L'Immacolata Concezione di de Napoli
L'Immacolata Concezione di de Napoli
Eventi e cultura

"Tesori d'arte sacra", a Terlizzi percorso sul dogma dell'Immacolata

Il 4 dicembre l'iniziativa del Museo Diocesano di Molfetta

Il Museo Diocesano di Molfetta promuove la conoscenza del patrimonio ecclesiastico diocesano attraverso Tesori d'Arte Sacra. Percorsi di conoscenza dal museo al territorio e viceversa, visite guidate tematiche nelle città di Molfetta, Ruvo di Puglia, Giovinazzo e Terlizzi in occasione delle festività natalizie.

A partire dalle ricorrenze e dalle festività del calendario liturgico, sono stati selezionati luoghi, chiese, artisti, opere d'arte che esprimono la grande ricchezza culturale e il vasto patrimonio presente sul territorio. Da queste prenderà vita il racconto della storia della Diocesi, la quale si intreccia con le grandi epoche artistiche nell'espressione dell'importante tematica del Natale.

Primi due appuntamenti con il patrocinio delle Amministrazioni di Terlizzi e Giovinazzo, domenica 4 dicembre, con altrettanti percorsi tematici dedicati all'Immacolata ed al culto di San Nicola.

Chiunque acquisterà un ticket di accesso al Museo Diocesano, sino all'8 gennaio, potrà partecipare gratuitamente alle visite in programma sul territorio diocesano, scegliendo uno o più tour tra i dodici appuntamenti previsti.
Il dogma dell'Immacolata Concezione, il culto di San Nicola e Santa Lucia, la Natività raccontate attraverso le opere presenti nelle chiese, parrocchie e rettorie straordinariamente aperte per l'iniziativa, e nel Museo Diocesano dove sono custodite le opere non più adoperate per il culto e la devozione popolare.

Tanti gli artisti coinvolti, da Juan de Roelas a Carlo Rosa e Corrado Giaquinto, Gioacchino Quercia, Antonio De Bellis, Saverio De Musso, Giovanni Gerolamo Savoldo, e poi da Anseramo da Trani a Nicola Antonio Brudaglio ed altri scultori del XVII secolo di ambito napoletano.
Il Museo esce dalle sue sale per incontrare il territorio, creando connessioni tra ciò che è musealizzato e ciò che non lo è, ma che merita valorizzazione e conoscenza, in quanto parte dell'identità culturale della Diocesi.
  • immacolata
  • Museo Diocesano
Altri contenuti a tema
Templari e Giovanniti a Terlizzi nel volume di Vito Ricci Templari e Giovanniti a Terlizzi nel volume di Vito Ricci La presentazione domenica 29 gennaio al Museo Diocesano di Molfetta
Il Museo diocesano aderisce alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo Il Museo diocesano aderisce alla Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo Il 9 ottobre 2022 aperture straordinarie in tutta Italia
Nel fine settimana torna la musica sacra al Museo Diocesano Nel fine settimana torna la musica sacra al Museo Diocesano Uno stage a cura di Giovannangelo De Gennaro su Ildegarda di Bingen
Riapre il Museo diocesano per raccontare la Puglia Riapre il Museo diocesano per raccontare la Puglia Ripartenza prevista per domenica 30 maggio
Donazione al Museo Diocesano di 28 opere di Cosmo Damiano Allegretta Donazione al Museo Diocesano di 28 opere di Cosmo Damiano Allegretta Una nuova pubblicazione ed un percorso di fruizione digitale proiettano la struttura museale nel 2021
Bando valorizzazione beni ecclesiastici: premiato il progetto diocesano Bando valorizzazione beni ecclesiastici: premiato il progetto diocesano Sono 48 i progetti finanziabili
Imago Virginis: un VIDEO per omaggiare la Madonna di Sovereto Imago Virginis: un VIDEO per omaggiare la Madonna di Sovereto Terzo appuntamento col meraviglioso ed accurato progetto del Museo Diocesano e la cooperativa FeArT
Un incontro pubblico per pensare al Museo diocesano di domani Un incontro pubblico per pensare al Museo diocesano di domani Stasera, alle 19.30, spunti di riflessione partendo dal bando pubblico "Beni Ecclesiastici"
© 2001-2023 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.