Un canestro da tre punti di Gianni Cantagalli. <span>Foto Francesco Pittò</span>
Un canestro da tre punti di Gianni Cantagalli. Foto Francesco Pittò
Basket

Un match di Serie B al PalaFiori

Successo del Talos Ruvo su Monopoli

Le comprensibili apprensioni per quanto accaduto al palasport di viale Colombo. Gli inevitabili disagi per il trasferimento, armi e bagagli, al PalaFiori di Terlizzi e tutto ciò che deriva dall'organizzare una partita casalinga su un campo differente dal proprio. Le fisologiche ripercussioni di un fresco cambio alla guida tecnica. L'operazione più audace, al momento, sarebbe associare il termine "noia" al Talos Basket Ruvo: i biancazzurri, intanto, hanno fatto di necessità virtù regolando l'Action Now! Monopoli nella sfida valida per il sesto turno di Serie B Old Wild West. Il bilancio del collettivo caro al patron Nicola Fracchiolla è un soddisfacente 4-2.

Tutt'altro che un gioco da ragazzi, in ogni caso, piegare Monopoli. L'orgogliosa compagine di Piero Millina, a dispetto dell'ultimo posto in classifica, ha dato l'anima per provare a schiodarsi dallo zero, ma non è bastato. Il frettoloso inizio di preparazione alla luce del ripescaggio ottenuto in extremis ha falcidiato la squadra: out per guai fisici sia Lorenzo Bruno che Roberto Rollo, appena otto minuti per Mauro Torresi, gli ospiti si sono aggrappati al talento di un gigantesco Vanni Laquintana. 33 i punti realizzati dall'attesissimo ex di turno, insufficienti però a evitare il quinto referto giallo. Non che Ruvo fosse al completo, pur se l'assenza di Markovic ha assunto un peso specifico inferiore rispetto alle altrui difficoltà nella gestione delle rotazioni. Sembrano essere finito ai margini, invece, il play-guardia under georgiano Kaka Zghenti: è forse il preludio a un'uscita? Gli appena 9 minuti concessi anche allo stesso Sava Razic inducono a ritenere necessario qualche intervento risolutivo dell'evidente sovrabbondanza di giocatori per alcuni ruoli, atteso che la partenza di Nemanja Dincic per la A2 di Scafati ha permesso lo spostamento di Kekovic nello spot di 4, indispensabile per consentire a Ciribeni e Cantagalli di giocare quanto più tempo insieme.

Strappo Action Now! in apertura (6-16 al 7° ) ricucito dal Talos fino al +7 dell'avvio di seconda frazione con un terrificante 18-1 rappresentativo anche del contributo di Matteo De Leone in uscita dalla panchina (chiuderà con 12 punti e 9 rimbalzi). I viaggianti sono rimasti a contatto grazie alle invenzioni del loro bomber, che dalla lunetta ha firmato una nuova parità a quota 42 al rientro dall'intervallo lungo. Ruvo ha mancato l'opportunità di scavare un solco più consistente nel terzo quarto e dal 56-51 firmato da Kekovic ha anche dovuto accusare il controsorpasso monopolitano, con uno scatenato Arsenije Stepanovic (18 punti per il classe 2000 nato in Serbia) e il più giovane dei Laquintana, Micky, a dar manforte.

La carica, ancora una volta, l'ha suonata il veterano Ignacio Ochoa, sul parquet per ben 30 minuti: l'italo-argentino ha fatto pentole e coperchi sotto le plance, dove comunque il solo Botteghi, dall'altra parte, ha retto l'urto col sostegno di Annese impiegato in ala forte. Gli spunti di Ippedico - a proposito di giocatori non del quintetto - hanno contribuito al nuovo allungo, quello decisivo: suo il canestro del +7, suoi gli assist per una tripla di Leo Ciribeni e il 69-59 griffato da Gianni Cantagalli. Massimo scarto dell'intero confronto a meno di cinque minuti dalla conclusione sul 75-62. Partita finita? Nient'affatto: i piccoli di Monopoli hanno cercato di rimettere tutto in discussione e quando Paparella è andato a segno per il -4 (77-73) è toccato a un determinatissimo Cantagalli chiudere i conti col canestro della staffa dal perimetro. Quarto acuto per un Talos che comincia, poco alla volta, ad assumere le sembianze desiderate da Ciccio Ponticiello. Domenica 17 gennaio trasferta al Pentimele di Reggio Calabria, a respirare un po' di storia.

TALOS RUVO-ACTION NOW! MONOPOLI 82-74

Talos Ruvo: Basile 6, Ciribeni 22, Cantagalli 11, Kekovic 7, Ochoa 11, De Leone 12, Ippedico 7, Razic, Paulinus. N.e.: Markovic, Zghenti, Simon. Allenatore: Ponticiello.
Action Now! Monopoli: Paparella 12, Stepanovic 18, Vanni Laquintana 33, Annese 4, Botteghi 4, Torresi 3, Micky Laquintana, Formica, Dimola, Muolo. Allenatore: Millina.
Arbitri: Correale di Atripalda (Avellino), Morra di San Giorgio a Cremano (Napoli).
Parziali: 15-17; 39-34; 56-57.
Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Ruvo 18/29, Monopoli 18/39. Tiri da tre: Ruvo 7/23, Monopoli 6/23. Tiri liberi: Ruvo 25/32, Monopoli 20/25. Rimbalzi: Ruvo 35, Monopoli 35. Assists: Ruvo 13, Monopoli 9.
16 fotoTecno Switch Ruvo-EPC Acton Now Monopoli 82-64
IMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMG
  • PalaFiori
  • talos basket ruvo
  • Serie B
Altri contenuti a tema
Il PalaFiori ospiterà la sfida di Serie B tra Ruvo e Monopoli Il PalaFiori ospiterà la sfida di Serie B tra Ruvo e Monopoli Indisponibile l'impianto ruvese, gara spostata di sede in extremis
Parte oggi ufficialmente la nuova stagione sportiva terlizzese Parte oggi ufficialmente la nuova stagione sportiva terlizzese Oggi 1 luglio è l'alba di una nuova stagione sportiva
Al terlizzese Antonio Scarangella è affidata l'area marketing del Talos Basket Ruvo Al terlizzese Antonio Scarangella è affidata l'area marketing del Talos Basket Ruvo L'ex patron del volley rossoblù si rimette in discussione
Azionato da vandali l'allarme antincendio del 'PalaFiori' Azionato da vandali l'allarme antincendio del 'PalaFiori' I residenti della zona hanno allertato la Polizia Locale. Situazione ristabilita nella mattinata di ieri
Torneremo presto a raccontare di sport e ad esaltarci insieme Torneremo presto a raccontare di sport e ad esaltarci insieme Sensazioni, emozioni e silenzi dalla quarantena
PalaFiori trasformato in autorimessa PalaFiori trasformato in autorimessa Scarsa diligenza di alcuni utenti e maleducazione non aiutano la convivenza in un momento buio per la nazione
Coronavirus, l'attività sportiva prosegue a porte chiuse Coronavirus, l'attività sportiva prosegue a porte chiuse Il mondo dello sport non si ferma e sotto indicazioni del Consiglio dei Ministri continua la stagione senza pubblico e seguendo stringenti direttive
Bufera sul PalaFiori, Città Civile: «un vero affare per gli amici degli amici» Bufera sul PalaFiori, Città Civile: «un vero affare per gli amici degli amici» Il movimento civico attacca l'Amministrazione per la gestione della struttura sportiva
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.