica, a Terlizzi la mostra del primo Concorso “Terrafuoco” Ad ospitare l’evento la Pinacoteca Comunale de Napoli
© 2001-2024 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.