Vito D'Amato
Vito D'Amato
Politica

D'Amato risponde a Gemmato sulla mobilitazione contro il nuovo Governo

Il Consigliere di Città Civile: «Non vi è stato alcun complotto. Fratelli d'Italia dimentica le regole base»

Elezioni Regionali 2020
Riportiamo la nota integrale apparsa sulla pagina Facebook di Città Civile a firma del Consigliere comunale Vito D'Amato, il quale ha inteso rispondere all'Onorevole Marcello Gemmato di Fratelli d'Italia che ha chiamato a raccolta i pugliesi per scendere in piazza contro il nascente Governo di sinistra formato da MoVimento 5 Stelle, Partito Democratico e, molto probabilmente, Liberi ed Uguali.

Marcello mi stupisci... in estrema sintesi, sostenete che sia in corso un "ribaltone" che sta sovvertendo la volontà popolare e che "viene da lontano", essendo stato ordito ai suoi danni nelle segrete stanze degli intrighi politici per tagliarlo fuori dal governo.
Farei sommessamente notare che:
1. viviamo in una democrazia parlamentare, nella quale l'incarico di governo non viene attribuito dal "popolo" ma dal Presidente della Repubblica: così è stato per il cosiddetto "governo giallo-verde", così sarebbe per il cosiddetto "governo giallo-rosso" e per qualsiasi altro governo che fosse sostenuto da una maggioranza parlamentare;
2. alle scorse elezioni politiche la Lega ha conseguito il 17,35%, contro il 18,76% del Partito Democratico e il 32,68% del Movimento 5 Stelle: dunque Salvini è stato il primo ad approfittare del predetto sistema, che ora finge di ignorare, avendo avuto la possibilità di governare pur avendo conseguito meno voti degli altri due partiti e pur non essendosi presentato agli elettori in coalizione con uno dei due;
3. il "popolo" non ha mai deciso che la Lega ed il Movimento 5 Stelle governassero insieme, né che il Movimento 5 Stelle governasse col Partito Democratico, né che chiunque governasse con chiunque altro: dunque la parola "ribaltone" non ha alcun senso, semplicemente perché nel nostro sistema istituzionale decidere chi governa non spetta, né è mai spettato, al "popolo";
4. non vi è stato alcun complotto che "viene da lontano" ai danni di Salvini, visto che a provocare la crisi di governo non sono stati fantomatici congiurati riunitisi in altrettanto fantomatiche "segrete stanze", ma lo stesso Salvini, il quale a un certo punto ha deciso di sfasciare l'esecutivo di cui faceva parte ed è pertanto l'unico ad aver operato, maldestramente, contro se stesso.
In buona sostanza, dunque, Salvini ha commesso una serie di madornali errori: e adesso, anziché prendersela con se stesso, se la prende con gli altri.
E voi Fratelli dimenticando le regole base, demagogicamente e ignorantemente raccontate le stesse frottole.

Vito d'Amato , consigliere comunale di città civile.
  • Città Civile
  • Vito D'Amato
  • Marcello Gemmato
  • Crisi di Governo
Altri contenuti a tema
Roghi tossici: ci sarà una Commissione d'inchiesta. Soddisfatta Città Civile Roghi tossici: ci sarà una Commissione d'inchiesta. Soddisfatta Città Civile Ma dal movimento civico anche alcune richieste per fare davvero chiarezza
DL "Rilancio", approvato il secondo emendamento Gemmato sull'interruzione temporanea della distribuzione diretta farmaci DL "Rilancio", approvato il secondo emendamento Gemmato sull'interruzione temporanea della distribuzione diretta farmaci Tutta la soddisfazione del deputato terlizzese
Candidature Fratelli d'Italia alle Regionali: la soddisfazione di Marcello Gemmato Candidature Fratelli d'Italia alle Regionali: la soddisfazione di Marcello Gemmato Il deputato terlizzese: «La lungimiranza di Giorgia Meloni sarà ripagata»
Città Civile: nell'Amministrazione comunale «immunità al senso di responsabilità» Città Civile: nell'Amministrazione comunale «immunità al senso di responsabilità» Forti le critiche del movimento civico a seguito della sfiducia dei due Assessori
Esplosivo alla madre del sindaco di Maruggio: la solidarietà di Marcello Gemmato Esplosivo alla madre del sindaco di Maruggio: la solidarietà di Marcello Gemmato Il parlamentare terlizzese: «Atti intimidatori non devono scalfire l'azione politica»
Daniela Zappatore al Sindaco: «Lei governa la città da solo» Daniela Zappatore al Sindaco: «Lei governa la città da solo» Un duro post Facebook della coordinatrice di Città Civile riavvolge il nastro e torna sull'ultimo Consiglio comunale e sulle sue conseguenze a livello politico
Festival per la Legalità 2020: a luglio la nona edizione Festival per la Legalità 2020: a luglio la nona edizione Nelle prossime settimane sarà comunicato il programma completo
Roghi tossici: Città Civile chiede una commissione d'inchiesta Roghi tossici: Città Civile chiede una commissione d'inchiesta Se ne discuterà nel prossimo Consiglio comunale
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.