Bonifica ex mobilificio Giancaspro. <span>Foto Cosma Cacciapaglia</span>
Bonifica ex mobilificio Giancaspro. Foto Cosma Cacciapaglia
Cronaca

Bonificata l'area dell'ex Mobilifico Giancaspro sulla provinciale Terlizzi-Molfetta (FOTO)

La struttura per anni ha ospitato tanti migranti stagionali, costretti a vivere in condizioni non dignitose

In questi giorni operai specializzati stanno bonificando con l'ausilio anche di mezzi meccanici l'area dell'ex mobilificio Giancaspro, situato sulla strada provinciale Terlizzi-Molfetta.

La struttura, alta due piani, è in completo abbandono da più di trent'anni ed era diventato un luogo dove migranti stagionali hanno trovato riparo durante i mesi della raccolta in campagna. L'immobile è sottoposto attualmente alla vendita (probabile asta in primavera) dopo fallimento ed il Curatore è l'avvocato Leonardo Scardigno.

Il "castello" di cemento, così sopranominato da chi ha vissuto il quella struttura, è stato per anni un luogo molto discusso, per lo stato di degrado e abbandono della struttura che nel tempo ha ospitato in condizioni disumane migliaia di uomini e donne che durante i raccolti stagionali erano costretti a vivere in quel rudere fatiscente senza luce elettrica, senza acqua e servizi igienici e purtroppo senza quella dignità di cui nessun essere umano dovrebbe essere privato.

Qualche mese fa la struttura è stata sgomberata da persone e cose con l'ausilio di Vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia Locale. Con la bonifica effettuata in questi giorni si spera che quell'immobile, ormai monumento alla vergogna, possa divenire un ricordo lontano e si possa giungere alla vendita al più presto.
5 fotoBonifica ex mobilificio Giancaspro
Bonifica ex mobilificio GiancasproBonifica ex mobilificio GiancasproBonifica ex mobilificio GiancasproBonifica ex mobilificio GiancasproBonifica ex mobilificio Giancaspro
  • ex mobilificio giancaspro
Altri contenuti a tema
Fiamme all'ex mobilificio Giancaspro: a fuoco rifiuti e masserizie Fiamme all'ex mobilificio Giancaspro: a fuoco rifiuti e masserizie Sul posto i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Molfetta e la Polizia Locale
1 Una pala meccanica per ripulire l'ex mobilificio Giancaspro - LE FOTO Una pala meccanica per ripulire l'ex mobilificio Giancaspro - LE FOTO Intervento di messa in sicurezza dell'area da parte dell'ufficio tecnico del comune
A fuoco l'ex mobilificio Giancaspro A fuoco l'ex mobilificio Giancaspro A fuoco le sterpaglie, ma l'incendio ha coinvolto anche la struttura
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.