cinema piccolo
cinema piccolo
attualità

Nasce "Apericinema", terapia per la memoria e lo spirito

Il cineforum si svolge nella sala conferenze dell’Istituto Tumori ‘’Giovanni Paolo II’’ di Bari

Il cinema come terapia per la memoria, lo spirito e lo sguardo. Lo sguardo che tante volte si perde in mille immagini insignificanti, esauste e banali. Lo sguardo che poi ritrova il senso del suo vedere oltre le apparenze e le distrazioni delle nostre vite accelerate. Con questo obiettivo nasce Apericinema, una serie di proiezioni e incontri dedicati al cinema d'autore, promossi dall'associazione Onlus Maria Ruggieri per sensibilizzare la comunità pugliese sulle malattie rare e i tumori rari.

Il cineforum si svolge nella sala conferenze dell'Istituto Tumori ''Giovanni Paolo II'' di Bari che diventa, tra un aperitivo e un film, un luogo di incontro e conoscenza di storie e di volti, di mondi vicini e lontani.

Si comincia venerdì 15 marzo con ''50 e 50'', film del 2011 diretto da Jonathan Levine, nel quale il giovane giornalista radiofonico Adam inizia, grazie al cancro, un viaggio alla scoperta di sé e delle proprie emozioni. Seconda tappa venerdì 26 aprile con ''Lo scafandro e la farfalla'' di Julian Schnabel, il regista newyorkese che ha portato da poco sul grande schermo ''Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità''. Premio per la miglior regia a Cannes 2007, ''Lo scafandro e la farfalla'' è un film potente sulla forza della comunicazione e il valore della memoria. Il 10 maggio è la volta de ''La teoria del tutto'' di James Marsh, che ha consacrato l'attore britannico Eddie Redmayne come uno degli astri nascenti del cinema mondiale. Redmayne interpreta il giovane Stephen Hawking, celebre astrofisico e cosmologo che, nonostante la malattia del motoneurone, riesce ad avere una vita normale e a diventare uno degli scienziati più influenti del ventesimo secolo. Il ciclo di 'Apericinema' si conclude venerdì 24 maggio con la proiezione di ''Wonder'', film del 2017 diretto da Stephen Chbosky, nel quale il piccolo Auggie Pullman, nonostante i problemi di salute, sconfigge l'esclusione e il bullismo dei coetanei, diventando il ragazzino più in vista della scuola. ''Wonder'' è un lungometraggio sull'amicizia e sulle relazioni che si possono guarire. La stessa guarigione che, per le malattie e i tumori rari, è spesso difficile ma non impossibile, grazie al contributo della ricerca scientifica, di un'opinione pubblica informata e di medici clinici competenti.

Le proiezioni si svolgono in due orari diversi, 16:30 e 20:00. La rassegna è dedicata a Enrico Signorile, storico attivista della Onlus Maria Ruggieri -da anni impegnata nella lotta ai tumori rari- e recentemente scomparso. A guidare il pubblico alla scoperta dei film proiettati ci sarà il prof. Lucio D'Abbicco, esperto di Media Education, che presenta le pellicole a partire dalle 19.30.
  • cinema
Altri contenuti a tema
A Terlizzi la prima edizione di Apulia Web Fest A Terlizzi la prima edizione di Apulia Web Fest Il primo festival internazionale in Puglia dedicato al cinema digitale indipendente
Il regista Pippo Mezzapesa a Terlizzi Il regista Pippo Mezzapesa a Terlizzi Presenterà il film “Il bene mio”
Cinema all'aperto al chiostro delle clarisse Cinema all'aperto al chiostro delle clarisse Tre giornate all'insegna dei bambini
"Non con i miei soldi": a Terlizzi una rassegna sulla recessione "Non con i miei soldi": a Terlizzi una rassegna sulla recessione Ingresso gratuito
Riccardo Scamarcio ieri sera a Terlizzi Riccardo Scamarcio ieri sera a Terlizzi L'attore è stato visto al Piccolo Osservatorio Universale Garzia
La biblioteca comunale si trasforma in set cinematografico La biblioteca comunale si trasforma in set cinematografico Stamattina le ultime riprese della serie "Bishonnen" del regista Pinto
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.