mensa
mensa
Politica

Mensa scolastica, La Corrente durissima col Sindaco è pronta a manifestare

Dal movimento di opposizione: «Genitori presi in giro. Ritardo indecente per il settimo anno consecutivo»

Elezioni Regionali 2020
Riceviamo e pubblichiamo nota del movimento La Corrente apparso nella giornata di ieri sulle pagine Facebook, inerente al mancato avvio del servizio di mensa scolastico, che tante polemiche sta causando negli ambienti politici e molteplici disagi sta arrecando alle famiglie dei piccoli alunni.

«Cari genitori, oggi (ieri, ndr) è 4 novembre. Avete/abbiamo atteso a lungo l'avvio del servizio mensa scolastica per i vostri/nostri figli. In questo mese e mezzo dall'inizio dell'anno scolastico, nonostante i disagi e i sacrifici che avete/abbiamo dovuto affrontare, siete stati pazienti e fiduciosi nei confronti di quelle Istituzioni che avrebbero dovuto prendersi cura dei vostri bambini.
Avete/abbiamo creduto al primo cittadino che vi/ci aveva assicurato che stamattina sarebbe partita la mensa scolastica.
Ai vostri/nostri bambini hanno sono state già sottratte 77 ore di tempo scuola (10 ore settimanali, 8 di mensa più 2 di laboratorio), corrispondenti a 2 settimane intere di scuola.
Se ci si cimentasse nel calcolo di quanti giorni i piccoli terlizzesi in età da scuola dell'infanzia hanno perso durante i 7 anni di cattiva gestione Gemmato si scoprirebbe che siamo quasi 6 mesi di scuola, di condivisione, di crescita.
Ebbene, siete/siamo stati presi in giro perché oggi, 4 novembre, la mensa non partirà, così come non partirà domani, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane..
Se ci si soffermasse a leggere le dichiarazioni rilasciate dal Sindaco e dal suo fido Presidente del Consiglio nell'ultimo periodo si troverebbe un tripudio di promesse non mantenute, di atteggiamenti accusatori nei confronti dei dipendenti comunali rei di aver correttamente affermato che la mensa non sarebbe partita oggi, di spiegazioni che rasentano il penoso volte a far credere a genitori esasperati e lavoratori che la colpa è delle imprese che hanno concorso alla gara bandita dal Comune.
È il settimo anno consecutivo che accade. Un ritardo indecente, ingiustificabile per un paese civile.
In tutti i paesi limitrofi la mensa è già partita, e da diverse settimane.
È arrivato il momento di dire basta!
Giovedì 7, a partire dalle 11, scenderemo in piazza con gli operatori della mensa e con i genitori che vorranno manifestare.
Ne va del nostro futuro e di quello dei nostri figli».


LA CORRENTE TERLIZZI
  • mensa scolastica
  • La Corrente Terlizzi
Altri contenuti a tema
Scuola, aggregazione, sport: La Corrente interroga Gemmato Scuola, aggregazione, sport: La Corrente interroga Gemmato Dal movimento di opposizione alcuni interrogativi al veleno per il sindaco
La Corrente: «Quando riparte la cultura a Terlizzi?» La Corrente: «Quando riparte la cultura a Terlizzi?» Quattro domande all'Amministrazione comunale
Promozione dell'arte di strada: Terlizzi non partecipa al bando Promozione dell'arte di strada: Terlizzi non partecipa al bando La Corrente denuncia l'assenza di una candidatura della città dei fiori ed i fondi finiti altrove
Contributo libri di testo, la sede de La Corrente riapre i battenti Contributo libri di testo, la sede de La Corrente riapre i battenti Vi si potranno ricevere tutte le informazioni sull'iter per presentare domanda
«I piedi in testa alla città»: La Corrente attacca l'Amministrazione comunale «I piedi in testa alla città»: La Corrente attacca l'Amministrazione comunale Dura nota dopo il Consiglio comunale saltato
Mobilità sostenibile, La Corrente ricorda i vantaggi contenuti nel Decreto Rilancio Mobilità sostenibile, La Corrente ricorda i vantaggi contenuti nel Decreto Rilancio Il movimento di opposizione spinge per una visione moderna legata agli spostamenti
Libri di testo per scuole secondarie: on line la procedura Libri di testo per scuole secondarie: on line la procedura Dalla Corrente le indicazioni per le famiglie che vorranno accedere al servizio
Florovivaismo, ARIF risponde a Volpe: via libera alla rateizzazione del pagamento acqua Florovivaismo, ARIF risponde a Volpe: via libera alla rateizzazione del pagamento acqua L'Agenzia Regionale ha risposto alla sollecitazione del Consigliere de La Corrente
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.