Intervento 118
Intervento 118
Politica

Covid19: in Puglia registrati 1456 nuovi contagi. A Terlizzi i positivi sono 160

Si sono verificati altri 16 decessi. Ma nelle ultime ore ci sono state anche 506 guarigioni

La Regione Puglia ha diffuso il bollettino Covid aggiornato al pomeriggio di venerdì 20 novembre. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 702823 test, dai quali sono emersi complessivamente 40803 casi di positività (il 5.8% del campione totale).
I test effettuati sul territorio regionale nelle ultime 24 ore sono stati 10102, 1456 dei quali (pari al 14.41%) hanno avuto riscontro positivo.

I CONTAGI NELLE ULTIME 24 ORE SUDDIVISI PER PROVINCIA

478 Area Metropolitana di Bari
405 Provincia di Foggia
187 Provincia Bat
175 Provincia di Lecce
115 Provincia di Taranto
91 Provincia di Brindisi
10 residenti fuori regione
5 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti

IL DATO TERLIZZESE

Nella serata di ieri, 20 novembre, il Sindaco Ninni Gemmato ha reso noto che gli attualmente positivi a Terlizzi sono saliti a 160. Difficile la ricognizione dei guariti, ma da inizio seconda ondata, secondo dati ufficiosi, dovrebbero essere una cinquantina. Purtroppo ci sono vittime anche in questa fase ed il totale dei decessi in città è di 4 persone.

16 DECESSI IN PUGLIA NELLE ULTIME 24 ORE

Sono stati purtroppo registrati 16 decessi nelle ultime ore: 7 nel foggiano, 4 nel barese, 2 nella Bat, 1 nel tarantino, 1 nel brindisino, 1 nel leccese. Il computo totale dei positivi al Coronavirus morti in Puglia dall'inizio dell'emergenza è perciò salito a 1129.

I GUARITI

Da inizio pandemia sono guarite dal virus ben 10240 pazienti, ben 506 nelle ultime ore. Un dato incoraggiante.

IL DATO ATTUALE IN PUGLIA

I casi attualmente positivi in Puglia sono quindi 29434, il 5.5% dei quali è ricoverato in ospedale (1610, 86 in più rispetto a giovedì) mentre il 94.5% (27824 persone) è in isolamento domiciliare.
202 pazienti sono al momento in terapia intensiva su 513 posti di questo tipo (compresa la terapia semi-intensiva) disponibili negli ospedali pugliesi a seguito del potenziamento della rete regionale, per una occupazione dei posti letto pari al 40.54%, ben oltre la soglia percentuale considerata rischiosa per la saturazione del servizio sanitario.







  • Coronavirus Terlizzi
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

649 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, la Puglia sotto i 40mila positivi. Ieri registrati altri 23 decessi Covid, la Puglia sotto i 40mila positivi. Ieri registrati altri 23 decessi I guariti sono stati 1621. Cala anche il numero dei posti letto occupati in ospedale
Nelle ultime ore in Puglia positivo poco più del 6% dei tamponi Nelle ultime ore in Puglia positivo poco più del 6% dei tamponi A Terlizzi sono 264 ancora le persone alle prese con il virus
Ieri vaccinate 432 persone al PalaChicoli di Terlizzi. Molti gli insegnanti Ieri vaccinate 432 persone al PalaChicoli di Terlizzi. Molti gli insegnanti Sale ancora il numero delle somministrazioni effettuate nella struttura
Covid, 264 terlizzesi attualmente positivi. 40mila pugliesi si curano a casa Covid, 264 terlizzesi attualmente positivi. 40mila pugliesi si curano a casa Ieri registrati altri 36 decessi e 1712 guarigioni in regione
Covid, 684 nuovi casi in Puglia. Diminuisce il numero di ricoverati Covid, 684 nuovi casi in Puglia. Diminuisce il numero di ricoverati Sono stati registrati anche 24 decessi e 1439 guarigioni
Il virus uccide altre due persone a Terlizzi Il virus uccide altre due persone a Terlizzi Ma scende ancora il numero dei positivi in città
Scende di nuovo il numero dei positivi a Terlizzi Scende di nuovo il numero dei positivi a Terlizzi La parte più importante dovranno farla i cittadini
Rallenta il contagio da Covid in Puglia Rallenta il contagio da Covid in Puglia Solo il 5,18% dei tamponi positivi al virus
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.