marozzi
marozzi

Terrore a bordo del pullman Marozzi, assalto a mano armata

Il pullman era diretto a Roma

Terrore a bordo di un pullman della linea Marozzi, una delle più conosciute anche a Terlizzi per i collegamenti tra la Puglia e le principali località del nord e centro Italia. La notte tra domenica e lunedì un commando composto da quattro uomini ha assaltato un autobus bipiano della partito da Taranto e diretto a Roma poco prima del casello autostradale di Cerignola, in provincia di Foggia. Il mezzo, con a bordo una sessantina di passeggeri, aveva ripreso la marcia dopo la sosta a Canosa di Puglia quando ha trovato la strada sbarrata da un Suv e un'Audi A6.

Secondo la denuncia presentata dall'autista al comando provinciale carabinieri di Taranto, due malfattori sono rimasti a fare da palo, mentre gli altri due sono saliti sul bus e hanno aggredito uno dei due conducenti, colpendolo con il calcio del fucile. L'altro e' stato invece minacciato con l'arma e tenuto sotto tiro. I banditi hanno rapinato i passeggeri del piano terra, impossessandosi di telefoni cellulari e portafogli. A un tratto e' giunto un tir che ha acceso gli abbaglianti per far spostare le auto e i malfattori - tutti con il volto coperto da calzamaglia - sono fuggiti a bordo delle due vetture. Denunce sono state presentate da singoli passeggeri ai carabinieri di Cerignola e da uno degli autisti ai carabinieri di Taranto.
  • cerignola
  • marozzi
Altri contenuti a tema
Lavoratori Marozzi domenica in sciopero Lavoratori Marozzi domenica in sciopero La protesta riguarderà i collegamenti interregionali via bus dalla Puglia verso il Lazio e la Toscana
Marozzi in crisi: licenziamento per 85 dipendenti Marozzi in crisi: licenziamento per 85 dipendenti Stop ai collegamenti su gomma dalla Puglia a Roma, Siena, Firenze e Pisa
Terlizzi-Cerignola 0-0, partita noiosa e senza emozioni Terlizzi-Cerignola 0-0, partita noiosa e senza emozioni Quarta partita di campionato, i rossoblu ancora a marcia lenta
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.