Beppe Ranieri
Beppe Ranieri
attualità

Botta e risposta tra Ranieri e Volpe sul ruolo della Lega nell'emergenza Gilet arancioni

La replica della Lega: «Volpe si fa incitatore di scontri civili»

Elezioni Regionali 2020
E' botta e risposta tra il neo segretario cittadino della Lega Salvini Premier, Giuseppe Ranieri e il consigliere comunale Giuseppe Volpe dopo il Consiglio comunale di ieri sera sulla situazione dell'agricoltura pugliese ed il sostegno agli operatori del comparto.

Nel suo intervento Volpe aveva attaccato i parlamentari della Lega Sasso e Matri i quali si erano impegnati a risolvere i problemi dei gilet arancioni e invece «hanno preso in giro tutti» sostiene Volpe. Quest'ultimo sostiene inoltre che la Lega sposta l'attenzione su altre finte emergenze, come quella dell'immigrazione, per distogliere l'attenzione su emergenze vere come questa dell'agricoltura della Puglia. Eppure, fa notare sempre il consigliere de La Corrente, i voti nella nostra terra ne hanno presi, anche nella nostra città a Terlizzi: "E' indecente».

Non si è fatta attendere la risposta di Ranieri. «Peccato che un consigliere delle opposizioni, sempre in campagna elettorale ma forse, peggio, in perenne campagna bellica, ha espresso tutta la sua veemenza contro i cittadini terlizzesi, 755 che hanno osato votare Lega Salvini. Lo stesso consigliere insieme ai suoi sodali parla di democrazia dovunque, parla di pace e integrazione. Poi, in un contesto di trasversale partecipazione su questioni agricole importantissime, si fa incitatore di scontri civili. Legga le dichiarazioni e le intenzioni del Ministro e taccia. Probabilmente farà un grande favore ai gilet arancioni ed alle loro condivisibili battaglie».
  • Giuseppe Volpe
  • giuseppe ranieri
Altri contenuti a tema
Percorsi ciclabili, Volpe: «Ennesima occasione persa per Terlizzi» Percorsi ciclabili, Volpe: «Ennesima occasione persa per Terlizzi» Giovinazzo, Molfetta, Ruvo, Palo e Bari hanno ottenuto i finanziamenti regionali
Solidarietà ai lavoratori della Ferramenta Pugliese, opposizioni chiedono impegno Amministrazione Solidarietà ai lavoratori della Ferramenta Pugliese, opposizioni chiedono impegno Amministrazione Nell'ordine del giorno depositato da Giuseppe Volpe chiesto al sindaco di cercare soluzioni per i 30 dipendenti
Lavoratori della Ferramenta Pugliese trovano cancelli chiusi Lavoratori della Ferramenta Pugliese trovano cancelli chiusi L'allarme lanciato sulle pagine social dal Consigliere Giuseppe Volpe
Un 25 aprile diverso: Giuseppe Volpe canta e suona dal balcone "Bella Ciao" Un 25 aprile diverso: Giuseppe Volpe canta e suona dal balcone "Bella Ciao" Il Consigliere comunale ha aderito all'appello dell'ANPI e di Libera per festeggiare una ricorrenza ricca di significato in un momento così difficile per la nazione
Amministratori e consiglieri pugliesi cantano "Bella Ciao". C'è anche Giuseppe Volpe Amministratori e consiglieri pugliesi cantano "Bella Ciao". C'è anche Giuseppe Volpe Un modo per celebrare la Festa della Liberazione anomalo, ma importante in tempi di emergenza sanitaria
Un'azienda terlizzese dona le sue rose al cimitero comunale Un'azienda terlizzese dona le sue rose al cimitero comunale Il plauso del Sindaco: «Quando tutto finirà torneremo tutti a riempire le nostre case con i colori dei fiori di Terlizzi».
Giuseppe Volpe: «È dannoso l'ipoclorito di sodio usato nella sanificazione delle strade» Giuseppe Volpe: «È dannoso l'ipoclorito di sodio usato nella sanificazione delle strade» Dubbi sull'efficacia dell'opera di disinfezione di sabato scorso
Paolo Borrometi al Mat: presenterà il suo libro su Antonio Megalizzi Paolo Borrometi al Mat: presenterà il suo libro su Antonio Megalizzi Tra i relatori il procuratore capo di Bari Giuseppe Volpe e il presidente dell'Ordine dei Giornalisti di Puglia Piero Ricci
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.