viale Roma
viale Roma
Cronaca

Capannelli per le strade di Terlizzi nelle ore pre-coprifuoco (FOTO)

Violate spesso le regole: dagli assembramenti alle mascherine sotto il mento

Se allo scoccare del coprifuoco le strade pressoché si svuotano e il silenzio regna tra le vie a partire dalle 22, nelle ore immediatamente precedenti il paese pullula di persone che passeggiano, talvolta rispettando le norme di sicurezza e talaltra tralasciano di metterle in atto.

Le fotografie, scattate e lavorate nel pieno rispetto della privacy nella serata di lunedì 16 novembre, tra le 19 e le 20, testimoniano la volontà dei cittadini di vivere il più possibile una condizione di serena normalità in circostanze pandemiche di assoluta straordinarietà.

Giovani e meno giovani si concedevano la boccata d'aria, in solitaria o in compagnia, contravvenendo in alcuni casi alle regole. Non solo è stato violato il divieto di assembramento, ma anche il conseguente distanziamento sociale risultava eluso; per non parlare del cattivo uso delle mascherine, tirate sotto il mento o che non coprivano il naso.

Viale Roma – dalla parte della villa, in Largo la Ginestra e sino alla Santa Maria – appariva frequentata come di consueto. Uomini in gruppo che camminano o seduti alle panchine a formare pericolosi capannelli, donne a braccetto pur non essendo congiunte, ragazzi sugli scalini ed il sagrato della chiesa.

Anche in piazza Cavour si circola a piedi o si sosta dinanzi ai bar.

Sebbene sia ancora consentito circolare all'aperto per ossigenarsi dalle fatiche della giornata, sarebbe però opportuno adottare ulteriori accortezze per tutelare la salute di se stessi e del prossimo, come ha ricordato il Sindaco Ninni Gemmato ripetutamente in post, dirette e commenti a rimostranze dei cittadini che rispettano le norme imposte dal DPCM dello scorso 3 ottobre.

Soprattutto adesso che il virus sta incalzando a Terlizzi dobbiamo seguirle pedissequamente.
4 fotoCapannelli a Terlizzi in zona arancione
IMG WA LIIMG WA LIIMG WA LIIMG WA LI
  • Coronavirus Terlizzi
Altri contenuti a tema
Covid, in Puglia 21 decessi e 907 nuovi contagi. Ma la percentuale di positivi scende Covid, in Puglia 21 decessi e 907 nuovi contagi. Ma la percentuale di positivi scende In terapia intensiva restano 212 persone, mentre i guariti sono
Covid-19: 1573 nuovi casi in Puglia. 30 i decessi, 306 i guariti Covid-19: 1573 nuovi casi in Puglia. 30 i decessi, 306 i guariti I positivi a Terlizzi restano 187 secondo gli ultimi dati forniti dal Comune
40 posti Covid nell'Ospedale "Sarcone" di Terlizzi: oggi l'apertura 40 posti Covid nell'Ospedale "Sarcone" di Terlizzi: oggi l'apertura Dalle ore 12 inizieranno ad accedervi i primi pazienti per la post-acuzie
Coronavirus: 48 morti e 231 guariti nelle ultime 24 ore in Puglia Coronavirus: 48 morti e 231 guariti nelle ultime 24 ore in Puglia I nuovi casi sono 1.737 su un totale di 9.505 tamponi effettuati. In terapia intensiva lottano 201 persone
Misure di sostegno per fronteggiare l'emergenza sanitaria a Terlizzi: le opposizioni chiedono Consiglio comunale Misure di sostegno per fronteggiare l'emergenza sanitaria a Terlizzi: le opposizioni chiedono Consiglio comunale Diverse le proposte contenute nel documento
Non si arresta il contagio a Terlizzi: gli attualmente positivi salgono a 187 Non si arresta il contagio a Terlizzi: gli attualmente positivi salgono a 187 L'annuncio in diretta Facebook del Sindaco Ninni Gemmato
Coronavirus: 1436 nuovi contagi e 52 morti in Puglia. A Terlizzi 187 attualmente positivi Coronavirus: 1436 nuovi contagi e 52 morti in Puglia. A Terlizzi 187 attualmente positivi In terapia intensiva ci sono 209 persone. Guariti in 496
Covid-19, nessun aggiornamento su Terlizzi. 1511 nuovi casi, 30 morti e 903 guariti in Puglia Covid-19, nessun aggiornamento su Terlizzi. 1511 nuovi casi, 30 morti e 903 guariti in Puglia In terapia intensiva restano 210 persone
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.