Monsignor Cornacchia e Agostino Picicco
Monsignor Cornacchia e Agostino Picicco
Eventi e cultura

Presentato a Milano il volume su don Tonino di Mons. Cornacchia

Si tratta di una "biografia spirituale" del venerabile vescovo

La sala San Giorgio di Palazzo San Giorgio, situato nel centro storico di Milano e sorto sugli antichi resti del palazzo imperiale romano, ha ospitato mercoledì 30 novembre la presentazione del volume "Testimone e maestro di virtù. Il cammino cristiano di don Tonino Bello" (Libreria Editrice Vaticana), scritto dal vescovo della diocesi mons. Domenico Cornacchia, il quale ha tracciato una "biografia spirituale" del venerabile vescovo alla luce delle virtù con cui ha vissuto la sua missione e dalle quali la Chiesa fa emergere la santità delle persone.

Nella sua relazione il vescovo Cornacchia ha percorso le tappe del processo canonico di don Tonino, ad un anno dalla proclamazione della venerabilità, e le prospettive future "per cui ci si augura che presto potrà essere dichiarato beato per essere venerato dalla Chiesa universale".
Raccontando episodi della vita di don Tonino ha illustrato i tratti salienti della sua biografia, l'impegno per la pace, l'attenzione ai poveri e agli ultimi, la preghiera che ha innervato tutto il suo essere.

Ad accogliere il vescovo era presente una delegazione di pugliesi residenti nel capoluogo lombardo. Il giovinazzese Agostino Picicco, nel suo intervento, ha ripreso gli episodi raccontati da mons. Cornacchia legandoli a ricordi personali negli anni dell'adolescenza vissuta a Giovinazzo. Ha poi evidenziato che la figura di don Tonino è nota a Milano e apprezzata da preti e laici che ben conoscono gli scritti, la testimonianza di vita, il rapporto di stima con il cardinal Martini, arcivescovo della metropoli lombarda in quegli anni.

È stata una piacevole novità aver avuto modo di ascoltare a Milano il vescovo di Molfetta che ha parlato del suo predecessore con passione e puntualità di riferimenti per richiamare tutti a seguire l'esempio umano, spirituale, sociale dell'indimenticato pastore pugliese.
  • mons. domenico cornacchia
Altri contenuti a tema
Monsignor Cornacchia: «Attraverso Maria dobbiamo ritrovare sconfinata fiducia nel Signore» Monsignor Cornacchia: «Attraverso Maria dobbiamo ritrovare sconfinata fiducia nel Signore» Questa mattina il Solenne Pontificale nella Concattedrale di San M
Tornano le processioni della Settimana Santa a Terlizzi: tutte le regole Tornano le processioni della Settimana Santa a Terlizzi: tutte le regole Ieri conferenza stampa di Monsignor Cornacchia a Molfetta
Gli auguri di Buon Natale di Mons. Domenico Cornacchia Gli auguri di Buon Natale di Mons. Domenico Cornacchia Il messaggio del vescovo ai terlizzesi: «È la festa del silenzio»
Terlizzi in festa per Maria SS del Rosario: stasera il Solenne Pontificale Terlizzi in festa per Maria SS del Rosario: stasera il Solenne Pontificale Monsignor Domenico Cornacchia presiederà la celebrazione in piazza Cavour
Inizia l'anno scolastico: Mons. Cornacchia ricorda Carlo Acutis e fa gli auguri agli alunni Inizia l'anno scolastico: Mons. Cornacchia ricorda Carlo Acutis e fa gli auguri agli alunni Messaggio di inizio anno del Vescovo rivolto al mondo dell'educazione
Nel dolce nome di Maria, il messaggio del Vescovo per la Festa Maggiore Nel dolce nome di Maria, il messaggio del Vescovo per la Festa Maggiore Mons. Cornacchia celebrerà questa sera il Solenne Pontificale in piazza Cavour
Mons. Cornacchia: «Terlizzesi popolo innamorato di Maria» Mons. Cornacchia: «Terlizzesi popolo innamorato di Maria» Intensa omelia durante il Solenne Pontificale del 23 aprile in onore della Madonna di Sovereto
Festa per i 50 anni della Parrocchia di Santa Maria della Stella a Terlizzi Festa per i 50 anni della Parrocchia di Santa Maria della Stella a Terlizzi Celebrazioni iniziate il 18 aprile che si concluderanno domani
© 2001-2023 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.