Via Ospedale Borgo Antico
Via Ospedale Borgo Antico
Eventi e cultura

Dal 2 al 5 dicembre "Corteo storico di San Nicola"

Un progetto ricco di eventi istituzionalizzato grazie alla Pro Loco Unpli Terlizzi

Per ben quattro giorni, dal 2 al 5 dicembre, a Terlizzi si terrà la prima edizione del "Corteo storico di San Nicola", la cui istituzionalizzazione è stata fortemente voluta da Franco Dello Russo, presidente della Pro Loco Unpli di Terlizzi.

Sotto la direzione artistica di Giada Del Re, professoressa, l'evento sarà articolato in numerosi momenti culturali che cattureranno l'attenzione di ampie fasce d'età.

Di seguito il comunicato integrale.

«Approvato il progetto "Il culto di San Nicola a Terlizzi: storia e tradizione" della Pro Loco Unpli Terlizzi da parte della Regione Puglia, Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio.

Le Pro Loco pensano costantemente alla creatività nelle proposte culturali e per questo il percorso progettuale è stato ideato guardando al recupero della tradizione e della storia locale.

Il presidente della Pro Loco Unpli Terlizzi Franco dello Russo ha fortemente voluto dare spazio a un evento che ripercorresse una vicenda cittadina intrecciata tra storia e fede.

"Con orgoglio e entusiasmo metterò a disposizione la mia lunga esperienza in Pro Loco perché sia istituzionalizzato a Terlizzi il Corteo storico di San Nicola. Con il supporto di un nutrito gruppo di lavoro che con passione e impegno permette di concretizzare questa e altre occasioni finalizzate alla valorizzazione della nostra comunità e dei suoi tesori", spiega Dello Russo, "Oltre al contributo degli storici locali prof.ssa Olga Chiapperini e dott. Vito Bernardi, e dei validissimi componenti della Pro Loco, il progetto si avvale della direzione artistica della prof.ssa Giada Anna Del Re, che metterà in campo la sua competenza in materia di cortei storici e rievocativi e della giornalista Laura Giovine, vicepresidente della Pro Loco Unpli Terlizzi. Una squadra, una famiglia che saprà portare nuove emozioni a grandi e piccini".

La riscoperta del prezioso patrimonio immateriale a cui tende la mission delle Pro Loco punta, in particolare, sul coinvolgimento delle nuove generazioni, a cominciare dai giovanissimi.

La quattro giorni proposta quest'anno (dal 2 al 5 dicembre) è infatti dedicata a una festa notoriamente rivolta ai bambini, di cui San Nicola è protettore, ma che non deve tralasciare la forte e radicata componente di culto, molto viva a Terlizzi fin dal 1087.

Infatti, dal 9 maggio del 1087, giorno in cui le reliquie di S. Nicola furono ospitate provvisoriamente all'interno del monastero di S. Benedetto a Bari, si verificò un lungo, penoso ed inarrestabile pellegrinaggio di malati incurabili per chiedere la guarigione al santo taumaturgo. Il 12 maggio successivo tra i 29 miracolati figurò una donna terlizzese che da tempo era completamente paralizzata.

Per riconoscenza e devozione il popolo di Terlizzi, dopo pochi anni, eresse la chiesa di S. Nicola de muro (largo Lago Dentro) che risultò essere la prima in assoluto in Puglia nel 1098 quando a Bari era completata solo la cripta della costruenda Basilica. Nel 1260 questa prima chiesa era pericolante e la devozione per il Santo si trasferì nella nuova chiesa di S. Nicola de Lacu (arco San Nicola) con annesso ospedale appartenente all'ordine dei Gerosolimitani. In epoca recente è stata convertita ad uso profano e la devozione a S. Nicola trasferita (1926) in una chiesetta sempre nel centro storico, via Ospedale, alle cui spalle si dipana il dedalo delle stradine del borgo antico.

