Rifiuti Sovereto. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Rifiuti Sovereto. Foto Gianluca Battista
Territorio

Raccolta differenziata, Terlizzi retrocessa tra i Comuni "Non Ricicloni"

L'analisi della locale sezione di Legambiente

Venerdì 12 gennaio, a Bari, nel Palazzo dell'Acquedotto Pugliese, si è tenuta la III edizione dell'Ecoforum Puglia, durante il quale è stato presentato il Rapporto Comuni Ricicloni 2023.

«Una sorpresa decisamente negativa, aprire il rapporto COMUNI RICICLONI 2023 e non trovare il Comune di Terlizzi, non solo nell'elenco dei Comuni "Rifiuti Free" premiati, quelli, cioè, che nel 2022 hanno raggiunto il doppio obbiettivo di superare la soglia del 65% di raccolta differenziata e di ridurre la quantità di rifiuti indifferenziati procapite sotto i 75kg, ma nemmeno tra i Comuni Ricicloni, differentemente dagli anni passati. Terlizzi compare invece tra i "Comuni non ricicloni" per non aver comunicato, all'Osservatorio Regionale Rifiuti, tutti i dati della raccolta rifiuti relativi al 2022», è l'amaro commento di Michelangelo Guastamacchia, presidente del Circolo Legambiente Terlizzi "Amici di Vito e Clara".

«Tuttavia dai dati parziali disponibili sul sito dell'Osservatorio Regionale emerge un sostanziale appiattimento rispetto al 2021, con una percentuale di raccolta differenziata che si arena al 67,8%, senza apprezzabili progressi, ed una quantità di rifiuto indifferenziato residuo annuo intorno a 132 kg per abitante. Davvero troppo alto! E quest'ultimo dato incide inevitabilmente ed in maniera importante sui costi di smaltimento e quindi sulla Ta.Ri. che paghiamo tutti noi cittadini.
Nel 2022 il costo pro-capite per il servizio di gestione rifiuti per il cittadino terlizzese è stato di 168 euro, in crescita rispetto ai due anni precedenti di circa il 22%», continua Guastamacchia.

«È di fondamentale importanza l'attuazione di una efficace campagna di informazione e sensibilizzazione dei cittadini da parte di Comune e Sanb, e un parallelo comportamento virtuoso dei cittadini, preferendo, ad esempio, beni e prodotti a basso impatto ambientale che limitino al minimo i rifiuti residui da smaltire, anche se differenziabili, e che abbiano una elevata vita utile.
Parimenti importante è poi effettuare il corretto conferimento dei rifiuti elevando, così, la qualità del rifiuto differenziato», è l'appello di Guastamacchia.

«Ciò che emerge ad esempio, ma questo riguarda un po tutta l'Italia, è che la frazione organica conferita dai cittadini contiene una parte considerevole di materiale non compostabile, e questo finisce per inficiare la quantità e la qualità del compost ottenuto, vanificando i benefici della raccolta differenziata», conclude Guastamacchia.
  • raccolta differenziata
  • Legambiente Terlizzi
Altri contenuti a tema
Carnevale, a Terlizzi bimbi e bimbe in marcia per salvare il pianeta Carnevale, a Terlizzi bimbi e bimbe in marcia per salvare il pianeta Il progetto sotto il coordinamento di Legambiente
"Le Bugie di Fratelli d'Italia": la risposta del centrosinistra sulla raccolta differenziata "Le Bugie di Fratelli d'Italia": la risposta del centrosinistra sulla raccolta differenziata Con l'amministrazione De Chirico percentuali in rialzo
Nuovo porta a porta: il kit intelligente per la raccolta differenziata tracciabile Nuovo porta a porta: il kit intelligente per la raccolta differenziata tracciabile Evento di presentazione giovedì 23 novembre in pinacoteca
In disuso i mastelli: molti cittadini utilizzano solo le buste in plastica In disuso i mastelli: molti cittadini utilizzano solo le buste in plastica Non ancora evase le richieste di carrellati nella zona artigianale
Raccolta differenziata, Polizia Locale e SANB in azione per controlli su secco residuo Raccolta differenziata, Polizia Locale e SANB in azione per controlli su secco residuo Obiettivo finale individuare eventuali trasgressori dando un impulso al corretto conferimento dei rifiuti
Il Comune di Terlizzi nelle scuole per una corretta raccolta differenziata e per la tutela ambientale Il Comune di Terlizzi nelle scuole per una corretta raccolta differenziata e per la tutela ambientale Minutillo: «Sensibilizzare i più piccoli elemento fondamentale per il futuro»
Presentazione di un libro e musica per il ventennale di Legambiente Terlizzi Presentazione di un libro e musica per il ventennale di Legambiente Terlizzi Appuntamento il 10 marzo alle 18.30 in Pinacoteca "De Napoli"
"L'incanto della Padula", il progetto di Legambiente Terlizzi per le scuole "L'incanto della Padula", il progetto di Legambiente Terlizzi per le scuole Due gli appuntamenti finora svoltisi all'interno della Pinacoteca "De Napoli"
© 2001-2024 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.