Il pino abbattuto
Il pino abbattuto
Attualità

Abbattuto pino secolare nella scuola "Rodari": Legambiente Terlizzi chiede spiegazioni

L'operazione è stata svolta il 30 marzo scorso

Il 30 marzo scorso, nell'area verde della scuola dell'infanzia "Gianni Rodari", in Via Campo Sportivo a Terlizzi, è stato abbattuto un albero di pino «di età pluridecennale con tronco del diametro di circa 40 cm e dell'altezza di circa 15 metri, ad opera del personale addetto alla manutenzione del verde cittadino.
Su tale albero, inoltre, era presente un nido di gazze; capita spesso, infatti, che uccelli nidifichino sugli alberi della città».

A rendere edotta la città su quanto accaduto, è il gruppo terlizzese di Legambiente, guidato da Michelangelo Guastamacchia. Una operazione che richiederebbe alcune spiegazioni che l'associazione ambientalista ha inteso chiedere in via formale all'Amministrazione comunale.

Da Legambiente Terlizzi pertanto chiedono: in primis «quale sia il motivo dell'abbattimento dell'albero; se sia stata valutata la possibilità di eseguire interventi differenti, non drastici ma conservativi; se sia stata prodotta una perizia agronomica che abbia accertato la problematica del pino in questione, indicando nell'abbattimento l'unico intervento risolutivo possibile; se sono previsti ulteriori interventi di abbattimento di alberi in città e, in caso affermativo, quali sono gli alberi interessati e per quali motivazioni; se è prevista la sostituzione dell'albero abbattuto e di eventuali ulteriori alberi abbattuti e/o da abbattere, con un numero almeno pari di idonee essenze arboree, ed in quali siti ne è prevista la piantumazione».

«Tali drastici interventi - ribadiscono dal gruppo "Amici di Vito e Clara" - sono conseguenza della mancanza di una attenta e organica pianificazione della manutenzione del verde cittadino, spesso frutto di improvvisazione e di rincorsa alle emergenze. Al fine di disciplinare le operazioni agronomiche sul verde cittadino e la fruizione degli spazi verdi, ribadiamo la assoluta necessità che il Comune si doti di un Regolamento che disciplini la manutenzione e l'utilizzo del verde pubblico e privato.
Chiediamo, quindi
- scrivono in conclusione da Legambiente -, se il Comune di Terlizzi è intenzionato a dotarsi finalmente di un tale Regolamento».
  • Legambiente Terlizzi
  • Pino abbattuto
Altri contenuti a tema
Impianto biogas Sorgenia: Legambiente Terlizzi chiede un percorso maggiormente partecipato Impianto biogas Sorgenia: Legambiente Terlizzi chiede un percorso maggiormente partecipato Nell'area insistono vincoli che non possono essere ignorati
Legambiente Terlizzi: «Si piantino nuovi alberi nel Parco Marinelli» Legambiente Terlizzi: «Si piantino nuovi alberi nel Parco Marinelli» La nota del locale circolo dopo la conferma dell'abbattimento di alcune piante all'interno dell'area verde
Legambiente Terlizzi su rifiuti nucleari: «Siti murgiani poco compatibili» Legambiente Terlizzi su rifiuti nucleari: «Siti murgiani poco compatibili» Una nota del gruppo guidato da Michelangelo Guastamacchia
Regolamento rifiuti: la posizione di Legambiente Terlizzi Regolamento rifiuti: la posizione di Legambiente Terlizzi L'associazione ambientalista avrebbe voluto ulteriori migliorie al testo approvato in Consiglio comunale
Legambiente Terlizzi lancia la sua "RiEvoluzione" Legambiente Terlizzi lancia la sua "RiEvoluzione" Partita la nuova campagna di tesseramento con obiettivi precisi
Ritiro rifiuti ingombranti: tutte le info utili da Legambiente Terlizzi Ritiro rifiuti ingombranti: tutte le info utili da Legambiente Terlizzi Tante le lamentele dei cittadini che non riescono a trovare i contatti
“Ecobonus, superbonus e bonus mobilità", in diretta streaming il convegno di Legambiente “Ecobonus, superbonus e bonus mobilità", in diretta streaming il convegno di Legambiente Venerdì 6 novembre alle 18.30 su Facebook anche su TerlizziViva, RuvoViva, MinervinoViva e SpinazzolaViva
Posticipato al 6 novembre l'incontro promosso da Legambiente Posticipato al 6 novembre l'incontro promosso da Legambiente L'evento, inizialmente previsto venerdì 23 ottobre, non sarà svolto in presenza
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.