Il programma della quattro giorni prevede: una rassegna di disegni riservati agli alunni della scuola dell'obbligo; la serata inaugurale (venerdì 2 dicembre) in cui interverranno autorità istituzionali civili e religiose; conferenza a cura degli studiosi di storia locale prof.ssa Olga Chiapperini e dott. Vito Bernardi che hanno proposto la realizzazione di un pamphlet dedicato al Santo Taumaturgo e al suo culto in Terlizzi; laboratori musicali con "Pueri Cantores" in concerto San Nicola 2022 (sabato 3 dicembre) con ensemble musicale diretto dal M° Fabio D'Amato, M° Gaetano D'Amato tastiera pianistica e organistica, Carola Ricciotti soprano, Elena D'Amato violino, Angelica Cagnetta flauto, Pietro Chiapperini tromba, Giacomo Angarano trombone; distribuzione delle "panelle" di San Nicola (domenica 4 dicembre), prodotte artigianalmente da panificatori locali, nello spazio antistante la chiesa di San Nicola e in serata il corteo rievocativo con i Figuranti di San Nicola APS - Bari e i Timpanisti Nicolaus Barium, per la prima volta a Terlizzi; giro della 'Caravella' realizzata da artigiani terlizzesi e spettacoli itineranti con artisti di strada nel centro storico (lunedì 5 dicembre).

Matteo De Nicolo, priore della Confraternita, a nome della stessa assicura massima collaborazione, entusiasta della proposta progettuale per la straordinaria opportunità di promuovere un corteo rievocativo davvero attrattivo.

Don Roberto De Bartolo, rettore della chiesa di San Nicola, si dice soddisfatto della riscoperta di una pagina di tradizione per i più piccoli che, con il loro coinvolgimento, propone ai grandi il recupero di un culto molto sentito fin dagli albori della storia nicolaiana».
6 fotoProgetto "Corteo storico di San Nicola"
Via Ospedale Borgo AnticoVia Ospedale Borgo AnticoChiesetta San NicolaChiesetta San NicolaArco San NicolaSan Nicola di Bari
  • San Nicola
  • Pro Loco
  • Pro Loco Unpli
Altri contenuti a tema
Iniziati a Terlizzi i preparativi per l'evento "Aspettando San Nicola" Iniziati a Terlizzi i preparativi per l'evento "Aspettando San Nicola" Dal 2 al 6 dicembre tanti eventi dedicati al Santo di Myra che culmineranno nel Corteo rievocativo
La rassegna Nos Incipit a Terra Nostra celebra il mito di Nino Rota La rassegna Nos Incipit a Terra Nostra celebra il mito di Nino Rota Terzo appuntamento con il format ideato da Pro Loco, APS Terlizzi Libero Feudo e Auser Terlizzi
"Nos incipit a terra nostra", una rassegna letteraria di Pro Loco, APS Terlizzi Libero Feudo e ODV AUSER "Nos incipit a terra nostra", una rassegna letteraria di Pro Loco, APS Terlizzi Libero Feudo e ODV AUSER Primo appuntamento previsto per venerdì 28 ottobre
Riconoscimento al merito per la Pro Loco di Terlizzi per il suo impegno lungo 58 anni Riconoscimento al merito per la Pro Loco di Terlizzi per il suo impegno lungo 58 anni L'evento si svolgerà lunedì prossimo alla Fiera del Levante
Rivello e Terlizzi unite nel nome di Maria SS di Sovereto (FOTO) Rivello e Terlizzi unite nel nome di Maria SS di Sovereto (FOTO) Domenica 10 luglio una folta delegazione pugliese si è recata in Basilicata per rinnovare il gemellaggio
Processione Madonna Sovereto: una nutrita delegazione di Terlizzi a Rivello Processione Madonna Sovereto: una nutrita delegazione di Terlizzi a Rivello Grande soddisfazione per la Pro Loco di Terlizzi che ha coordinato l'evento religioso. Presente anche il sindaco De Chirico
La Pro Loco di Terlizzi ricorda il prof. Antonio Lisi La Pro Loco di Terlizzi ricorda il prof. Antonio Lisi Domani mattina si terranno la conferenza in Pinacoteca e lo scoprimento di una lapide
"Dannati Jazzisti": musica e danza domani sera al Mat "Dannati Jazzisti": musica e danza domani sera al Mat Tra gli artisti ci sarà Elisa Barucchieri
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.