Serra di ortaggi (repertorio)
Serra di ortaggi (repertorio)
Territorio

Serre a rischio: l'allarme di Coldiretti Puglia

I rincari delle bollette mettono a dura prova gli imprenditori agricoli. Il peggio è atteso per l'autunno

L'aumento delle bollette energetiche potrebbe mettere a rischio le serre di fiori, piante e ortaggi in Puglia, soprattutto nella stagione autunnale quando il riscaldamento sarà vitale. È l'allarme lanciato da Coldiretti Puglia nelle ultime ore.

«Se in altri settori si cerca di concentrare le operazioni colturali nelle ore di minor costo dell'energia elettrica – si legge nella nota - le imprese florovivaistiche non possono interrompere le attività, pena la morte delle piante o la mancata fioritura per prodotti agricoli altamente deperibili. L'impatto sul settore potrebbe essere devastante: gli imprenditori non hanno certezze circa i costi dell'energia elettrica e del gas».

Il rischio è che le serre, a causa del caro bollette, non vengano attivate, favorendo le importazioni dai Paesi stranieri (che già nel 2021 ha fatto registrare un aumento del 20%) in cui i costi di produzione vengono abbattuti grazie allo sfruttamento di suolo e dipendenti.

Confrontando la distribuzione delle aziende per classi di superficie, si registra che, in termini di dotazione in fattore "terra", le aziende pugliesi sono mediamente più grandi della media nazionale. Delle 853 aziende floricole il 65% si colloca tra 1 e 5 ha mentre a livello nazionale la stragrande maggioranza delle aziende (58,2%) ha una superficie inferiore ad 1 ettaro.

«Non c'è tempo da perdere - si conclude la nota - il presidente nazionale Prandini ha chiesto al Governo di intervenire subito sui rincari dell'energia che mettono a rischio imprese e famiglie in settori vitali per il Paese, e che potrebbero mandare in default interi comparti produttivi dell'agricoltura e dell'agroalimentare Made in Italy».
  • agricoltura
  • coldiretti
  • Agricoltura Terlizzi
  • Coldiretti Puglia
Altri contenuti a tema
Xylella, nuova area infetta nel Barese. Apprensione anche a Terlizzi Xylella, nuova area infetta nel Barese. Apprensione anche a Terlizzi Istituita per "alto rischio sanitario". L'allarme di Coldiretti Puglia
Caro bollette: ecco a cosa rinunciano gli italiani a tavola Caro bollette: ecco a cosa rinunciano gli italiani a tavola L'indagine di Coldiretti e Censis presentata in occasione dell’apertura del XX Forum Internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione
Stop al cibo sintetico: in Puglia raccolte 30mila firme Stop al cibo sintetico: in Puglia raccolte 30mila firme Continua la dura battaglia di Coldiretti. Aderisce anche Emiliano
PNRR, 359 milioni di euro ad agricoltura sostenibile pugliese PNRR, 359 milioni di euro ad agricoltura sostenibile pugliese L'analisi di Coldiretti Puglia sulla base del rapporto congiunturale di Bankitalia
Caro pomodori, costi di produzione superiori di 3500 euro ad ettaro Caro pomodori, costi di produzione superiori di 3500 euro ad ettaro La situazione internazionale e l'aumento del prezzo dei carburanti alla base degli aumenti. La denuncia di Coldiretti Puglia
Caro energia può travolgere 20mila tra ristoranti, trattorie e pizzerie Caro energia può travolgere 20mila tra ristoranti, trattorie e pizzerie La denuncia di Coldiretti. Tra le cause la riduzione della spesa fuori casa dei cittadini
Ognissanti, Coldiretti: «Fiori ai defunti da due pugliesi su tre» Ognissanti, Coldiretti: «Fiori ai defunti da due pugliesi su tre» Costi raddoppiati, SOS vivai in crisi per il caro energia
Ora solare, Coldiretti: «A rischio insonnia mezzo milione di pugliesi» Ora solare, Coldiretti: «A rischio insonnia mezzo milione di pugliesi» Ecco il menù salva sonno
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.