Coronavirus test
Coronavirus test
Cronaca

Coronavirus: 40 morti e 313 guariti in Puglia nelle ultime ore

I nuovi contagiati sono 980 ma su appena 3.869 tamponi. 194 pazienti lottano in terapia intensiva

Lunedì nerissimo in Puglia per la lotta al Covid-19. Nella nostra regione sono infatti decedute 40 persone, un record da inizio pandemia. Ben 20 hanno riguardato persone residenti nel barese, 18 erano della provincia di Foggia, una vittima risiedeva nel tarantino ed un'altra nel Basso Salento.

Da inizio pandemia sono decedute in Puglia ben 1220 persone.

La suddivisione dei decessi per provincia

391 Provincia di Foggia
337 Area Metropolitana di Bari
128 Provincia Bat
107 Provincia di Taranto
105 Provincia di Lecce
94 Provincia di Brindisi
11 residenti fuori regione

Il dato pugliese aggiornato

Nelle ultime 24 ore la Puglia ha fatto registrare 980 nuovi positivi al Covid-19 su appena 3.869 tamponi effettuati, pari addirittura al 25,32% del totale. Un dato decisamente inquietante.
I casi attualmente positivi in Puglia sono quindi 31979, il 5.3% dei quali è ricoverato in ospedale (1690, 53 in più rispetto a domenica) mentre il 94.7% (30289 persone) è in isolamento domiciliare.
194 pazienti (pari allo 0.6% di tutti i casi attualmente positivi) sono al momento in terapia intensiva su 522 posti di questo tipo disponibili negli ospedali pugliesi a seguito del potenziamento della rete regionale, per una occupazione dei letti pari al 37.16%. Altro elemento su cui riflettere.
Le buone notizie giungono invece dai guariti nelle ultime ore: sono ben 313 e portano il totale ad 11.288.

Il dato di Terlizzi

Attualmente a Terlizzi i positivi sono 166 ed in isolamento fiduciario ci sono altre 40 persone. Da inizio della seconda ondata sono guarite una sessantina di persone, mentre i decessi da inizio pandemia sono stati 5.
  • Coronavirus Terlizzi
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

493 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus Puglia: nelle ultime ore il 10,29% dei tamponi risultati positivi Coronavirus Puglia: nelle ultime ore il 10,29% dei tamponi risultati positivi Ieri registrati altri 31 morti. Situazione non aggiornata a Terlizzi
Coronavirus: oltre 55.000 i guariti pugliesi. Ieri 26 decessi e 1275 nuovi contagiati Coronavirus: oltre 55.000 i guariti pugliesi. Ieri 26 decessi e 1275 nuovi contagiati A Terlizzi sono 254 gli attualmente positivi
Covid in Puglia: 26 decessi e 1159 nuovi contagiati nelle ultime ore. Ma i guariti sono più di 53.000 Covid in Puglia: 26 decessi e 1159 nuovi contagiati nelle ultime ore. Ma i guariti sono più di 53.000 Aumentano le persone in terapia intensiva: sono 148
Diminuiscono gli attualmente positivi al Covid a Terlizzi. In Puglia aumentano i guariti e scendono gli altri parametri Diminuiscono gli attualmente positivi al Covid a Terlizzi. In Puglia aumentano i guariti e scendono gli altri parametri Ieri 16 decessi, 850 nuovi casi e 1.155 guarigioni in regione
In Puglia sono 403 i nuovi contagiati e 985 i guariti. Ieri altri 26 decessi In Puglia sono 403 i nuovi contagiati e 985 i guariti. Ieri altri 26 decessi Non ci sono stati aggiornamenti comunali sull'evoluzione epidemiologica a Terlizzi
Coronavirus: superati 50.000 guariti in Puglia Coronavirus: superati 50.000 guariti in Puglia Ieri registrati altri 25 decessi e 908 nuovi contagiati
Primo lunedì in zona arancione: cosa si può fare e cosa no a Terlizzi Primo lunedì in zona arancione: cosa si può fare e cosa no a Terlizzi In attesa di eventuali provvedimenti comunali sulla fruizione di singole aree della città
Covid-19: oltre 56mila attualmente positivi in Puglia. Ieri decedute altre 15 persone Covid-19: oltre 56mila attualmente positivi in Puglia. Ieri decedute altre 15 persone Sono guarite 927 persone. A Terlizzi nessun aggiornamento sulla situazione epidemiologica
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.