Daniela Zappatore
Daniela Zappatore
Politica

Daniela Zappatore al Sindaco: «Lei governa la città da solo»

Un duro post Facebook della coordinatrice di Città Civile riavvolge il nastro e torna sull'ultimo Consiglio comunale e sulle sue conseguenze a livello politico

Elezioni Regionali 2020
«Non siedo più sugli scranni del Consiglio comunale, ma alzo la mano e chiedo la parola, da cittadina. Lo faccio perché, come sempre, lei sindaco, ha una grande abilità: quella di rappresentare la realtà non così come è, ma come le conviene che sia».

Inizia così un lungo post di Daniela Zappatore, coordinatrice di Città Civile, già Consigliera comunale del movimento d'opposizione alla Giunta guidata da Ninni Gemmato. Una Giunta apparsa giovedì sera scollata al suo interno ed in difficoltà.

Proprio su quella assise, che potrebbe aver segnato uno spartiacque nel secondo mandato del primo cittadino, la Zappatore si sofferma: «Ad eccezione di pochi fedelissimi - scrive - lo hanno capito in molti, ma lei continua a giocare e a tirare la corda. Quando si spezzerà a cadere non sarà soltanto lei e chi ancora le dà credito, ma Terlizzi tutta si ritroverà a terra ( già lo è). E le assicuro che provare a rialzarla sarà difficilissimo.
Gli anni di malgoverno e soprattutto di assenza di governo
- continua l'esponente di Città Civile - avranno prodotto danni tali che la città continuerà a soffrire ancora a lungo. Nel Consiglio comunale di giovedì sera, che mi ha tenuto sveglia fino a tardi, lei si è trovato senza maggioranza. La SUA maggioranza ha lasciato l'aula accusandola di mancanza di rispetto e di assenza totale di condivisione. E non è certo stata una novità».

Secondo Daniela Zappatore questo modo di concepire il governo della città avrebbe impedito «il regolare e produttivo svolgimento dei consigli comunali, delle commissioni e di ogni altra attività che comporti l'apporto di tutti. Ma a lei - scrive ancora la coordinatrice rivolgendosi a Ninni Gemmato - il disagio dei suoi consiglieri non interessa, a lei non interessa "GOVERNARE CON", insieme a qualcuno, lei governa la città da solo e tanto le basta».

Infine Daniela Zappatore esprime la propria perplessità sulla maniera in cui si è sviluppato il dibattito all'interno della massima assise quando si sono toccati temi spinosi: «Gli unici ad offendere (come sempre), a provocare, a minacciare, a sbeffeggiare degli avversari politici più che mai corretti e pacati siete stati solo voi. A tratti anche patetici. Una strategia becera e fanciullesca, forse l' unica, per provare a minare la credibilità dei Consiglieri di opposizione che hanno fatto la cosa più giusta che potevano fare: far emergere l' inconsistenza e la piccolezza di questa Amministrazione. Ma l' unica credibilità che avete minato è stata, ancora una volta, la vostra.
Come ripete spesso il Consigliere che mi rappresenta, Vito D'amato, che giovedì ha dato ottimi contributi, in scienza e coscienza ho detto quello che penso. E quello che penso è frutto di quanto vedo»,
è la conclusione.
  • Città Civile
  • daniela zappatore
Altri contenuti a tema
Regionali, Città Civile appoggia Italia in Comune Regionali, Città Civile appoggia Italia in Comune La nota stampa che ufficializza la posizione del movimento civico
Silenzio per le campane della Torre Normanna: Città Civile chiede spiegazioni Silenzio per le campane della Torre Normanna: Città Civile chiede spiegazioni Il consigliere comunale Vito D'Amato ha presentato un'interrogazione
Rogo in contrada Gurgo: Città Civile sollecita la politica a fare di più Rogo in contrada Gurgo: Città Civile sollecita la politica a fare di più Dal movimento civico: «Deve metterci la faccia e combattere queste azioni»
Roghi tossici: ci sarà una Commissione d'inchiesta. Soddisfatta Città Civile Roghi tossici: ci sarà una Commissione d'inchiesta. Soddisfatta Città Civile Ma dal movimento civico anche alcune richieste per fare davvero chiarezza
Città Civile: nell'Amministrazione comunale «immunità al senso di responsabilità» Città Civile: nell'Amministrazione comunale «immunità al senso di responsabilità» Forti le critiche del movimento civico a seguito della sfiducia dei due Assessori
Festival per la Legalità 2020: a luglio la nona edizione Festival per la Legalità 2020: a luglio la nona edizione Nelle prossime settimane sarà comunicato il programma completo
Roghi tossici: Città Civile chiede una commissione d'inchiesta Roghi tossici: Città Civile chiede una commissione d'inchiesta Se ne discuterà nel prossimo Consiglio comunale
17.000 euro per la cartellonistica: Città Civile contesta le scelte dell'Amministrazione comunale 17.000 euro per la cartellonistica: Città Civile contesta le scelte dell'Amministrazione comunale Dal movimento di opposizione tanti interrogativi sull'operato della Giunta
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.