A macchia d'olio
A macchia d'olio
Territorio

"A macchia d'olio", iscrizioni aperte fino al 15 marzo

Gli studenti per la valorizzazione dell'olio d'oliva

Manca meno di un mese alla conclusione del concorso "A macchia d'Olio", contest nato per divulgare la cultura dell'olio d'oliva e della sana alimentazione tra gli studenti delle scuole primarie.
L'iniziativa a cura dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro" - Centro di Ricerca sull'Olivo, l'Olio e le Olive da Mensa del Dipartimento di Scienze Agro Ambientali e Territoriali con l'Associazione Frantoiani di Puglia e le aziende agricole Agrigioia s.a.s. e Puglia Alimentare s.r.l. (titolare del marchio Antica masseria Caroli) vuole incoraggiare le giovani menti a conoscere il prodotto di punta della Puglia agroalimentare mettendo in gioco fantasia e creatività.

Studenti singoli e gruppi classe avranno il compito di animare i racconti che compongono l'antologia "A macchia d'olio", raccolta di micro narrazioni di autori vari a cura di Maria Lisa Clodoveo (responsabile del concorso) e Maria Antonietta Colonna. Il volume, in formato pdf, è scaricabile gratuitamente al link (clicca qui).

La scadenza per l'invio degli elaborati è fissata al 15 marzo 2017, data entro cui gli studenti delle scuole primarie dell'area metropolitana di Bari (Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Alberobello, Altamura, Bari, Binetto, Bitetto, Bitonto, Bitritto, Capurso, Casamassima, Cassano delle Murge, Castellana Grotte, Cellamare, Conversano, Corato, Gioia del Colle, Giovinazzo, Gravina in Puglia, Grumo Appula, Locorotondo, Modugno, Mola di Bari, Molfetta, Monopoli, Noci, Noicàttaro, Palo del Colle, Poggiorsini, Polignano a Mare, Putignano, Rutigliano, Ruvo di Puglia, Sammichele di Bari, Sannicandro di Bari, Santeramo in Colle, Terlizzi, Toritto, Triggiano, Turi e Valenzano) dovranno lasciarsi ispirare da un racconto del volume e tradurlo in arte (i singoli studenti potranno cimentarsi in disegni, sculture, installazioni, collage e simili) o videoarte (i gruppi classe dovranno produrre clip video).

Tutti i lavori saranno pubblicati sulla pagina Facebook del concorso (clicca qui) a partire dal giorno successivo alla scadenza del e votati dal pubblico attraverso le condivisioni.
  • olio
  • a macchia d'olio
Altri contenuti a tema
L'allarme di Rifondazione Comunista: campagne deserte, è crisi per il settore olivicolo L'allarme di Rifondazione Comunista: campagne deserte, è crisi per il settore olivicolo La proposta: Terlizzi si faccia capofila della cooperazione intercomunale
Terlizzi pensa a una sagra dedicata all'olio di oliva Terlizzi pensa a una sagra dedicata all'olio di oliva Un evento per dar man forte a un settore che quest'anno affronterà un'annata difficile
Crollo del 50% della campagna olearia Crollo del 50% della campagna olearia Grave crisi per il settore agricolo del nordbarese
Produzione di olio in ginocchio a causa delle gelate di inizio anno Produzione di olio in ginocchio a causa delle gelate di inizio anno A Terlizzi si attende di discutere di questi argomenti in Consiglio comunale
1 Non solo incendio: l'altra notte su via Bisceglia anche un tentato furto di olio Non solo incendio: l'altra notte su via Bisceglia anche un tentato furto di olio I carabinieri indagano: i ladri non sono riusciti a portare via molto
1 Olio Extravergine d’Oliva: oro in bottiglia Olio Extravergine d’Oliva: oro in bottiglia Il tipo di olio più adatto alle nostre tavole
1 Olio, bene la produzione: +35% rispetto allo scorso anno Olio, bene la produzione: +35% rispetto allo scorso anno A Terlizzi resi noti i prezzi medi per il conferimento del prodotto
Il Governo si dimentica dell'olio della terra di Bari Il Governo si dimentica dell'olio della terra di Bari La protesta del consigliere regionale Stea
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.