Partecipo Anch'io
Partecipo Anch'io
Politica

Bilancio di previsione, si è svolto il secondo appuntamento pubblico a Terlizzi

“Partecipo anch’io” ha cercato di coinvolgere anche questa volta la comunità nella vita amministrativa

Nel corso della serata di giovedì 7 Marzo è andato in scena il secondo dei due appuntamenti di "Partecipo anch'io" previsti dall'amministrazione comunale, per coinvolgere in un processo partecipativo diretto i cittadini sul Bilancio di Previsione 2024-2026, passo imprescindibile per tracciare gli obiettivi prioritari della comunità a breve e medio termine.

La Sala Consiliare in corso Vittorio Emanuele II 26, ha ospitato l'evento che ha visto gli amministratori locali nella figura del sindaco Michelangelo De Chirico e degli assessori Gaetano Minutillo, Michele Berardi e Michelangelo De Palma dialogare con i cittadini e presidenti di associazioni, nel tentativo di tracciare le nuove linee programmatiche della nostra città e prendere in in carico alcune segnalazioni, proposte, idee e anche qualche critica costruttiva.

Gli argomenti all'ordine del giorno sono stati gli stessi che si sarebbero dovuti affrontare giovedì 29 febbraio, quando la serata fu annullata a causa del forte maltempo abbattutosi su Terlizzi; ovvero, sviluppo e pianificazione del territorio: Agricoltura, Attività Produttive, Lavori Pubblici, Urbanistica. Nel corso del dibattito moderato da Paolo Alberto Malerba, il pubblico presente è entrato nel merito di questioni cruciali per la comunità e per l'economia della città, mostrando un segnale di elevato senso civico e di partecipazione attiva.

Tra le richieste pervenute dalla collettività c'è stata quella di garantire una maggiore sicurezza nelle campagne, operazione necessaria affinché il territorio rupestre non diventi terra di nessuno; anche aprendo un tavolo di concertazione col consorzio locale delle Guardie Campestri, a cui l'amministrazione ha aperto. Focus anche sulle strutture sportive di Terlizzi, il Palafiori, il Palachicoli al fine che si effettuino lavori di manutenzione necessari e per quello che riguarda il campo sportivo si sfruttino i fondi del PNRR (garanzia data in seguito dall'assessore Berardi).
Si è discusso anche di mobilità sostenibile, con una pista ciclabile da realizzare nel breve termine in largo Torino e di seguito anche su viale Roma, piazzetta Amendolagine e parco comunale. Proprio in quest'ultima area ci sarà una riqualificazione della zona anfiteatro e dell'area del campo da tennis, con un punto di ristoro, bagni pubblici e spogliatoio previsti. Non si è perso inoltre il finanziamento per la Velostazione, che vedrà la luce nei prossimi mesi. Dalle parole dell'amministrazione è emersa una particolare attenzione circa il tema della mobilità lenta. Il 14 Marzo inizieranno i lavori finanziati dal PNRR per la realizzazione di "Sentiero Verde" in largo Torino. L'intervento prevede una importante forestazione urbana e la riqualificazione dell'intera area.

Durante il dibattito è emersa anche la questione legata all'imminente inaugurazione del sottopasso ferroviario di viale del Lilium, che allo stato delle cose vede tuttavia delle importanti criticità relative alla difficoltà di transito dei tir lunghi circa 13 metri che servono la zona artigianale della città (via Favale, via Spineto e viale del Lilium). Nel merito della questione, lunedì 11 marzo l'amministrazione comunale incontrerà l'assessorato regionale, «faremo valere le nostre posizioni di forza affinché si realizzi al più presto un'area di manovra per i mezzi pesanti in particolare», sono state le parole dell'assessore all'Urbanistica e ai Lavori Pubblici, Michele Berardi.
Al netto dei molti impegni presi in carico dall'amministrazione, «talvolta la difficile concretizzazione degli obiettivi auspicati dai cittadini, risiede in criticità oggettive, quali ad esempio la carenza del personale dipendente e dunque l'ostacolo nel far "viaggiare le carte" e velocizzare la macchina burocratica», è stata la chiosa del primo cittadino Michelangelo De Chirico.
  • politica
Altri contenuti a tema
Nomina Commissario ad acta, le reazioni di UDC e Gioventù Nazionale Nomina Commissario ad acta, le reazioni di UDC e Gioventù Nazionale I gruppi di opposizione sottolineano la gravità dell’accaduto
Europee, nominati i presidenti di sezione del Comune di Terlizzi Europee, nominati i presidenti di sezione del Comune di Terlizzi Oggi si procederà alla nomina degli scrutatori in pubblica adunanza
Terremoto in Regione Puglia, il Movimento 5 Stelle: «Rimettiamo tutte le deleghe» Terremoto in Regione Puglia, il Movimento 5 Stelle: «Rimettiamo tutte le deleghe» Per la comunicazione ufficiale a Bari il presidente Giuseppe Conte
Franco Tesoro passa all'UDC Franco Tesoro passa all'UDC Il consigliere comunale: «Un nuovo percorso politico sempre fedele alla grande famiglia dei Popolari»
Bilancio di previsione, primo appuntamento pubblico a Terlizzi Bilancio di previsione, primo appuntamento pubblico a Terlizzi “Partecipo anch’io” per coinvolgere la comunità nella vita amministrativa
Bilancio di Previsione, a Terlizzi due incontri aperti alla cittadinanza Bilancio di Previsione, a Terlizzi due incontri aperti alla cittadinanza “Partecipo anch’io” per coinvolgere la comunità nella vita amministrativa
Laura Chiapparino è il nuovo Commissario dell’UDC di Terlizzi Laura Chiapparino è il nuovo Commissario dell’UDC di Terlizzi Col proposito di offrire un’alternativa politica moderata sul territorio
Bando periferie, l'impegno della senatrice di Barletta Assuntela Messina Bando periferie, l'impegno della senatrice di Barletta Assuntela Messina «Non possiamo accettare che il governo cancelli, all'improvviso, i fondi già pronti»
© 2001-2024 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.