Vito D'Amato
Vito D'Amato
Politica

Migranti stagionali: approvate le proposte di Città Civile in vista della campagna olivicola

Appello al consigliere Francesco Barione per l'attuazione delle misure in tempi ragionevoli

È annosa la questione dei migranti stagionali che giungono a Terlizzi a partire dall'autunno per trovare lavoro durante la campagna olivicola. Nonostante, quindi, si tratti di uno spaccato cittadino consolidato, nessuna forma di accoglienza è stata, però, seriamente strutturata per ospitare in maniera adeguata persone povere che prestano la loro manodopera in cambio di pochi euro.

È da tempo che si parla di «emergenza migranti», ma scarseggiano le risorse da investire per porvi rimedio. La pandemia da Covid, poi, inficia ulteriormente una situazione già di per sé precaria.

Tuttavia, sembra che qualcosa cominci a muoversi nel verso giusto. Nell'ultimo consiglio comunale, infatti, sono state approvate quattro proposte avanzate da Città Civile nella persona del consigliere Vito D'amato, in vista della prossima stagione olearia 2020/2021.

La prima riguarda sia l'istituzione di un tavolo di concertazione con gli attori territoriali del terzo settore sia la promozione di azioni di raccordo con gli enti pubblici, il privato sociale e le organizzazioni sindacali.

La seconda progettualità si basa sulla costruzione di nuove azioni per una gestione responsabile del fenomeno, soprattutto in un'ottica di maggiore sicurezza date le criticità da Coronavirus.

In terza battuta, occorre individuare spazi comunali che possano essere utilizzati per il vitto e l'alloggio dei migranti stagionali, come è stato fatto in passato in via Firenze, avviando una macchina organizzativa che non gravi esclusivamente sulle spalle del volontariato.

Infine, bisognerebbe destinare fondi comunali a un intervento più efficiente, sostenendo concretamente tutti i gruppi sociali, del lavoro e della salute che offrono servizi di assistenza.

«Chiediamo pubblicamente a Francesco Barione, Consigliere comunale delegato ai servizi sociali, di dare attuazione al provvedimento in tempi ragionevoli», è l'appello di Città Civile affinché le parole possano tradursi in atti e fatti.
  • Città Civile
  • Vito D'Amato
  • migranti
Altri contenuti a tema
«Si finisce per morire da soli tra gli alberi» «Si finisce per morire da soli tra gli alberi» L'amara riflessione di Città Civile in seguito alla notizia del decesso di un 47enne di origini marocchine nell'agro terlizzese
«Estromesso anche dalla modalità telematica». D'Amato attacca il presidente del consiglio comunale «Estromesso anche dalla modalità telematica». D'Amato attacca il presidente del consiglio comunale L'esponente di minoranza: «Escluso dalla partecipazione alla riunione»
Roghi tossici: Zappatore denuncia l'inerzia di Gemmato Roghi tossici: Zappatore denuncia l'inerzia di Gemmato Assenza di partecipazione e condivisione per porre rimedio alla questione incendi
Sicurezza braccianti agricoli, Città Civile protocolla una mozione Sicurezza braccianti agricoli, Città Civile protocolla una mozione L'iniziativa del Consigliere Vito D'Amato mette al centro del dibattito politico un tema assai importante in vista della campagna olivicola
Regionali, tre proposte di Città Civile per Terlizzi Regionali, tre proposte di Città Civile per Terlizzi Così la lista civica intende dare un contributo al dibattito pre-elettorale
1 Arrivati 340 migranti al Cara di Palese: è polemica furibonda Arrivati 340 migranti al Cara di Palese: è polemica furibonda Botta e risposta tra Fitto e Lopalco
Regionali, Città Civile appoggia Italia in Comune Regionali, Città Civile appoggia Italia in Comune La nota stampa che ufficializza la posizione del movimento civico
Silenzio per le campane della Torre Normanna: Città Civile chiede spiegazioni Silenzio per le campane della Torre Normanna: Città Civile chiede spiegazioni Il consigliere comunale Vito D'Amato ha presentato un'interrogazione
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.