Volpe e De Chirico alla
Volpe e De Chirico alla "don Bosco" due anni fa
Politica

Scuole cittadine, Volpe: «Manutenzioni incomplete e tardive»

Il Consigliere comunale de La Corrente punta il dito contro l'inefficienza amministrativa

Il Consigliere comunale Giuseppe Volpe non è affatto convinto della bontà dell'azione amministrative delle ultime settimane per ciò che concerne la messa in sicurezza delle scuole terlizzese di competenza comunale.

Non ne è convinto perché le reputa «incomplete e tardive», come ricorda dal suo profilo Facebook, e rammenta l'impegno che parte dal 2018 da parte sua e degli altri Consiglieri di opposizione nel cercare di arginare un degrado apparso evidenti a molti.

La foto postata è quella che vi proponiamo e lo ritrae in compagnia del piddino Michelangelo De Chirico: «Quell'immagine di bambini bagnati fradici all'uscita di scuola - è la denuncia di Volpe - è inaccettabile e indegna di un paese civile. L'Amministrazione dovrebbe chiedere scusa ai bambini, ai loro genitori, al personale scolastico. È bastata un po' di pioggia stamattina (ieri. ndr) per svelare le falsità della propaganda vuota di campagna elettorale.

Il terzo accesso della "don Bosco" - evidenzia ancora il Consigliere de La Corrente -, che era stato già predisposto più di un anno fa con passerella e pensilina provvisorie, oggi (ieri, ndr) non risultava protetto e i bambini sono usciti letteralmente inzuppati d'acqua.
Sono passati 2 anni (Dicembre 2018) da quando, in seguito ad un sopralluogo effettuato alla Don Bosco, io e il collega Michelangelo De Chirico segnalammo diverse problematiche».


Volpe insiste nel sottolineare quella che ritiene l'improvvisazione delle azioni dell'Amministrazione di centrodestra: «È evidente che i lavori finora effettuati e così tanto pubblicizzati qualche giorno fa - rimarca il Consigliere di opposizione - sono incompleti in quanto i disagi non solo permangono ma sono decisamente peggiorati.
Questo è l'ennesimo esempio dell'assenza di una programmazione seria degli interventi - tuona - . Se vogliamo dirla tutta, manca proprio la programmazione, visto che questo recente intervento è scaturito dalla sola opportunità di consumare i soldi inviati dal governo per realizzare interventi finalizzati alle misure anticontagio.

Con tutti i Consiglieri di opposizione
- conclude Volpe - continueremo a monitorare i disagi e i pericoli di tutte le scuole cittadine, effettuando altri sopralluoghi nei prossimi giorni».
  • scuola
  • Giuseppe Volpe
Altri contenuti a tema
Didattica a distanza a richiesta: Emiliano soddisfatto della sentenza del TAR Puglia Didattica a distanza a richiesta: Emiliano soddisfatto della sentenza del TAR Puglia Tutti i commenti alla decisione del Tribunale Amministrativo barese
Il TAR della Puglia ha deciso: si prosegue con la Didattica a Distanza a richiesta Il TAR della Puglia ha deciso: si prosegue con la Didattica a Distanza a richiesta Improcedibile il ricorso del Codacons e di alcuni genitori
Test antigenici per il mondo della scuola: La Corrente protocolla Ordine del Giorno Test antigenici per il mondo della scuola: La Corrente protocolla Ordine del Giorno Partita anche una petizione on line
La Corrente a Gemmato: «Mostri coraggio. Disponga sospensione attività didattiche» La Corrente a Gemmato: «Mostri coraggio. Disponga sospensione attività didattiche» La richiesta del movimento civico dopo i casi di positività in un plesso terlizzese
Dati contrastanti al ritorno tra i banchi a Terlizzi Dati contrastanti al ritorno tra i banchi a Terlizzi Percentuali diverse tra l'elementari e le medie al primo giorno di scuola dopo l'inserimento della Puglia in zona arancione
Covid e ripartenza scuole: Gemmato fa il punto della situazione Covid e ripartenza scuole: Gemmato fa il punto della situazione La nota integrale pubblicata su Facebook dal sindaco
Scontro tra Ministero dell'Istruzione e Regione Puglia su didattica "mista" Scontro tra Ministero dell'Istruzione e Regione Puglia su didattica "mista" La nota ministeriale con cui si invita l'Ente regionale a rivedere l'ordinanza
Il Sindaco Gemmato sullo stop alle lezioni in presenza: «Sconfitta forte e chiara di chi ci governa dall'alto» Il Sindaco Gemmato sullo stop alle lezioni in presenza: «Sconfitta forte e chiara di chi ci governa dall'alto» «Ringrazio tutti i dirigenti scolastici, ai docenti e alle famiglie per i sacrifici compiuti»
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.