millico
millico
Eventi e cultura

"Millico Festival", domenica 12 maggio il secondo appuntamento

In programma un concerto con musiche tratte dal repertorio di Vivaldi, Haendel e Marcello

Dopo l'esordio di domenica scorsa, 5 maggio, torna il 12 maggio l'appuntamento con il "Millico Festival", la rassegna concertistica di musica classica organizzata mediante la collaborazione dell'associazione Sovero e del Comune di Terlizzi.

Quest'anno a fare da sfondo alla quattordicesima edizione saranno il suggestivo salone De Paù della biblioteca comunale e la cattedrale di Terlizzi. Due scenari suggestivi per tre appuntamenti gratuiti iniziati proprio la scorsa settimana con il concerto di Sara Simari e che proseguiranno anche il 12 e 19 maggio. La direzione artistica è affidata al maestro Michele Visaggi.

Domenica 12 maggio, alle 20, sempre nella biblioteca comunale, Barbara Ferrari (oboe), Francesco D'Orazio, Gioacchino Visaggi (violino), Pasquale Lepore (viola), Nicola Fiorino (violoncello) e Michele Visaggi (clavicembalo) suoneranno musiche di Vivaldi, Haendel e Marcello.

E ancora, domenica 19 maggio, ancora una volta alle 20, imperdibile finale in cattedrale (in piazza don Tonino Bello) con l'esecuzione di musiche di Logroscino, Traetta, Millico e Mozart. Protagonisti saranno l'orchestra del "Teatro Traetta", Michele Visaggi (violino) e Teresa Laera (viola) che si esibiranno sotto la direzione del Maestro Giuseppe Barile.

«Anche quest'anno - aveva sottolineato l'Assessore alla Cultura, Lucrezia Chiapparino - potremo contare su esecutori di altissimo livello che sapranno celebrare al meglio il nostro patrimonio artistico-culturale e la nostra identità storica».

«Mi piacerebbe se quest'anno tanti giovani terlizzesi, magari insieme con i genitori, seguissero questa rassegna per conoscere l'emozione unica della musica classica dal vivo e allo stesso tempo scoprire la grandezza di questo nostro artista terlizzese, Vito Giuseppe Millico» è stato l'auspicio del sindaco Ninni Gemmato.

«Millico fu soprannominato "il Moscovita" per la sua lunga attività artistica che svolse in Russia, a Mosca, presso la corte di Pietroburgo prima di rientrare a Terlizzi nel 1765: un dato storico, questo, che lascia appena intuire la levatura artistica di questo musicista che ha fatto conoscere Terlizzi in tutto il mondo. E siccome il presente trova sempre fondamento nel nostro passato - è stata la sua chiosa -, conoscere da vicino le nostre radici storiche potrebbe offrire ai nostri giovani nuove opportunità».
  • Millico Festival
Altri contenuti a tema
Torna il Millico Festival, giunto alla sua XIV edizione Torna il Millico Festival, giunto alla sua XIV edizione Il primo appuntamento domenica 5 maggio in biblioteca
Millico Festival, domenica entra la musica in biblioteca Millico Festival, domenica entra la musica in biblioteca Appuntamento ad accesso libero. Il sindaco Gemmato: "Spero ci siano tanti giovani"
Primo appuntamento ieri sera con il Millico Festival Primo appuntamento ieri sera con il Millico Festival Conferenza-convegno sul musico terlizzese Vito Giuseppe Millico
Anche quest'anno torna il Millico Festival Anche quest'anno torna il Millico Festival Da giovedì 16 marzo a domenica 2 aprile, Quattro gli appuntamenti
Il sindaco Gemmato: un successo il "Millico Festival" Il sindaco Gemmato: un successo il "Millico Festival" La kermesse di musica lirica, barocca e lirico-classica che si è svolta tra la biblioteca comunale e la chiesa di Santa Maria La Nova
Parte domenica la nuova edizione del Millico Festival Parte domenica la nuova edizione del Millico Festival La direzione artistica affidata al Maestro Michele Visaggi
Millico Festival si chiude con i posti a sedere contati e qualche mugugno di troppo Millico Festival si chiude con i posti a sedere contati e qualche mugugno di troppo Disagi nell'ultima serata della rassegna: le scuse del sindaco Gemmato
"Millico Festival", il 22 febbraio primo concerto "Millico Festival", il 22 febbraio primo concerto Torna la decima edizione con il maestro Michele Visaggi
© 2001-2019 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.