I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Minacciano con un coltello il barista, poi aggrediscono i Carabinieri

Arrestati due albanesi nel cuore della Festa maggiore

Dovranno rispondere delle accuse di estorsione, danneggiamento, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, i due albanesi arrestati ieri sera dai Carabinieri della Tenenza di Terlizzi proprio nel bel mezzo della festa patronale.

I due - probabilmente dopo aver alzato un po' troppo il gomito con l'alcol - hanno prima minacciato con un coltello il barista del bar Clock e poi aggredito i militari della Tenenza dei Carabinieri di Terlizzi nel frattempo intervenuti.

Il fatto è accaduto tra le ore 22.00 e le ore 23.00 mentre era in corso la tradizionale processione del Carro per le vie della città. I due cittadini di origine albanesi si sono presentati nell'esercizio che si trova in piazza Cavour proprio sotto la torre dell'orologio chiedendo ripetutamente da bere senza pagare. Alla fine, di fronte al diniego del titolare, ne è scaturita la violenta aggressione armata con tanto di coltello puntato al collo dell'esercente.

A dare l'allarme ai militari alcuni avventori che hanno assistito alla scena. Tuttavia, alla vista dei Carabinieri della Tenenza di Terlizzi invece che calmarsi i due uomini hanno dato ulteriormente in escandescenza inveendo contro i militari e prendendo a calci e pugni una delle loro vetture.

Nel tentativo di fermarli è scoppiata una colluttazione tra militari e malviventi. Sul posto sono intervenuti a rinforzo anche il comandante Valter Crugliano (che nel frattempo era in processione dietro il Carro insieme con il sindaco, il vescovo e le altre autorità militari) e altri militari della locale tenenza che in quel momento si trovavano di scorta alla processione.

I due albanesi sono stati fermati e arrestati. Per loro si sono aperte le porte del carcere di Trani.
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
I Dello Russo-Ficco rifornivano di droga il Salento I Dello Russo-Ficco rifornivano di droga il Salento Quattro i terlizzesi coinvolti: Michela De Ruvo, Giambattista De Sario, Roberto Dello Russo e Paolo Ficco
Auto a fuoco, 42enne terlizzese denunciato Auto a fuoco, 42enne terlizzese denunciato Salgono a tre le persone denunciate negli ultimi cinque mesi, tutte di originarie di Terlizzi
Cinque auto in fiamme in poche ore, Gemmato: «In arrivo le telecamere» Cinque auto in fiamme in poche ore, Gemmato: «In arrivo le telecamere» I Carabinieri di Terlizzi indagano per capire se gli incendi sono dolosi
Presa a calci e sberle: sta meglio Laura Scicutella, la vigilessa ferita ieri durante la rissa tra migranti Presa a calci e sberle: sta meglio Laura Scicutella, la vigilessa ferita ieri durante la rissa tra migranti Il sindaco Ninni Gemmato in visita al pronto soccorso di Molfetta per accertarsi sulle sue condizioni di salute
Spacciava droga in casa vicino alla Cattedrale, arrestato Spacciava droga in casa vicino alla Cattedrale, arrestato I Carabinieri sono arrivati a lui dopo aver pedinato giovani acquirenti
Cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri Puglia Cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri Puglia Al generale di brigata Giovanni Cataldo succede il parigrado Alfonso Manzo
Furto alla Gesmundo-Moro-Fiore, i Carabinieri fermano un minorenne Furto alla Gesmundo-Moro-Fiore, i Carabinieri fermano un minorenne La notte della Festa Maggiore aveva messo a soqquadro l'istituto di viale Indipendenza
Litigano per un muretto a secco: uno dei due ferito a morsi Litigano per un muretto a secco: uno dei due ferito a morsi Punti di sutura a una mano dopo una lite in campagna in località Gurgo
© 2001-2018 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.